ULTIME NOTIZIE Target
TARGET
2 gior
Brand protection su Google: difendi il tuo marchio (o attacca frontalmente la concorrenza)
Come evitare che i concorrenti compaiano per primi quando i clienti cercano noi (o apparire noi quando cercano loro)
TARGET
5 gior
3 step da seguire per creare la landing page perfetta
Ecco cosa fare per accogliere al meglio i tuoi potenziali clienti, a un passo dal contatto o dall’acquisto
TARGET
1 sett
WhatsApp Business: che cos'è e come può aiutare le imprese locali
Esaminiamo i tanti pregi dell’applicazione di messaggistica creata per aiutare aziende e clienti a comunicare tra loro
TARGET
1 sett
Pregi e difetti della nuova versione di Facebook
Grafica semplificata, sfondo scuro, riorganizzazione del feed: come stanno reagendo utenti e addetti ai lavori?
TARGET
1 sett
Google Shopping: che cos’è e come possiamo usarlo per aumentare le vendite
Dal noto motore di ricerca, un tool intuitivo e gratuito per far trovare prodotti e servizi dove la gente li cerca
TARGET
2 sett
Fare pubblicità su Spotify: un modo creativo ed efficace per far crescere il proprio business
Ecco possibilità e vantaggi offerti dalle inserzioni sul servizio di streaming musicale più popolare e diffuso al Mondo
TARGET
2 sett
È boom dei social media tra gli over 55 svizzeri. Tutti i numeri del digitale nel 2020
Crescono Facebook e Instagram e impennano TikTok, i laptop e lo streaming, ma non a scapito dei media tradizionali
TARGET
3 sett
Perché devi assolutamente usare Pinterest per promuovere la tua attività
Numeri, strumenti e potenzialità di un social sottovalutato, ma efficacissimo per la crescita di molti business
TARGET
3 sett
A scuola di marketing dal porno, tra dati, ironia e impegno sociale
Anticonvenzionale e di successo: cosa può insegnare PornHub, penalizzato da Google e dai social, a ogni altro business
TARGET
3 sett
E se arrivasse una seconda ondata? Così le attività locali possono farsi trovare preparate
3 consigli pratici per i business più legati all’andamento dei contagi, e per chi ha necessità di cashflow costante
TARGET
4 sett
I tuoi clienti sono aziende e professionisti? Ecco come trovarne di nuovi con il web
Questi sono i canali e i contenuti migliori per promuoversi in ogni fase del processo d’acquisto, se lavori nel B2B
LUGANO
08.05.2018 - 07:000
Aggiornamento : 22.05.2018 - 10:48

Tutti pazzi per l'e-commerce: metà degli svizzeri comprano online

Per chi vuol fare business, vendere su internet sembra ormai un passaggio obbligato. Ma quali sono i numeri in Ticino e in Svizzera? E come fare?

LUGANO - Sempre più utenti acquistano beni e servizi online, la gente si fida e le attività che vendono su internet crescono più che mai: ma come ha cambiato le abitudini d’acquisto l'e-commerce, in Ticino e in tutta la Svizzera?

Comodo comprare dal proprio pc o smartphone, non è vero? Non sorprende, infatti, scoprire in che proporzioni lo shopping online si sia diffuso in tutto il mondo. Basti pensare che su Amazon, uno dei portali d'acquisto più popolari del globo, comprano più di 300 milioni di utenti dai cinque continenti.

Ma quali sono i trend di acquisto online in Svizzera? Secondo un report diffuso da DPD Group, azienda specializzata in servizi di consegna, nel 2017, il 49% degli svizzeri ha dichiarato di effettuare acquisti online. Il sondaggio è stato condotto su un campione di 1007 persone intervistate su tutto il territorio nazionale. Un campione ridotto, sicuramente, ma che ci permette comunque di scoprire dettagli interessanti su quali abitudini si stiano formulando nel nostro Paese. La tendenza, infatti, è sicuramente in crescita: gli utenti che si dedicano allo shopping online sono aumentati del 5% rispetto al 2016.

Inoltre, moltissimi consumatori contribuiscono alla crescita del cosiddetto “cross-boarding trend”, ovvero la tendenza a scegliere siti di e-commerce con base extra-nazionale per i propri acquisti. Gli svizzeri occupano la quarta posizione in Europa per quantità di shopping effettuato su siti esteri: l’80% degli utenti totali sceglie questa strada, principalmente su portali tedeschi, cinesi e francesi.

Restringiamo ancora il campo e guardiamoci negli occhi, caro Ticino. Secondo un altro sondaggio, condotto da Comparis nel 2016, i ticinesi risultano essere gli acquirenti svizzeri più attivi del web: il 42% degli abitanti del Canton Ticino compra merce online più di dodici volte all’anno.

In linea generica, la categoria più popolare tra i ticinesi è quella dei prodotti di abbigliamento, compresi accessori e scarpe.

Per quanto riguarda le donne, vestiti e calzature si confermano al primo posto della classifica, seguiti da libri/DVD e cosmetici, rispettivamente al secondo e al terzo posto. I gentiluomini della rete, invece, acquistano soprattutto prodotti di elettronica; a seguire, sul podio, gli articoli di abbigliamento e la categoria libri/DVD.

Tra le ragioni per cui sempre più utenti in rete scelgono lo shopping online, capeggiano la convenienza e la reperibilità degli articoli. Spesso, infatti, i prodotti hanno prezzi più bassi e competitivi rispetto ai rivenditori “fisici”, per una importante differenza a livello di costi di attività. D’altro canto, gli stessi rivenditori non dispongono di tanta merce quanta ne possiamo trovare online.

Come per molte questioni, non esiste solo una faccia della medaglia: i commercianti locali delle categorie merceologiche più popolari sul web soffrono la controbattuta dei successi ottenuti dallo shopping online.

Anche per questo, molti esercenti, spinti da un istinto di sopravvivenza e progresso, hanno deciso di mettersi in ballo a propria volta, creando e gestendo dei portali online che li riportino in prima linea sul mercato.

Acquisire visibilità su Google, in un mare di giganti del web, e far veramente rendere il proprio e-commerce, però, non è affatto facile. Per farlo, serve conoscere a menadito strategie e algoritmi delle piattaforme più utilizzate, ed essere coscienti che serve investire non poco denaro in attività promozionali.

E tu? Sei uno di questi esercenti intraprendenti, o vorresti solo saperne di più? Contattaci e ti offriremo una consulenza gratuita sulle strategie di advertising più adatte a promuovere la vendita online dei tuoi prodotti!

Articolo a cura di Linkfloyd Sagl, agenzia di marketing e comunicazione in Ticino.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-28 18:31:53 | 91.208.130.87