Ma True Cannabis
RIVOLUZIONE CANNABIS
28.08.2020 - 08:000

Cannabis e Hashish: facciamo chiarezza

Che differenze ci sono e perché si produce l’Hashish?

I neofiti del mondo della Cannabis possono talvolta trovare difficile la terminologia che viene usata dai più esperti del settore. Anche concetti semplici come la differenza tra Cannabis, Hashish ed estratti possono essere complicati da comprendere per chi per la prima volta si avvicina al mondo della Cannabis.

La Cannabis, nella sua forma di Infiorescenze, altro non è che i fiori essiccati della pianta, normalmente femmina. L’Hashish, invece, è la resina concentrata della pianta, che viene separata attraverso un processo meccanico o chimico.

Come viene fatto l’Hashish

Secondo il metodo più tradizionale, l’Hashish viene creato separando, per via meccanica, la resina dalle Infiorescenze di Cannabis. Successivamente viene essiccato, setacciato e modellato o pressato in blocchi. In alcuni casi, ma molto raramente, viene prodotto facendo colare la resina sulle mani, per poi separarla dalla pelle e create i blocchi.

Negli ultimi decenni sono state introdotte nuove tecniche di estrazione della resina, che riducono al minimo la possibilità che parti della pianta vengano incluse nel preparato finale. Queste tecniche hanno migliorato di molto la quantità di principi attivi che possono essere estratti dalla pianta, portando l’Hashish ad avere un tenore di cannabinoidi fino a 3 volte superiore rispetto ai metodi più tradizionali.

Un’ulteriore tecnica prevede l’immersione dei fiori in acqua gelata, per congelare i tricomi presenti sui fiori, ricchi di resina, e successivamente separarli semplicemente agitando il fiore. In ogni caso il preparato finale viene pressato in blocchi.

È legale consumare Hashish?

Nonostante vi siano diversi venditori che propongono resine e pollini estratti dalle Infiorescenze di Cannabis, ad oggi, all’interno della Confederazione, l’acquisto ed il consumo di Hashish non sono consentiti, indipendentemente dal loro tenore di THC. Al contrario, invece, la Cannabis sotto forma di Infiorescenze può essere acquistata e consumata liberamente, a patto che il suo tenore di THC sia inferiore a 1% e che sia acquistata ed utilizzata da individui maggiori di 18 anni.

In altre nazioni è invece possibile acquistare e consumare Hashish e, a seconda della specifica legislazione, questo può essere ad alto o basso tenore di THC.

Perché consumare Hashish

A differenza delle Infiorescenze di Cannabis, che oltre ai principi attivi sono composte da molto materiale vegetale, l’Hashish è a tutti gli effetti un concentrato di resina di Cannabis. Questo fa sì che, per il medesimo peso, l’Hashish contenga una quantità molto maggiore di principi attivi rispetto ad un’infiorescenza.

Per questo motivo diversi consumatori, nei Paesi in cui è consentito utilizzarlo, lo preferiscono alle normali Infiorescenze, in quanto la portata dei suoi effetti è decisamente superiore. Raramente però l’Hashish conserva tutto il profumo e il sapore delle Infiorescenze da cui viene prodotto.

 

Articolo a cura di MA True Cannabis


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-30 08:55:49 | 91.208.130.85