pixabay.com
Medicina Estetica
07.03.2021 - 11:000

Combattere le smagliature con Attiva

La thermoinduzione endodermica può aiutare a ridurre le striature sulla pelle

Le smagliature sono segni che restano sul nostro corpo in maniera permanente. Si possono creare per differenti ragioni, da un repentino sbalzo di peso a ragioni genetiche, dal termine di una gravidanza oppure alla diminuzione della massa di alcuni muscoli. Fatto sta che cancellarle non è affatto facile.

Sono causate dalla continua tensione della cute che provoca una perdita di elasticità e quindi lo sfibramento della pelle stessa: per “guarire”, dunque, bisognerebbe ristabilire l’elasticità l’originale elasticità della pelle stessa. Per farlo, il nostro corpo dovrebbe tornare a produrre elastina e collagene, le due sostanze che mantengono punto tonica ed elastica la cute. Un trattamento che produce questo effetto è Attiva, la thermoinduzione endodermica che permette di stimolare la produzione di collagene nella cute attraverso l’azione di un fascio di calore controllato.

Attiva prevede l’inserimento sotto pelle un ago-cannula, controllato da una termocamera, che produce calore direttamente negli strati profondi del derma: quando tocca i 50° la thermoinduzione provoca una retrazione del collagene del derma e scatena un vero e proprio effetto lifting attraverso l’attivazione metabolica del fibroblasta. Questo processo causa la produzione di nuovo collagene,  sostanza che va a inspessire il derma e riempire la smagliatura, riducendone la visibilità sulla pelle.

Visita Medi Jeunesse - La medicina estetica a Lugano


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-15 12:40:28 | 91.208.130.86