Segnala alla redazione
SAVOSA
21.03.2019 - 14:180

Rischi di una vita sedentaria

Ecco i buoni motivi per rimanere sempre attivi

 

Diversi studi scientifici concordano sul fatto che passare troppe ore seduti sia non solo deleterio per il corpo, vittima di dolori articolari, malattie cardio vascolari, diabete e obesità, ma anche per la mente, dato che alcune regioni del cervello fondamentali per la formazione della memoria risulterebbero più atrofizzate in soggetti sedentari rispetto a individui più attivi.

Non a caso, è stato calcolato che la sedentarietà aumenti del 35% il rischio di patologie severe.

In questo articolo sono indicati i maggiori pericoli a cui si è esposti rimanendo seduti per 15 ore al giorno, l'incredibile quantità di tempo che molte persone trascorrono senza fare alcun tipo di movimento o quasi.

Infatti è stato dimostrato che mediamente i soggetti con lavori sedentari compiano meno di cinquemila passi al giorno quando la media suggerita è di circa il doppio.$

Dolore a collo e schiena

Assumere una cattiva postura quando si sta seduti è piuttosto frequente, il che può portare a problemi alle vertebre cervicali. Ma anche il resto della colonna vertebrale ne risente. «Bastano appena quattro ore per comprimere un'importante vertebra nella parte bassa della schiena», avverte il professor Gregory Billy, specializzato in ortopedia e riabilitazione alla Penn State University.

Obesità, diabete e problemi cardiaci

Come spiega il dottor David A. Alter, a capo del dipartimento di ricerca cardiovascolare e metabolica dell'UHN-Toronto Rehabilitation Institute, «quando si sta seduti si bruciano solo la metà delle calorie che si consumerebbero invece stando in piedi o camminando e la mancanza di movimento va anche a incidere sul modo in cui si bruciano i grassi e si metabolizzano gli zuccheri e sulla risposta dell'organismo all'insulina».

Non bastasse, il colesterolo può aumentare, come pure i marcatori dell'infiammazione e questi cambiamenti fisiologici possono quasi raddoppiare le probabilità di diabete e aggravare del 14% il rischio di malattie cardiovascolari.

Cancro

Una ricerca redatta sul Journal of the National Cancer Institute ha evidenziato come ogni due ore extra al giorno trascorse seduti aumenti il rischio di tumore al colon e all'endometrio rispettivamente dell’8 e del 10%.

Ossa fragili e osteoporosi

Stando in piedi o camminando si sollecita la colonna vertebrale in modo positivo, segnalando alle cellule preposte a tale compito di sostituire il vecchio tessuto osseo con del tessuto nuovo grazie al lavoro di cellule specifiche chiamate Osteoblasti (deputati alla disgregazione di matrice ossea) e Osteoclasti (incaricati della formazione di nuova matrice ossea). Ecco perché quando invece si rimane troppo seduti il corpo rimpiazza meno di quello che perde, il che si traduce in ossa fragili e in un maggiore rischio di osteoporosi, a maggior ragione con il passare degli anni.

Ansia e depressione

Come già trattato in un precedente articolo e dimostrato da un recente studio pubblicato sulla rivista Mental Health and Physical Activity, maggiore è il tempo che si passa seduti alla scrivania e più aumenta il rischio di soffrire di disturbi psichici, quali ansia e depressione, e questo vale anche nel caso in cui si faccia un qualche tipo di attività fisica.

Coaguli di sangue

Uno stile di vita sedentario rallenta il flusso sanguigno nelle gambe, aumentando così il rischio di coaguli di sangue. Una condizione che si rivela particolarmente rischiosa per le donne: una ricerca ha infatti calcolato che le donne che restano sedute per più di 40 ore settimanali hanno una probabilità più che raddoppiata che un coagulo di sangue si sposti a organi vitali rispetto invece a quelle che fanno vita sedentaria per meno di 10 ore a settimana.

Il suggerimento migliore è quello di integrare la settimana con almeno tre ore di attività motoria produttiva e uno stile di vita più attivo a partire dalle piccole abitudini quotidiane.

A cura di Marco Alfano
Osteopata D.O., Dottore in Scienze Motorie, Personal Trainer ed Istruttore Fitness presso il Centro A-CLUB di Savosa

Visita la nostra  pagina Facebook A-CLUB

Bibliografia:
- https://www.corriere.it/salute/reumatologia/cards/cosa-succede-tuo-corpo-se-resti-seduto-tutto-giorno/i-pericoli-sedentarieta_principale.html
- Lumbar Disc Changes Associated with Prolonged Sitting; Gregory G. Billy, MD, Susan K. Lemieux, PhD, and Mosuk X. Chow, PhD; Pubmed
- Sitting for long periods increases risk of disease and death, regardless of exercise; Melissa McDermott, Senior Public Affairs Advisor, Toronto Rehab, UHN

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-16 09:50:34 | 91.208.130.85