ATED
ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
LUGANO
2 gior
A Visionary Day 2020 con Supsi
All’evento di ated, SUPSI analizza impatti e ricadute delle tecnologie digitali su una molteplicità di settori.
ATED
4 gior
Come difendersi dalle frodi e truffe online
Nessuno è al sicuro, nemmeno i colossi dell'hi-tech come Twitter. Un seminario web per capire come difendersi
ATED
6 gior
Digital Entertainment: un’evoluzione che segna la convergenza tra musica, gioco e film
Negli ultimi 30 anni grazie al progresso tecnologico è cambiato il modo di fruire contenuti.
ICT ATED
1 sett
Security Lab è al Visionary Day
L’appuntamento organizzato da ated-ICT Ticino vede Security Lab fra le aziende in prima fila con contenuti e webinar
ATED
1 sett
Quelle competenze digitali che possono fare la differenza
Ce ne sono diverse e nell'attuale scenario lavorativo sono fondamentali, ai Visionary Day un webinar per conoscerle
ICT ATED
1 sett
Cybersecurity: aziende più preparate, ma rischi sempre alti
Ibm rilascia il “Cyber resilient organization report”
CANTONE
2 sett
Arrivano i Voxxed Days Ticino Workshops e Devoxx4kids2020
L’appuntamento si terrà tra lunedì 28 settembre e giovedì 8 ottobre
ICT ATED
2 sett
Le influencer fanno squadra
Nascono i primi sindacati di categoria in USA e UK
ICT ATED
2 sett
SwissCovid: un’arma contro il Coronavirus
Per controllare i nuovi focolai sono fondamentali le applicazioni di tracciamento dei contatti tramite i cellulari.
ICT ATED
3 sett
La pirateria digitale attacca i VIP
Una maxi truffa digitale ha colpito gli account di personaggi famosi e di aziende note
ATED
3 sett
La trasformazione digitale è di scena al Visionary Day
Visionary Day ritorna per il secondo anno e anima l’Autunno digitale svizzero
ATED
3 sett
La lettura oggi si ascolta
La nuova frontiera è negli audiolibri e nei podcast con cui fruiamo i contenuti
LUGANO
3 sett
A tutto Moodle
Everest Academy Lugano e ated-ICT Ticino promuovono un corso per imparare a usare la piattaforma Moodle
BELLINZONA
1 mese
Ecco i marchi più importanti al mondo
L'innovazione e la creatività sono fattori chiave per la crescita
ATED
1 mese
Instagram Shopping: ecco cosa cambia
Grazie agli ultimi aggiornamenti, vendere su Instagram diventa molto più pratico e veloce
ATED ITC TICINO
1 mese
Autunno Digitale 2020 si accende con Visionary Day
Digital Transformation, formazione, scambio di conoscenze tra imprese, professionisti e appassionati del mondo digitale
ATED ICT TICINO
1 mese
Segway addio: esce di produzione dopo 19 anni
Doveva rivoluzionare la mobilità personale, ma è stato un flop.
MONDO
1 mese
Al via un fondo da due miliardi per l'energia pulita
Il fondo investirà in società che sviluppano prodotti e tecnologie per la protezione del pianeta
ATED
1 mese
Novità in casa WhatsApp
Il numero massimo di persone per chiamate vocali e videochiamate di WhatsApp raddoppia, passando da 4 a 8
ATED
1 mese
Come gestire al meglio il lavoro da remoto
In questo periodo di covid-19 abbiamo sperimentato il telelavoro con tutti i suoi pregi e le sue peculiarità
ARTICOLO SPONSOR
1 mese
Una piattaforma al servizio delle PMI svizzere
Si chiama Now Together e si propone come una vetrina online per presentate attività e annunci
ITALIA
1 mese
Alexa sale anche in auto
I clienti possono aggiungere tutte le potenzialità di Alexa alla propria auto
ICT ATED TICINO
1 mese
La tecnologia e le competenze da formare
ated-ICT Ticino invita le aziende del territorio a offrire opportunità di apprendistato
FOTO
ATED
1 mese
Anche Facebook per lo shopping online
Un aiuto per vendere sulla rete arriva anche dal colosso dei social
CANTONE
24.01.2020 - 09:470

International STEM Awards è ora di candidarsi

Una piattaforma che offre ai giovani l’opportunità di valorizzare competenze e passione per le materie STE(A)M. C’è tempo fino al 1° di febbraio

Si chiama International STEM Awards ed è una piattaforma internazionale che si rivolge ai giovani dai 7 ai 25 anni. Si propone l’obiettivo di promuovere e valorizzare progetti sulle materie STE(A)M (Science, Technology, Engineering (Arts) and Maths) in competizioni o challenge su scala globale. I gruppi che partecipano, suddivisi per temi e classi di età, hanno la possibilità di affrontare argomenti sfidanti in una logica di condivisione e di contaminazione.

Abbiamo chiesto a Elena Vender co-Founder di International STEM Awards di raccontarci gli aspetti salienti di questa iniziativa, per capirne di più e soprattutto per suggerire ai giovani ticinesi di candidare il proprio progetto o idea entro il prossimo 1 di febbraio (qui il link).

Elena ci svela come funzionano le sfide lanciate dalla International STEM Awards, che sono definite challenge?
Le challenge proposte toccano temi globali di grande attualità, quali: la sostenibilità, l’energia e l’ambiente, le life science e lo spazio. I temi possono essere declinati usando le applicazioni conosciute (software, robotica, intelligenza artificiale, ecc..) e in base agli interessi, alle esperienze dei partecipanti. Si offrono loro infiniti spunti e interpretazioni per la realizzazione dei progetti: risparmio energetico, riciclo, riduzione dell’impatto dell’uomo sul Pianeta, soluzioni per rendere le città più vivibili, progettare edifici efficienti, migliorare la qualità del cibo … e molto altro ancora.

E come funziona il meccanismo di partecipazione alla prossima challenge, che scade il 1 di febbraio?
Per iscriversi alle Challenge è necessario entrare a far parte della community internazionale, accedendo al sito a questo link . Dopo essersi registrati si ha la possibilità di presentare il proprio progetto inserendo titolo, foto, descrizione, elenco materiale ed altro. Una volta descritto il progetto, è possibile individuare la categoria o tema preferito tra quelli proposti: Smart Cities e Comunità Sostenibli, Vita e Salute, Spazio e Nuove Frontiere, Energia e Ambiente, ed iscrivere il progetto alla Challenge.

Le finali delle challenge si terranno presso il Politecnico di Milano - Campus Bovisa il 14 Marzo 2020. Abbiamo anche un blog molto ricco di suggerimenti per le squadre che vogliano aderire, con la possibilità di essere guidati passo dopo passo fiano alla candidatura del progetto in pochi clic.

Le challenge hanno una dimensione internazionale, con squadre che partecipano da tutto il mondo. Ma la condivisione di idee e la contaminazione dei progetti come consente di valorizzare il talento individuale o del team che partecipa con un’idea innovativa?
Nonostante la giovane età molti partecipanti hanno idee ben chiare su quello che vogliono cambiare e si impegnano a trovare una soluzione. Confrontarsi con altri ragazzi e ragazze che hanno idee aiuta a comprendere come mettersi in gioco, come affrontare i problemi e come approfondire le materie scientifiche possa essere stimolante e divertente. Appartenere a Paesi diversi offre anche l’opportunità di avere una visione diversa del problema e, quindi, imparare a cogliere diverse sfumature e diversi approcci, tutto questo in un’ottica di condivisione che la community offre.

Venendo ai giovani che aderiscono alle challenge, in che percentuali le ragazze partecipano? Osserva che sono in crescita le squadre con componenti femminili che si candidano?
La partecipazione delle ragazze è uno dei temi importanti di International STEM Awards, che promuove gender equality e inclusione. È un processo di sensibilizzazione che oggi ci permette di affermare che la partecipazione delle ragazze femminili alle challenge si attesta intorno al 30% in maniera abbastanza stabile… salvo sorprese quest’anno. La cosa interessante è che in molti casi i loro progetti sono particolarmente curati, realizzati con impegno e determinazione, e ottengono ottimi risultati.

Infine, ci racconta il progetto fra quelli candidati all’International STEM Awards che finora che l’ha più sorpresa?
Ho trovato molto interessante il progetto di Sofia, che ha deciso di dedicare il suo lavoro alla challenge Spazio e nuove frontiere, perché, come spiega nella sua presentazione: “Sono una ragazza di 12 anni. Il mio sport preferito è il #circo, mi piacciono gli attrezzi aerei soprattutto il trapezio. Fin da quando sono piccola mi piace il #cielo, le #stelle e soprattutto lo #spazio” (dal suo bellissimo post di presentazione). Questo è il messaggio di una delle nostre partecipanti!

Per il resto penso sia meglio non svelare troppo e invitare tutti gli appassionati di STEM a iscriversi alla community dalla homepage https://www.stemawards.eu/ e venire a scoprire tanti progetti al Politecnico di Milano – Bovisa, sabato 14 marzo 2020 dalle ore 10.00. Stiamo organizzando per quella giornata anche workshop per docenti, laboratori per ragazzi, presentazioni. Tutto quanto può servire per amare e appassionarsi alle materie STEM.

CHI È ated – ICT Ticino

Fondata il 19 novembre 1971 a Lugano, ated - ICT Ticino è un’Associazione indipendente attiva nel Canton Ticino, aperta a tutte le persone, aziende e organizzazioni interessate alle tecnologie dell'informazione e comunicazione (ICT). Dalla sua fondazione ated - ICT Ticino ha organizzato oltre 1.000 manifestazioni con più di 13.000 partecipanti, ha inoltre promosso conferenze, giornate di studio, visite e viaggi tematici, corsi settimanali. Da diverso tempo l'associazione collabora con l’Università della Svizzera Italiana (USI), la Scuola universitaria professionale della Svizzera Italiana (SUPSI), con la Scuola Superiore di Informatica di Gestione (SSIG) con l’obiettivo di promuovere la formazione dei soci. Grazie alla serietà dell'attività svolta sull'arco di quasi mezzo secolo, ated – ICT Ticino è diventata un riferimento nel settore per le forze economiche, politiche ed istituzionali, favorendo il dibattito attorno alle tecnologie della informazione e ravvivandone l'interesse presso i giovani.

Per ulteriori informazioni
T. +41(0)91 8575880
info@ated.ch
ated - ICT Ticino


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-09 14:12:53 | 91.208.130.87