Il gruppo elettrogeno, uno degli elementi essenziale per garantire la continuità.
ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
ATED
1 ora
Quando la tecnologia è a supporto del sociale
Un esempio su tutti: durante il lockdown. Ma si può andare oltre all'emergenza, a spiegarlo un seminario web
ATED
2 gior
Identità culturali a confronto
È in lavorazione un cortometraggio realizzato da due allievi luganesi per riflettere sulle differenze culturali
LUGANO
5 gior
A Visionary Day 2020 con Supsi
All’evento di ated, SUPSI analizza impatti e ricadute delle tecnologie digitali su una molteplicità di settori.
ATED
6 gior
Come difendersi dalle frodi e truffe online
Nessuno è al sicuro, nemmeno i colossi dell'hi-tech come Twitter. Un seminario web per capire come difendersi
ATED
1 sett
Digital Entertainment: un’evoluzione che segna la convergenza tra musica, gioco e film
Negli ultimi 30 anni grazie al progresso tecnologico è cambiato il modo di fruire contenuti.
ICT ATED
1 sett
Security Lab è al Visionary Day
L’appuntamento organizzato da ated-ICT Ticino vede Security Lab fra le aziende in prima fila con contenuti e webinar
ATED
1 sett
Quelle competenze digitali che possono fare la differenza
Ce ne sono diverse e nell'attuale scenario lavorativo sono fondamentali, ai Visionary Day un webinar per conoscerle
ICT ATED
2 sett
Cybersecurity: aziende più preparate, ma rischi sempre alti
Ibm rilascia il “Cyber resilient organization report”
CANTONE
2 sett
Arrivano i Voxxed Days Ticino Workshops e Devoxx4kids2020
L’appuntamento si terrà tra lunedì 28 settembre e giovedì 8 ottobre
ICT ATED
2 sett
Le influencer fanno squadra
Nascono i primi sindacati di categoria in USA e UK
ICT ATED
3 sett
SwissCovid: un’arma contro il Coronavirus
Per controllare i nuovi focolai sono fondamentali le applicazioni di tracciamento dei contatti tramite i cellulari.
MORBIO INFERIORE
23.08.2019 - 10:340

Swisscolocation: un’oasi di energia durante il blackout

Continuità di business garantita ai clienti del datacenter di Morbio durante le due notti di sospensione della corrente

MORBIO INFERIORE - Le sospensioni programmate della fornitura di energia elettrica, recentemente attuate dall'AGE di Chiasso lungo il comprensorio del basso Mendrisiotto nelle notti tra il 9 e 11 agosto per circa 10 ore, hanno messo in evidenza la necessità di affidare la continuità operativa in ambito IT a ditte specializzate: il datacenter di Morbio di Swisscolocation ha concretamente dimostrato un elevato standard di resilienza ed autonomia della propria infrastruttura, a confronto con fattori esterni di rischio non banali.

In queste due notti infatti, mentre i comuni di Chiasso, Balerna, Morbio Inferiore e Vacallo rimanevano per ore nel buio totale, Swisscolocation è rimasta una riserva di energia per i propri clienti, al sicuro da indesiderate perdite o compromissione dei dati aziendali. 

In particolare è stata messa sotto esame tutta la catena della continuità elettrica: un gruppo elettrogeno di proprietà ed i sistemi UPS, acronimo che sta per Uninterruptible Power Supply, preposti per garantire continuità di funzionamento in caso di mancanza di tensione di rete, hanno sostenuto l’intero carico elettrico del datacenter con stabilità assoluta senza creare il minimo impatto all’ambiente produttivo dei server.

Mentre tutto il comprensorio ha dovuto forzatamente arrestarsi per diverse ore consecutive, i server in Swisscolocation hanno continuato a lavorare, garantendo ai propri clienti sonni tranquilli.

L’intervento manutentivo sulla linea elettrica ad opera dell’AGE è stata una prova superata con successo che si aggiunge alle altre dimostrazioni di resilienza ed affidabilità di Swisscolocation degli ultimi anni, dovute a blackout, più o meno lunghi, che purtroppo accadono. A titolo esemplificativo un anno fa, 24 luglio 2018, gran parte del Sottoceneri è stato senza elettricità per quasi un’ora a causa di un guasto alla sottostazione di Magadino. Questo evento, a differenza di quello recente, aveva l’aggravante dell’imprevisto, e come diceva il filosofo francese Auguste Comte “l’imprevisto non è l’impossibile, è una carta che è sempre presente nel gioco”. 

Le aziende dovrebbero pertanto essere consce dell’aleatorietà dei fattori esterni, ed adottare adeguate misure preventive: specialmente le realtà imprenditoriali “IT-critical”, per le quali anche una mezz’ora senza corrente può rappresentare perdita di fatturato e perdita di credibilità.

La sospensione della corrente di due settimane fa non ha costretto Swisscolocation a dover adottare misure particolari di allerta rispetto ai controlli e alle azioni programmate abitualmente intrapresi.

La garanzia della business continuity IT non è un aspetto che può esser improvvisato: i sistemi vitali del datacenter Swisscolocation sono regolarmente sottoposti ad un accurato e puntuale servizio di manutenzione preventiva, in aggiunta a test di funzionalità che vengono condotti con costanza nel corso dell'anno simulando situazioni critiche. 

Le aziende che hanno l’infrasfrastruttura informatica in casa spesso non possono permettersi di effettuare durante l’anno test di affidabilità, rinnovare le proprie procedure di sicurezza, disporre di team di intervento 24/7. 

Questo è il caso di moltissime realtà aziendali, che di fatto ha creato lo spazio a Swisscolocation per fare business: garantire a costi competitivi continuità di servizio e sicurezza dei dati a clienti che preferiscono allocare le proprie energie ad altre questioni aziendale e delegano a dei professionisti questi aspetti. 

Swisscolocation, in Viale Serfontana 7 a Morbio Inferiore, è sempre a disposizione per mostrare l'affidabilità dell'infrastruttura ed illustrare le modalità operative con cui è stato brillantemente superato anche quest’ultimo test. 

Guarda le 2 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-12 09:29:46 | 91.208.130.89