Segnala alla redazione
SPAGNA
29.07.2015 - 11:000

Cani e gatti come cittadini

Un comune spagnolo riconosce lo status di residenti non umani agli animali domestici

 

TRIGUEROS DEL VALLE - Non proprio come gli uomini, ma quasi. La comunità spagnola di Trigueros del Valle, nella comunità autonoma di Castiglia e Leòn, ha affibbiato uno status speciale a cani e gatti: da ora in poi verranno considerati “residenti non-umani”, ricevendo una serie di diritti simili a quelli dei loro padroni. In particolare, verranno loro riconosciuti i diritti alla dignità, al rispetto e all’equità.

“Cani e gatti vivono con noi da più di mille anni - ha spiegato il primo cittadino di Trigueros del Valle -. Il sindaco deve rappresentare non solo i residenti umani, ma deve essere qui anche per tutti gli altri”.

Questo riconoscimento, nel dettaglio, andrà a tutelare il diritto degli animali a non subire maltrattamenti e violenze, oltre a rifiutare la pratica dello sfruttamento degli animali e a sanzionare la pratica dell’abbandono.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-20 17:26:56 | 91.208.130.85