SCREENSHOT YOUTUBE
"Tocca a noi", l'esortazione di Massimiliano Di Paolo: giovani, andate a votare.
CANTONE
18.10.2019 - 15:000

“Tocca a noi”, un rap per giovani e voto

L'invocazione-appello in musica del 23enne Massimiliano Di Paolo

BELLINZONA - Non tutti i giovani considerano la politica qualcosa di noioso oppure troppo lontano da loro: Massimiliano Di Paolo è la più lampante delle dimostrazioni. Il rapper è l'autore di “Tocca a noi”, appello-invocazione finalizzato a convincere i suoi coetanei ad andare a votare. Alle imminenti Federali, ai referendum, alle comunali: non importa, basta che facciano sentire la propria voce.

«Ciao ragazzi ci facciamo un bel ripasso / su come il mondo sia caduto così in basso» canta il 23enne, e non lo fa perché fa figo ma si sente benissimo che ci crede davvero. «La prima cosa da sapere è che noi siamo stati bersaglio / sono riusciti a metterci il guinzaglio». Di Paolo vede un mondo cupo e che sta marciando imperterrito verso l'autodistruzione, ma crede che nel voto ci sia una speranza. «Votare per un bene superiore, fidarsi del proprio voto e fidarsi di chi lo ascolterà». Sintesi: il cambiamento non cade dall'alto come pioggia, è frutto della volontà dei singoli.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 00:53:17 | 91.208.130.86