Segnala alla redazione
pixabay.com
Medicina Estetica
23.03.2020 - 14:040

Gambe segnate dai capillari? Vanno curati!

Come cancellare i segni del tempo con un approccio terapeutico 

Invecchiando li vedete comparire sulle gambe, ma anche in altre aree periferiche della circolazione sanguigna: parliamo dei capillari, che con l’età diventano visibili sulla pelle, creando un inestetismo piuttosto fastidioso. Si tratta di un processo dovuto all’invecchiamento, dato che con il passare del tempo i vasi sanguigni più piccoli con l’età finiscono per occludersi. Dentro di essi non scorre più ossigeno, il che porta il vaso sanguigno in questione a cambiare colore, trasformandosi in una striscia rosso-bluastra sulla cute.

Un difetto che solitamente è ben visibile sulle gambe, ma che può comparire anche in altre aree del corpo come il naso (altro punto ricco di capillari). Molti trattamenti estetici puntano ad eliminare questo inestetismo distruggendo questi vasi sanguigni. In realtà l’approccio più efficace è un altro, quello terapeutico: con un ciclo completo composto da 6-10 sessioni della durata di circa 20 minuti l’una, una tecnica come l’ozonoterapia endocapillarica permette di curare il capillare, restituendogli la sua originaria funzionalità e facendolo sparire dalla pelle.

L’ozonoterapia, a disposizione dei pazienti della Medi Jeunesse di Lugano, si basa sull’inserimento nel capillare occluso dell’ozono, una sostanza che permette di “ripulire” il vaso sanguigno e che consente al sangue ossigenato di tornare a fluire. Recuperata la sua condizione originaria, il capillare non è più visibile sulla pelle, che torna dunque ad apparire giovane.  

Visita Medi Jeunesse - La medicina estetica a Lugano

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-07 16:12:32 | 91.208.130.89