Filtra per

Regione Locarnese Luganese Leventina Bellinzonese Grigioni
Categoria Feste Terza età Ballando Musica Manifestazioni Teatro Musei Altro Arte Sport
Festa Calicantus
Bagno pubblico, Ascona
Ore 11

L'appuntamento d'inizio anno aperto a tutti!

Con contastorie, giochi per piccini e grandi, concerto del coro, spettacolo di clownerie in viaggio, truccabimbi e tanto da scoprire.

LuogoBagno pubblico
Indirizzo / ViaAscona
Info0917432181
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Giornata per gli anziani
Losone, Losone
Ore 11.30

Giornata per gli anziani, domenica, 15 settembre, presso la casa anziani, Fondazione Patrizia Losone.

Inizio alle 11.30 con il saluto d'apertura, pranzo alle 12.30 con polenta e spezzatino. (Fr. 15.--).

Seguirà pomeriggio in musica.

Le iscrizioni sono gradite al no. tel. 091 791 71 35

 

LuogoLosone
Indirizzo / ViaVia Cesura 12, Losone
Info0917917135
Prezzo20 CHF
Crash(piùche)Burlesque Light
Centro Casa Poma, Vico Morcote
Ore 10

Un’occasione per conoscere un'inconsueto metodo di auto crescita.

Attraversare tabu e sistemi di credenze auto limitanti

con giocosità, leggerezza, autoironia,

sguazzando nella propria sensualità,

fluire nella gioia della propria femminilità

Quali sono i benefici del seminario CHE DONNA?

Ti spoglia… dalle corazze per ritrovare la tua vera essenza…

Perché ci siamo un po’ perse in ruoli che non ci appartengono e ci vengono imposti.

Ti veste… in nuovi ruoli più appaganti e vitalizzanti

con gli esercizi di danza, sensualità, coaching, piccola choreografia e un ruolo elaborato secondo gli archetipi femminili 

non è necesario di avere già conoscenze in materia o di avere un corpo da ballerina!

LuogoCentro Casa Poma
Indirizzo / ViaVico Morcote
EtàSolo donne
Facebook Vai al link di facebook
Festa Calicantus
Bagno pubblico, Ascona
11.00

L’appuntamento d’inizio anno aperto a tutti!

Con contastorie, giochi per piccini e grandi, spettacolo di clownerie in viaggio, truccabimbi e tanto da scoprire.

LuogoBagno pubblico
Indirizzo / ViaAscona
Info0917432181
EtàPer famiglie
Sito webVai al sito
Sunday Happy Gay
Lido Conca d'Oro, Paradiso
18.30

Appuntamento di settembre con l'happy hour di Imbarco Immediato sulla terrazza affacciata sul golfo del lago di Lugano del Lido Conca d'Oro, con la musica di Dj Shin e ricco buffet offerto.

I Sunday's Happy Gays sono occasione di incontro per la comunità LGBT+ e i propri amici. Si svolgono sempre una domenica al mese in un luogo e locale diverso: entrata libera, buffet offerto, musica dal vivo, chiacchiere. Un'ottimo modo per conoscersi e farsi conoscere.

LuogoLido Conca d'Oro
Indirizzo / ViaRiva Paradiso 9, Paradiso
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Fait in Fescta
Centro Eventi Castelletto, Faido
11.00

Passata l’estate tornano a Faido gli eventi autunnale con “Fait in Fescta” che si svolgerà domenica 15 settembre 2019 presso il Centro Eventi Castelletto a partire dalle ore 11’00. Presente il Birrificio Ticinese “Birra Bozz”. Pranzo a base di prosciutto in crosta, musica con i “Oro Puro” e balli per tutti, per un pomeriggio in allegria.

Maggiori dettagli: https://www.facebook.com/profaido

LuogoCentro Eventi Castelletto
Indirizzo / ViaIn Gera, Faido
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
City Of Guitars
Locarno, Locarno
15.00

Una due giorni quella del prossimo fine settimana, che si preannuncia indimenticabile e ricca di sorprese.
A rendere speciali le due giornate di sabato 14 e domenica 15 settembre ci saranno artisti del calibro di Tony Hadley, ex leader degli Spandau Ballet, Enrico Ruggeri, Gazebo e Paul Young, una sensazionale Irene Grandi e uno special Guest sul cui nome tutti stanno facendo le ipotesi più diverse, anche se le sorprese in programma non sono ancora finite.
 
Per il Sindaco di Locarno Alain Scherrer “è importante sottolineare lo spirito dell’appuntamento ambizioso di fine estate che gli organizzatori della Tycoon Promotion, assieme alla Città, hanno realizzato: un’interazione tra pubblico e artisti, gratuito, dedicato ai giovani, alle famiglie ed agli appassionati di musica in generale. La novità sta anche nel numero di artisti di qualità presenti (oltre 15) ! Un’occasione da non perdere quindi per tutti gli appassionati di musica che potranno anche esibirsi sul palco di una delle Piazze più belle e armoniose sicuramente del Ticino e della Svizzera.”


Ma l’edizione 2019 non rende speciale solo Piazza Grande!
Oltre ai momenti dedicati alla musica, anche per quest’anno il comitato organizzativo ha scelto di proporre delle Masterclass (i Clinics) gratuite che si terranno nella corte della Sopracenerina e saranno aperte a tutti gli appassionati di musica e non solo. Orari e dettagli sono disponibili sulla pagina Facebook raggiungibile dal sito www.cityofguitars.com. Non è necessaria la prenotazione dei posti.
Presso la Sopracenerina si svolgeranno lezioni di tecnica impartite da musicisti incredibili quali ad esempio:
Massimo Luca, la cui chitarra riempie da sola le pagine di molti momenti della musica italiana: Fabrizio De Andrè, Mina, Francesco Guccini, Paolo Conte, Lucio Dalla, Gianluca Grignani sono solo alcuni degli artisti per i quali l’artista ha suonato, prodotto e scritto musica, a cui va aggiunta la sua avventura musicale più emozionante a fianco di Lucio Battisti.
Massimo Varini,un’eccellenza nel panorama musicale. Apprezzato a livello internazionale per le sue doti di chitarrista elettrico ed acustico. Come compositore ha firmato brani unici come “Laura non c’è" di Nek e creato l’arrangiamento acustico di “E adesso che tocca a me” di Vasco Rossi. Il chitarrista ha suonato per Mina, Biagio Antonacci, Eros Ramazzotti, Andrea Bocelli e tanti altri artisti e si è detto entusiasta di poter incontrare il pubblico di Locarno.
Luigi Schiavone, uno dei più apprezzati chitarristi rock italiani.  Oltre che per la sua magistrale abilità alla sei corde, Luigi è conosciuto per la sua sensibile e prolifica vena di songwriter: nel corso della sua ultra decennale collaborazione con Enrico Ruggeri, Luigi Schiavone ha cofirmato capolavori come “Quello che le donne non dicono”, “Polvere”, “La canzone della verità”, “Je t’aime”.  Luigi Schiavone ha messo la propria maestria chitarristica al servizio di tanti artisti, suonando, incidendo e collaborando con Gianna Nannini, Marco Masini, Fiorella Mannoia, Gianni Morandi, Anna Oxa, Loredana Bertè, Spagna.  
Il Maestro Fio Zanotti,la cui lista delle collaborazioni è letteralmente interminabile e spazia da Adriano Celentano a Vasco Rossi da Zucchero, da Eros Ramazzotti ai Pooh.
 
Ai clinics parteciperanno anche i Guitar Sketch, Paolo Pilo, Claudio Niniano, Luca Sticagnoli, Daniele Bellitto, Carlo Andreoli e Federico Poggipollini, che per l’occasione ha preparato un suo set per la serata di domenica. Una serata, anche quella di domenica, in perfetto stile City of Guitars, per regalare emozioni al pubblico. 
Ad accompagnare i musicisti sul palco sarà la resident Band Composta da Gianni Rojatti, Federico Malaman, Andrea Pollione, Federico Paulovich, Rossana Carraro.
 
Per l’organizzatore Maurizio Naggiar (Tycoon Promotion) “regalare emozioni è una sensazione impagabile, ma diffondere la notizia di questo importante incontro con gli artisti a più persone possibili è altrettanto affascinante per chi ha davvero il pubblico nel cuore”.
 
L’organizzazione ringrazia la Città di Locarno, l’OTR Lago Maggiore e Valli, Ente Regionale per lo Sviluppo del Locarnese,  e soprattutto lo speciale supporto di società come Cornèrcard, SamsungPay, APG-SGA, ristorante Blu, EventMore, GK Investment Holding, la Società Elettrica Sopracenerina, principali sostenitori di questa nuova avventura.
 

LuogoLocarno
Indirizzo / ViaPiazza Grande, Locarno
Info0798827112
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Bancarella associazione La ca' di gatt
Strada in festa, Giubiasco
09.00

L'Associazione La ca' di gatt sarà presente con una bancarella in Borghetto a Giubiasco durante la manifestazione Strada in festa.

Potete trovare la borsa ecologica in jeans e le nuove penne, e tante altre cose "gattifere".

Venite a trovarci. Vi aspettiamo.

LuogoStrada in festa
Indirizzo / ViaGiubiasco, Giubiasco
Info0918574771
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Slow Dream - Una giornata senza auto lungo la Strada Regina!
Tra Bioggio e Agno, Agno
10.00

Per il quarto anno consecutivo i Comuni di Agno, Bioggio e Manno dimostrano ancora il desiderio di sensibilizzare la popolazione e le autorità su importanti temi attuali quali la mobilità dolce, la sostenibilità, l’uso di mezzi di trasporto alternativi e l’aggregazione/unione; e lo fanno con un gesto importante, supportati naturalmente dalle autorità cantonali: chiudendo una tratta della Strada Regina, tra Agno e Bioggio, e lasciando che la strada si colori di tante attività e tanto diverimento!

LuogoTra Bioggio e Agno
Indirizzo / ViaStrada Regina, Agno
Info0916122323
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Anime e sassi, compagnia Teatro dei Fauni / rassegna OSA!
Villa San Quirico, Minusio
17.00

Teatro dei Fauni: di e con Santuzza Oberholzer, Lianca Pandolfini, Andrea Valdinocci; musica Danilo Boggini e Lio Morandi

Tre famiglie in un paese immaginario della Svizzera italiana di inizio ‘900: un percorso arricchito da antiche leggende di valle, che raccontano, con la vena ironica dei contadini, anche l’inspiegabile. Un viaggio emotivo, cucito con la memoria collettiva, in cui luminoso e oscuro si intrecciano. I testi sono contaminati dal dialetto, le melodie popolari, ora gioiose, ora malinconiche, ci avvicinano ai nostri avi. Sono caprai, contadine, boscaioli, ragazze da marito, intagliatori, allevatrici di bachi, emigranti in Francia, notabili e anche un prete. Sono come gli alberi, e gli alberi sono come loro: ognuno con il suo carattere, la sua struttura fisica, le sue virtù e le sue debolezze. “Antenati con le radici” è un progetto di spettacoli site specific, iniziato dal Teatro dei Fauni nel 2016, realizzato con il Teatro Zigoia.

LuogoVilla San Quirico
Indirizzo / Viavia San Quirico 20, Minusio
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Visita guidata alla Chiesa San Giorgio e viaggi in diligenza
Chiesa di San Giorgio, Lostallo
13.30

Alle ore 15:00 visita guidata con atelier sui graffiti, organizzata in collaborazione con l'Archivio regionale Calanca, Cauco, e intermezzo musicale con il gruppo "I Sagrisei" di Soazza. Dalle ore 13:30 alle 17:00 sarà in funzione la diligenza postale per brevi tragitti e bancarelle per la vendita di prodotti del Moesano. Rinfresco offerto.

LuogoChiesa di San Giorgio
Indirizzo / ViaLostallo, Lostallo
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Concerto di musica classica e canto d'opera
chiesa parrocchiale , Villa Bedretto
17.00

BEMA Classica, consorzio di musica & canto fondato nel 2010 dal pianista Beppe Sanzari e dal basso Mario Ritter é nato per dare spazio e voce ai nuovi talenti della musica classica e del canto lirico che si siano diplomati, o conseguito un Master o un Becelor, nei nostri conservatori. Luana Pangallo, soprano; Matteo Cammarata, Tenore e il mo. Davide Macaluso al pianoforte saranno i giovani esecutori di brani di Verdi, Mozart, Rossini ed altri grandi compositori.

(la fotografia allegata é stata scattata da Giuliano Giulini)

Luogochiesa parrocchiale
Indirizzo / ViaVilla Bedretto
Info0796443361
Sito webVai al sito
Opening Party - Labirint Club
Discoteca Labirint Club, Castione
Ore 23

Finalmente é giunta l'ora delle forti emozioni!
L'apertura ufficiale del nuovo LABIRINT CLUB — 14.09.19
Inaspettato, imprevedibile, misterioso ma soprattutto STRONG!

Dalle ceneri della vecchia discoteca Fabrique nasce ora un club completamente nuovo, un labirinto dal quale sicuramente non vorrete trovare via d'uscita!
2 sale completamente riviste pronte per accogliere il pubblico piu esigente in cerca di qualcosa di differente, il nuovo concetto presenta una nuova veste estetica e acustica senza precedenti!

Opening Night, Sabato 14 settembre ore 23:00 LBRNT CLUB

Floor 1 [MAZE ROOM]
- DJ Panico
- Ricky Pellegrino
- Dj Marcy

Floor 2 [Dark Side]
- FRANK STORM
- Ivan alvarez
- Kenny Ground

Animazione by CRAZY DOLLS
GET A NEW FRESH CLUB EXPERIENCE

Labirint infos:
--------------------------------------------------
Prevendita 20.- CHF (consumazione e guardaroba inclusi)
L'ingresso non è consentito ai minori di 18 anni.
Info & tavoli: : +41(0)76 560 02 64 [info@labirintclub.com]
Orari: 23:00 - 05:00
Location: Via Stazione 17 - 6517 Castione

 

Si aprono le porte del Labirint Club

L'Opening Party è in programma sabato 14 settembre dalle 23.

CASTIONE - Sabato 14 settembre si aprono ufficialmente le porte del nuovo Labirint Club. 

Dalle ceneri della vecchia discoteca Fabrique nasce ora un club completamente nuovo, un labirinto dal quale sicuramente il pubblico non vorrà trovare una via d'uscita.

2 sale completamente riviste pronte per accogliere il pubblico piu esigente in cerca di qualcosa di differente, il nuovo concetto presenta una nuova veste estetica e acustica senza precedenti!

La serata di apertura partirà alle 23 e prevede:

Floor 1 [MAZE ROOM]
- DJ Panico
- Ricky Pellegrino
- Dj Marcy

Floor 2 [Dark Side]
- FRANK STORM
- Ivan alvarez
- Kenny Ground

Animazione a cura di Crazy Dolls.

Prevendita 20.50 franchi (consumazione e guardaroba inclusi) su Biglietteria.ch.
L'ingresso non è consentito ai minori di 18 anni.
Info & tavoli: : +41(0)76 560 02 64 [info@labirintclub.com]
Orari: 23:00 - 05:00
Location: Via Stazione 17 - 6517 Castione

LuogoDiscoteca Labirint Club
Indirizzo / ViaCastione
PeriodoDal 14.09.2019 al 15.09.2019
GiorniSa Do
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Leggi l'articoloSi aprono le porte del Labirint Club
Acquista biglietti
World Press Photo Exhibition 2019
SpazioReale, Monte Carasso
20.00

WORLD PRESS PHOTO Exhibition 2019
14 settembre – 6 ottobre
SpazioReale, Monte Carasso

Inaugurazione: sabato 14 settembre, ore 11:00

La prestigiosa mostra itinerante World Press Photo
approda nuovamente a SpazioReale per l’unica tappa
nella Svizzera Italiana.

L’esposizione, accolta in 100 città di 45 diversi paesi
nel corso del 2019, presenta le fotografie finaliste
di uno dei più rilevanti contest di fotogiornalismo
al mondo, che sin dal 1955 premia l’opera dei fotografi
che meglio abbiano saputo catturare un momento
di grande importanza giornalistica.

Fra i 140 scatti in esposizione a SpazioReale spicca
Crying Girl on the Border di John Moore, vincitrice
del premio World Press Photo 2019. La fotografia
racchiude in sé tutta la drammaticità della realtà
di frontiera fra Messico e Stati Uniti.

Orari
lu – ve 14.00-18.00
sa, do e festivi: 10.00-18.00

Entrata
CHF 10.00
AVS, studenti e fino ai 16 anni gratuito

Informazioni
T +41 (0)91 821 15 59 (09:00 – 14:00)
T +41 (0)91 821 15 30
spazioreale@bellinzona.ch

Programma Eventi
14.09.19 – Inaugurazione
03.10.19 – Guerre contemporanee: conferenza di Lorenzo Cremonesi
06.10.19 – Porte aperte sul cinema dal mondo e finissage mostra

Seguici su
Instagram: @spazioreale_bellinzona
Facebook: SpazioReale_Bellinzona
#spaziorealebellinzona
#WPPh2019Bellinzona

LuogoSpazioReale
Indirizzo / ViaAntico Convento delle Agostiniane, Monte Carasso
PeriodoDal 14.09.2019 al 06.10.2019
GiorniTutti i giorni
Prezzo10 CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Alpine Mobility Days
Ex officine FFS Biasca, Biasca
10.00

Il Club del San Gottardo Swiss Railpark /St. Gotthard è lieto di presentare la seconda edizione degli Alpine Mobility Days presso l'area delle Ex officine FFS di Biasca ai piedi della favolosa cascata Santa Petronilla.

La manifestazione presenta la mobilità generale (lenta, auto, treno e aria) attraverso le nostre alpi, dai tempi che furono a quelli che verranno.

Avrà la possibilità, non solo di vedere, ma anche di effettuare un giro a bordo di parte dei mezzi esposti (trotinettes, biciclette, automobili, trattori, Camion, Autopostali, Locomotiva a vapore, ecc.. come passeggero).

Quest'anno l'evento è focalizzato sulla mobilità sostenibile e abbiamo il piacere di poter ospitiare l'esposizione "Unter Strom" del Museo di Trasporti di Lucerna.

L'evento è strutturato su tre giorni:

Venerdì 13 settembre 2019: Giornata pensata soprattutto per scolari e studenti nonché per addetti ai lavori di uffici tecnici e società. È prevista la presenza di espositori che intendono informare i giovani sulle opportunità professionali nei vari settori della mobilità (es. Login, UPSA, ecc...) 

Sabato 14 settembre e Domenica 15 settembre 2019: Per tutti

Sul posto saranno presenti delle fornitissime buvette e un ricca e gustosa cucina

La visita all'esposizione statica è completamente gratuita.

Aquistando un biglietto giornaliero di 10.- CHF potrà anche accedere alle prove dinamiche dei veicoli.

Raccomadiamo vivamente di raggiungerci con i mezzi pubblici.

LuogoEx officine FFS Biasca
Indirizzo / Viavia Officina, Biasca
PeriodoDal 13.09.2019 al 15.09.2019
GiorniVe Sa Do
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
A STARE IN PIAZZA - il gusto del centro storico le domeniche a caso
Putignano, Putignano
21.00

Degustazioni, visite guidate by night, concerti, marketplace, mostre, performance, laboratori e presentazioni

8 e 22 settembre dalle 21 a mezzanotte

Putignano - Piazza S. Maria la Greca

 

Ormai giunta al quarto ciclo, con ben 10 appuntamenti svolti, la rassegna A Stare in Piazza si riconferma per il mese di settembre.  Domenica 8 e 22 settembre nel centro storico di Putignano la convivialità di piazza continua ad essere l’essenza di una mission tesa alla valorizzazione di un luogo importante e della sua meravigliosa chiesa barocca che sovrasta imponente.

Piazza S. Maria a Putignano continuerà ad accogliere artisti di ogni genere capaci di incuriosire e stimolare la scoperta della città antica vestita a festa in uno dei suoi angoli più suggestivi. Dalle 21 a mezzanotte le bianche chianche faranno da scenario ad una vera e propria vetrina ormai consolidata, pronta a presentare una serie variegata di proposte artistiche e culturali per favorire, come si suol dire, una situazione, “A Stare”.

 

Infatti, nei suoi 2 appuntamenti di settembre, si alterneranno progetti musicali rigorosamente live che faranno da cornice sonora a mostre figurative di artisti d’ogni genere, amalgamati ad esposizioni di oggetti ricercati, in linea con le tematiche del riciclo e del recupero, da ammirare, scambiare o acquistare, visite guidate notturne e laboratori didattici.

Degno di nota sarà l’appuntamento di domenica 8 settembre targato Sammichele di Bari, che vedrà piazza S. Maria accogliere una vera e propria delegazione artistica e culturale provenire dal paese della Zampina (rigorosamente proposta in degustazione) promuovere il proprio territorio a 360°.

Il giusto spazio verrà nuovamente concesso all’originalità espressiva di scrittori, creativi, artigiani, poeti e tutti quei soggetti desiderosi di mostrare e mostrarsi su un bizzarro “palcoscenico urbano”.

Immancabile il gusto tipico del territorio, da scoprire nelle sue molteplici proposte dedicate alla tipicità ed autenticità delle pietanze e degli ingredienti “originali” della Bassa Murgia, da assaporare in ogni appuntamento grazie ad un’offerta sempre diversa.

Ricette di un tempo con una visione non necessariamente tradizionale, rispettosa dei prodotti dell’orto manipolati sapientemente per soddisfare e magari stupire palati di ogni tipo, il tutto accompagnato dal buon vino pugliese nelle sue varie tipologie, distillati e birre pregiate.

Un’esperienza da ripetere “a caso” in un centro storico meritevole di essere apprezzato in ogni suo angolo, accompagnati dalla frescura tipica della zona collinare dove Putignano è collocata, più precisamente tra la costa Adriatica e la Valle D’Itria. Un luogo, il centro storico, che sarà possibile visitare in compagnia di una guida turistica professionista che condurrà al chiaro di luna i partecipanti negli angoli più suggestivi ed all’interno della chiesa di Santa Maria la Greca e della chiesa Madre di S. Pietro Apostolo. “Putignano by Night” includerà al suo termine anche la degustazione delle pietanze previste nella giornata accompagnata da un buon bicchiere di vino.

A STARE IN PIAZZA è un progetto dell’associazione culturale Trullando, meditato nel tempo che tiene conto delle svariate ed esclusive potenzialità attrattive della città del Carnevale, della sua posizione geografica, della qualità dei servizi offerti dalle aziende dedite all’accoglienza turistica, dei bisogni di turisti e visitatori. Aspetti importanti da inserire in un volano che gira grazie ad un concetto dinamico di promozione, che deve abbracciare tutte le peculiarità di un territorio ricco di tradizioni legate ad una popolazione ancor oggi desiderosa di mostrare i propri luoghi e le genuine abitudini, utili sicuramente a favorire la nascita di nuove opportunità per tutti.

Una scommessa quindi che l’associazione Trullando ed i suoi partner storici Dolce Bontà, Amaro Mediterraneo, Cantina Pietro Tauro, AllPrint e Murgella hanno deciso di lanciare in un modo straordinario come esclusivo ovvero, dar vita nella piazza popolare del centro storico di Putignano, ad una sorta di infopoint “dinamico” intriso di territorio e di attività culturali-artistiche, che attende i curiosi visitatori ogni domenica per un’esperienza polisensoriale alla scoperta del territorio, mentre si offrono indicazioni e consigli per il soggiorno in questa meravigliosa terra.

Con il Patrocinio del Comune di Putignano.

 

Per scoprire i dettagli dei vari appuntamenti consultare l’evento facebook https://www.facebook.com/events/499135910649511/ .

 

Per la Visita Guidata Putignano by Night è necessaria la prenotazione al 3665072676 – 3491467932 (anche whatsapp) https://www.facebook.com/events/467840363770079/ .

 

Per le info sulla partecipazione ad un appuntamento come artista, artigiano, musicista, scrittore, produttore alimentare, operatore per laboratorio didattico, birrificio artigianale o altro scrivere a info@trullando.it inviando descrizione o presentazione azienda e foto, specificando nell’oggetto “candidatura”.

 

info generali 3665072676/3280348440

 

Visto il periodo di svolgimento a lungo termine, per cause fuori dalla volontà degli organizzatori, la programmazione potrebbe subire variazioni o sospensioni che saranno comunicate tempestivamente sulle pagine facebook di A Stare in Piazza e trullando.

 

 

LuogoPutignano
Indirizzo / ViaCentro storico, 70017 Putignano (Ba), Putignano
PeriodoDal 08.09.2019 al 22.09.2019
GiorniDo
Info3921676030
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Árpád Gulácsi, Tra mito e sogno
Spazio polivalente Arte e Valori, Giubiasco
14.00

L’opera di Árpád Gulácsi (1941-2009) ci rapisce sia per i minuziosi dettagli sia perché svela, almeno in parte, il fascino della mente umana. Popolato da figure della memoria, riferimenti e associazioni reali e surreali, il suo è un mondo spogliato di ipocrisia che talvolta ci parla di un vissuto sofferto tormentato.

Alleggerito dalla brillantezza e la ricchezza del colore, ci sorprende con elementi del fiabesco e le luminose apparizioni delle sue splendide opere tardive. Non possiamo dimenticare la personalità umile e riservata di Árpád, del suo amore per la musica e la natura e per la sua pittura con la quale diceva “tutto di sé”. Il pathos di una vita segnata da sacrifici e fatica si esteriorizza prendendo non forma ma forme per parlarci della comples-sità dell’uomo che si dibatte con i suoi fantasmi e anche della libertà dell’anima, ricca di grazia, appagamento e profonde intuizioni.

 

LuogoSpazio polivalente Arte e Valori
Indirizzo / ViaVia Ressiga 9, Giubiasco
PeriodoDal 07.09.2019 al 29.09.2019
GiorniSa Do
Info0764351946
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Lucas Mancione e Mattia Polli
Galleria vecchia posta, Brusino Arsizio
14.00

La mostra presenterà disegni di Lucas Mancione

sculture e mobili di Mattia Polli

Vernissage previsto domenica 8 settembre 2019 alle ore 11.00. 

Durata della mostra: 07.09.-13.10.2019

Orari - giorni:

  • sabato 14.00 - 18.00 
  • domenica e festivi 10.00 - 12.00 e 14.00 - 18.00
LuogoGalleria vecchia posta
Indirizzo / ViaLungolago P. Roncaioli 69, Brusino Arsizio
PeriodoDal 07.09.2019 al 13.10.2019
GiorniSa Do
EtàPer tutti
VideoArt Festival Locarno: a Prospective
Centro culturale e museo Elisarion, Minusio
15.00

A cura di ECAL / François Bovier, Maud Pollien, Adeena May per con del Dicastero cultura del Comune di Minusio con il sostegno del Locarno Festival

Introduzione: archeologia della svolta digitale

 Il VideoArt Festival Locarno (VAF, 1980-2001) era una delle principali rassegne e la piattaforma di riferimento per lo sviluppo della video arte in Europa. Storicamente, il formato festivaliero è stato fin dagli anni settanta il principale veicolo per la presentazione della video arte, superando in tal senso i formati della mostra o della fiera d’arte. Il VAF aveva la particolarità di affiancare alla programmazione di video, installazioni e performance (organizzata dal fondatore del festival Rinaldo Bianda insieme a curatori invitati) i colloqui teorici organizzati dal critico d’arte e direttore museale René Berger.

Laurie Anderson, René Bauermeister, Lorenzo Bianda, Robert Cahen, Geneviève Calame, Ed Emshwiller, Jacques Guyonnet, Ivan Ladislav Galeta, Sanja Ivekovic, Francesco Mariotti, Dalibor Martinis, Gérald Minkoff, Muriel Olesen, Jean Otth, Nam June Paik, Gianni

 

LuogoCentro culturale e museo Elisarion
Indirizzo / ViaVia R. Simen 3, Minusio
PeriodoDal 23.08.2019 al 20.10.2019
GiorniVe Sa Do
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
HCB Ticino Rockets - Abbonamento 2019/20
Raiffeisen BiascArena, Biasca
20.00

I Rockets hanno il piacere di comunicare l’apertura ufficiale della campagna abbonamenti per la stagione 19/20 in Swiss League. Chi volesse vivere con noi le grandi emozioni dei Rockets sul ghiaccio di casa potrà inoltre contattare per ogni informazione il segretariato al n. 091.862 21.21, aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.

La tessera comprende tutte le partite di campionato e amichevoli!

Care tifose e cari tifosi, abbiamo un obiettivo che vogliamo raggiungere con voi: vogliamo dare al futuro del nostro hockey la possibilità di crescere in maniera sana e in salsa ticinese. A voi non rimane che continuare a sostenerci, portando il vostro tifo e la vostra passione per l’hockey durante le partite dei Ticino Rockets alla Raiffeisen BiascArena. #GoRocketsGo

LuogoRaiffeisen BiascArena
Indirizzo / ViaBiasca
PeriodoDal 05.08.2019 al 11.02.2020
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Continua il successo di Play With Us con le opere di Naby Byron all'Hilton Molino Stucky di Venezia
Hilton Molino Stucky, Venezia
20.00

In concomitanza alla 58° Biennale di Venezia. continua il grande successo di “Play With Us - Dall’arte popolare all’arte moderna”, l’originale installazione dell’artista Naby Byron accompagnata dalla texture musicale di Max Casacci dei Subsonica. Fino al 24 novembre 2019 nella suggestiva cornice dell’Hotel Hilton Molino Stucky situato nel cuore di Venezia, il pubblico potrà ammirare il particolare e insolito lavoro di Naby Byron: una metaforica visione onirica dell’artista che vede al centro della sua narrazione inusuali cavalli da giostra. La mostra è presentata dal Museo Storico della Giostra di Bergantino, a cura del Prof. Gian Paolo Borghi, etno-antropologo ed esperto di tradizioni popolari. 

Numerosi visitatori provenienti da tutto il mondo hanno apprezzato le opere singolari e caratteristiche dell’artista e le musiche astratte e stralunate del noto compositore Max Casacci. L’allestimento, durante il periodo di apertura, è stato rafforzato e rivisto per permettere ai visitatori una fruizione a tutto tondo della produzione artistica di Naby Byron. 

L’esposizione, in collaborazione con l’Associazione UFO-Ultimi Futuristi, è inserita nella programmazione di “Le Città in Festa” promossa dalla Città di Venezia ed è realizzata con il patrocinio della Regione del Veneto, della Città di Venezia, del Comune di Bergantino, del Museo della Giostra di Bergantino, del MAF (Museo Mondo Agricolo Ferrarese), di Hilton Stucky Venezia e si colloca all’interno delle celebrazioni del Centenario dalla Fondazione del Gruppo Hilton. 

Naby Byron si riappropria di alcune forme della cultura tradizionale adattandole alle aspettative del contemporaneo in una sorta di “provocazione – non provocazione” che mira a cogliere, attraverso le giostre, alcune sfaccettature di un denso percorso storico-antropologico. I cavalli da giostra, infatti, richiamano alla memoria antichi giochi rituali e arcaici di natura medievale.

Naby Byron, tuttavia, non si limita a scegliere artisticamente i cavalli ma, in forma simbolica, li rende liberi dai rigidi meccanismi delle giostre, proiettandoli lontani dalle tradizionali fiere di borghi e paesi in un contesto moderno e contemporaneo, i Luoghi dell’Altrove. Questo forte desiderio di libertà si traduce nella fusione in maniera simbiotica delle sue installazioni con la natura che le circonda. In altri termini, Naby si eleva a paladina di una nuova e rinnovata cultura del “gioco”, trasfigurando alcuni antichi significati nel mondo odierno e offrendoli all’ammirazione e alla disponibilità degli appassionati d’arte del terzo millennio.

Nello specifico “Play with us” Dall’arte popolare all’arte moderna è un’opera relazionale in cui il fruitore interagisce direttamente con l’installazione: i visitatori, infatti, sono invitati a montare sul cavallo e in questo senso il lavoro di Naby Byron rappresenta un’opera unica, in continuo divenire, in quanto cambia col cambiare dello spettatore che desidera mettersi in gioco. 

L’esposizione si compone di una parte a “cavalli fissi” nella zona esterna dell’Hotel, e di una a “cavalli mobili” situati negli ambienti interni. Al fianco delle opere è prevista una videoinstallazione a cura del Museo e dell’artista, volta a descrivere per immagini e parole la poetica complessiva dell’evento. Sarà, inoltre, presente una “texture” sonora composta dal musicista Massimiliano Casacci, membro e fondatore dei Subsonica.

NABY
Naby Byron (nome d’arte) nasce a Bologna. Di famiglia borghese, vive la sua infanzia accanto ad uno dei più importanti allevamenti di cavalli d’Europa (allevamento che ha visto i natali della stirpe del trottatore Varenne). Memore dei lunghi pomeriggi passati ad ammirare gli allenamenti e la vita dell’animale più nobile del creato, Naby, laureatasi nel frattempo all’Accademia di Bologna, elegge il cavallo quale simbolo totemico delle sue prime creazioni artistiche, dapprima dipinti ed in seguito installazioni. 

Avvicinatasi nel prosieguo di vita al mondo del collezionismo, ha costituito assieme ad alcuni collaboratori il Collettivo U.F.-o Ultimi Futuristi, al’interno del quale è conservato un vastissimo numero di documenti afferenti il Movimento Futurista di Filippo Tommaso Marinetti, altra grande fonte di ispirazione dell’artista soprattutto per quanto attiene al filone aviatorio, seconda passione di Naby Byron ed oggetto precipuo delle sue opere.                                                                                       

Hanno curato per lei importanti mostre il critico d’arte Giuseppe Virelli, l’etno-antropologo Prof. Gian Paolo Borghi, lo storico del Futurismo Enrico Bittoto.

 

Ha esposto in Gallerie a Lucca (“Play With Me” presso Galleria olio su tavola), al PALP Museo di Pontedera (“Play With Me” all’interno della Mostra “Dalla Trottola al Robot”) e in concomitanza con la Biennale di Venezia presso gli ambienti dell’Hilton Molino Stucky all’isola della Giudecca (Installazione “Play With Us” promossa dal Museo dello Giostra di Bergantino).

 

Hanno collaborato con lei Marta Pederzoli, le Ceramiche Gatti di Faenza, Max Casacci dei Subsonica, il regista Luca Verdone.

 

Ha vinto diversi premi e riconoscimenti tra i quali ricordiamo il Premio Vergato Arte 2016 sotto la presidenza del Maestro Luigi Ontani.

 

 

 

 

 

 

INFORMAZIONI UTILI

 

TITOLO: “Play with us” Dall’arte popolare all’arte moderna

OPERE DI: NABY BYRON

A CURA DI: Prof. Gian Paolo Borghi

TEXTURE MUSICALE: Max Casacci dei Subsonica

PRESENTATA DA: Museo storico della giostra di Bergantino

DOVE: Hotel Hilton Molino Stucky - Giudecca 810, Venezia

DATE: 11 maggio - 24 novembre 2019

ORARI: orari di apertura dell’Hotel

WEB: nabybyron.com

FACEBOOK: https://www.facebook.com/PlayWithHus/

 

INGRESSO GRATUITO

 

L’EVENTO E’ INSERITO NELLA PROGRAMMAZIONE DI “LE CITTA’ IN FESTA” PROMOSSA DALLA CITTA’ DI VENEZIA

 

PATROCINI: Regione del Veneto, Città di Venezia, Comune di Bergantino, Museo della Giostra di Bergantino, MAF (Museo Mondo Agricolo Ferrarese), Hilton Stucky Venezia.

IN COLLABORAZIONE CON: Associazione UFO-Ultimi Futuristi.

 

 

AGENZIA DI COMUNICAZIONE E UFFICIO STAMPA

 

 

 

Culturalia di Norma Waltmann

tel : +39-051-6569105 mob: +39-392-2527126

email: info@culturaliart.com web: www.culturaliart.com

facebook: culturalia – Instagram: culturalia_comunicare_arte

LuogoHilton Molino Stucky
Indirizzo / ViaGiudecca 810, Venezia
PeriodoDal 19.07.2019 al 24.11.2019
GiorniTutti i giorni
Info0516569105
EtàPer tutti
Play with us. dall’arte popolare all’arte moderna
Hotel Hilton Molino Stucky , Venezia
08.00

Dall’11 maggio al 24 novembre 2019, nel cuore di Venezia, all’interno della suggestiva e prestigiosa cornice dell’Hotel Hilton Molino Stucky affacciato sul Canale della Giudecca, sarà presentata dal Museo Storico della Giostra di Bergantino l’installazione “Play With Us” Dall’arte popolare all’arte moderna con opere dell’artista Naby Byron e texture musicale di Max Casacci dei Subsonica, a cura del Prof. Gian Paolo Borghi, etno-antropologo ed esperto di tradizioni popolari.

L’esposizione si colloca in concomitanza alla 58° Biennale di Venezia e propone al pubblico una particolare e metaforica visione onirica dell’artista che vede al centro della sua narrazione inusuali cavalli da giostra.

L’esposizione, in collaborazione con l’Associazione UFO-Ultimi Futuristi, è realizzata con il patrocinio della Regione del Veneto, della Città di Venezia, del Comune di Bergantino, del Museo della Giostra di Bergantino, del MAF (Museo Mondo Agricolo Ferrarese), di Hilton Stucky Venezia e si colloca all’interno delle celebrazioni del Centenario dalla Fondazione del Gruppo Hilton.

Naby Byron si riappropria di alcune forme della cultura tradizionale adattandole alle aspettative del contemporaneo in una sorta di “provocazione – non provocazione” che mira a cogliere, attraverso le giostre, alcune sfaccettature di un denso percorso storico-antropologico. I cavalli da giostra, infatti, richiamano alla memoria antichi giochi rituali e arcaici di natura medievale.

Naby Byron, tuttavia, non si limita a scegliere artisticamente i cavalli ma, in forma simbolica, li rende liberi dai rigidi meccanismi delle giostre, proiettandoli lontani dalle tradizionali fiere di borghi e paesi in un contesto moderno e contemporaneo, i Luoghi dell’Altrove. Questo forte desiderio di libertà si traduce nella fusione in maniera simbiotica delle sue installazioni con la natura che le circonda. In altri termini, Naby si eleva a paladina di una nuova e rinnovata cultura del “gioco”, trasfigurando alcuni antichi significati nel mondo odierno e offrendoli all’ammirazione e alla disponibilità degli appassionati d’arte del terzo millennio.

Nello specifico “Play with us” Dall’arte popolare all’arte moderna è un’opera relazionale in cui il fruitore interagisce direttamente con l’installazione: i visitatori, infatti, sono invitati a montare sul cavallo e in questo senso il lavoro di Naby Byron rappresenta un’opera unica, in continuo divenire, in quanto cambia col cambiare dello spettatore che desidera mettersi in gioco.

L’esposizione si compone di una parte a “cavalli fissi” nella zona esterna dell’Hotel, e di una a “cavalli mobili” situati negli ambienti interni. Al fianco delle opere è prevista una videoinstallazione a cura del Museo e dell’artista, volta a descrivere per immagini e parole la poetica complessiva dell’evento. Sarà, inoltre, presente una “texture” sonora composta dal musicista Massimiliano Casacci, membro e fondatore dei Subsonica.

NABY

Naby Byron (nome d’arte) nasce a Bologna. Di famiglia borghese, vive la sua infanzia accanto ad uno dei più importanti allevamenti di cavalli d’Europa (allevamento che ha visto i natali della stirpe del trottatore Varenne). Memore dei lunghi pomeriggi passati ad ammirare gli allenamenti e la vita dell’animale più nobile del creato, Naby, laureatasi nel frattempo all’Accademia di Bologna, elegge il cavallo quale simbolo totemico delle sue prime creazioni artistiche, dapprima dipinti ed in seguito installazioni.

Avvicinatasi nel prosieguo di vita al mondo del collezionismo, ha costituito assieme ad alcuni collaboratori il Collettivo U.F.-o Ultimi Futuristi, al’interno del quale è conservato un vastissimo numero di documenti afferenti il Movimento Futurista di Filippo Tommaso Marinetti, altra grande fonte di ispirazione dell’artista soprattutto per quanto attiene al filone aviatorio, seconda passione di Naby Byron ed oggetto precipuo delle sue opere.                                                                               

Hanno curato per lei importanti mostre il critico d’arte Giuseppe Virelli, l’etno-antropologo Prof. Gian Paolo Borghi, lo storico del Futurismo Enrico Bittoto.

Ha esposto in Gallerie a Lucca (“Play With Me” presso Galleria olio su tavola), al PALP Museo di Pontedera (“Play With Me” all’interno della Mostra “Dalla Trottola al Robot”) e in concomitanza con la Biennale di Venezia presso gli ambienti dell’Hilton Molino Stucky all’isola della Giudecca (Installazione “Play With Us” promossa dal Museo dello Giostra di Bergantino).

Hanno collaborato con lei Marta Pederzoli, le Ceramiche Gatti di Faenza, Max Casacci dei Subsonica, il regista Luca Verdone.

Ha vinto diversi premi e riconoscimenti tra i quali ricordiamo il Premio Vergato Arte 2016 sotto la presidenza del Maestro Luigi Ontani.

INFORMAZIONI UTILI

TITOLO: “Play with us” Dall’arte popolare all’arte moderna

OPERE DI: NABY BYRON

A CURA DI: Prof. Gian Paolo Borghi

TEXTURE MUSICALE: Max Casacci dei Subsonica

PRESENTATA DA: Museo storico della giostra di Bergantino

DOVE: Hotel Hilton Molino Stucky - Giudecca 810, Venezia

INAUGURAZIONE: Sabato 11 maggio ore 17,30

DATE: 11 maggio - 24 novembre 2019

ORARI: orari di apertura dell’Hotel

WEB: nabybyron.com

FACEBOOK: https://www.facebook.com/PlayWithHus/

INGRESSO GRATUITO

PATROCINI: Regione del Veneto, Città di Venezia, Comune di Bergantino, Museo della Giostra di Bergantino, MAF (Museo Mondo Agricolo Ferrarese), Hilton Stucky Venezia.

IN COLLABORAZIONE CON: Associazione UFO-Ultimi Futuristi.

AGENZIA DI COMUNICAZIONE E UFFICIO STAMPA

Culturalia di Norma Waltmann

tel : +39-051-6569105 mob: +39-392-2527126

email: info@culturaliart.com web: www.culturaliart.com

facebook: culturalia – Instagram: culturalia_comunicare_arte

LuogoHotel Hilton Molino Stucky
Indirizzo / ViaGiudecca 810, Venezia, Venezia
PeriodoDal 11.05.2019 al 24.11.2019
GiorniTutti i giorni
Info0516569105
EtàPer tutti
Facebook Vai al link di facebook
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-15 12:48:28 | 91.208.130.85