QATAR 2022Lukaku sbeffeggiato: «Dobbiamo ospitarlo un mese a Spalato»

02.12.22 - 11:12
Finale da brividi nel girone H, dove fanno festa il Portogallo (primo) e la Corea del Sud.
keystone-sda.ch / STF (Luca Bruno)
Finale da brividi nel girone H, dove fanno festa il Portogallo (primo) e la Corea del Sud.

In Qatar è stato il grande giorno dei gruppi G e H. Con le ultime quattro sfide - tra cui l’attesissima Serbia-Svizzera - si sono assegnati gli ultimi due pass per gli ottavi di finale. Se Portogallo e Brasile erano già promosse, a fare festa sono proprio la nostra Nazionale (vittoriosa 3-2 sulla Serbia) e la Corea del Sud. Piange l'Uruguay, eliminato nonostante il successo sul Ghana.

 

Scopri nel Live tutti gli avvenimenti più rilevanti. 

22:52

Quella contro l’Uruguay, persa 2-0 e costata il pass per gli ottavi al sua nazionale, è stata l’ultima partita di Otto Addo alla guida del Ghana. Il 47enne, nato in Germania e già giocatore del Borussia Dortmund, ha deciso di dimettersi per tornare a ricoprire il ruolo di talent manager proprio dei gialloneri, ai quali è sempre rimasto legato.

22:51
keystone-sda.ch (Noushad Thekkayil)
19:40

Eliminato e pure sbeffeggiato. Non è un gran momento per Romelu Lukaku, protagonista suo malgrado del match finito 0-0 tra la Croazia e il suo Belgio. L’attaccante dell’Inter, che si è creato diverse occasioni fallendole però malamente, è stato "ringraziato" da Ivan Rakitic. «Andiamo Lukaku! Dobbiamo ospitarlo un mese a Spalato! Andiamo!», ha commentato festante sui social l’ex giocatore del Basilea e della nazionale croata.

19:40
keystone-sda.ch / STF (Luca Bruno)
19:04

Tutto confermato. La Svizzera, suo malgrado, dovrà fare a meno di Sommer ed Elvedi per il duello decisivo contro la Serbia. Murat Yakin, per l’occasione, farà affidamento su Kobel in porta e Schär al centro della difesa. Tra i balcanici da sottolineare invece la presenza dal 1’ di Vlahovic.
Ecco le formazioni ufficiali:
Svizzera (4-2-3-1): Kobel; Widmer, Akanji, Schar, Rodriguez; Freuler, Xhaka; Shaqiri, Sow, Vargas; Embolo.
Serbia (3-4-1-2): V. Milinkovic-Savic; Milenkovic, Veljkovic, Pavlovic; Zivkovic, Lukic, S. Milinkovic-Savic, Kostic; Tadic; Mitrovic, Vlahovic.

19:03
keystone-sda.ch / STF (LAURENT GILLIERON)
18:06

Doccia gelata per l’Uruguay, cui non è bastata la vittoria per 2-0 sul Ghana nel segno di De Arrascaeta (doppietta). La Celeste, salita a quota 4 punti, chiude al terzo posto il girone H in virtù del minor numero di gol segnati (2, con differenza reti +/- 0). A fare festa è invece la Corea del Sud, che in rimonta ha piegato il Portogallo (2-1) e si è portata pure lei a quota 4 punti, ma con 4 reti segnate (differenza reti +/- 0). Il primo posto era già saldamente nelle mani di CR7 e compagni (6 punti).

18:05
keystone-sda.ch (Mohamed Messara)
15:24

Brutte notizie per la Svizzera. Questa sera alle 20, in occasione della sfida cruciale contro la Serbia - in palio il pass per gli ottavi -, Murat Yakin non potrà contare su Yann Sommer e Nico Elvedi (raffreddati). La notizia, in attesa delle formazioni ufficiali, è anticipata dal “Blick”. Al loro posto dovrebbero giocare Gregor Kobel e Fabian Schär.

15:24
keystone-sda.ch / STF (LAURENT GILLIERON)
12:26

All’indomani della dolorosa quanto precoce eliminazione dai Mondiali in Qatar, in Germania è il giorno delle critiche e delle riflessioni. Poco tenera la stampa che, comprensibilmente, fa a fette la Mannschaft e il ct Hansi Flick, senza dimenticare i problemi che partono anche da più lontano. «Il calcio tedesco deve smettere di mentire a se stesso», tuona “Die Welt” sottolineando la debacle già vissuta in Russia e gli ultimi europei, tutt’altro che esaltanti con il ko negli ottavi con l’Inghilterra. «È la fine di una grande Nazione calcistica. La Germania non è più una squadra da torneo. Ci vorranno cambiamenti fondamentali per uscire da questa routine. Al momento il ritorno in cima al mondo e' solo un'illusione per il team». «Che vergogna! Siamo fuori!» scrivono invece la Bild, Der Spiegel e Süddeutsche Zeitung, che vedono l’eliminazione come «il risultato di una grande confusione e della mancanza di efficienza, frutto anche delle decisioni sbagliate dell'allenatore».

12:22
keystone-sda.ch / STF (Darko Bandic)
11:12

«History makers». Così la FIFA, con due tweet, ha celebrato Stéphanie Frappart, diventata la prima donna ad arbitrare una partita dei Mondiali. La francese, assistita dalla brasiliana Neuza Back e dalla messicana Karen Diaz Medina, ha diretto brillantemente la sfida tra Germania e Costa Rica, rivelatosi sportivamente drammatica per i tedeschi, cui non è bastata la vittoria per 4-2.

11:12
keystone-sda.ch / STF (Martin Meissner)
11:11
keystone-sda.ch (Georgi Licovski)