Immobili
Veicoli

UCRAINA: SEGUI IL LIVE - SPORTStakhovsky parte per la guerra: «Federer e Nadal hanno preferito il silenzio»

02.03.22 - 11:07
Russia e Bielorussia (sempre più) al bando. Platini: «Con Putin ho parlato spesso di sport: fermi la guerra».
keystone-sda.ch / STF (Martin Meissner)
Stakhovsky parte per la guerra: «Federer e Nadal hanno preferito il silenzio»
Russia e Bielorussia (sempre più) al bando. Platini: «Con Putin ho parlato spesso di sport: fermi la guerra».
Cala la mannaia dell’UCI: niente squadre né eventi russi. Pure il Biathlon si muove

Continua la guerra, continuano le manifestazioni - ufficiali o meno - nei confronti di Russia e Bielorussia. I governi dei due Paesi hanno deciso di aggredire uno stato sovrano; per tutta risposta sono stati messi in un angolo dal resto della comunità internazionale.

20:23
keystone-sda.ch / STF (Martin Meissner)
20:23

Il Chelsea di Roman Abramovich è in vendita. L'attuale proprietario dei Blues ha comunicato questa decisione a causa dell'invasione russa in Ucraina. L'oligarca russo ha infatti optato per questa scelta dopo che il governo britannico ha imposto delle sanzioni ad altri magnati ritenuti vicini a Vladimir Putin. Con i Blues ha complessivamente conquistato 22 titoli ufficiali, fra i quali due Champions League. «È stata una decisione difficile, ma è stata la scelta migliore per il bene del club», si può leggere in un comunicato ufficiale. «Gli utili di questa operazione verranno devoluti a una fondazione che aiuta le vittime della guerra in Ucraina».

19:38

Michel Paltini, ex presidente della UEFA, ha voluto prendere posizione mandando un messaggio a Putin: «Chiedo al presidente russo Vladimir Putin, con cui ho spesso discusso di calcio e sport, di fermare immediatamente i bombardamenti in Ucraina, di porre fine a questa aggressione per avviare un vero dialogo diplomatico a favore della pace».

19:37
Freshfocus/archivio
19:01

Yaroslav Rakitskiy, 32enne difensore ucraino, ha chiesto la risoluzione del suo contratto con i russi dello Zenit San Pietroburgo. «Auguriamo il meglio a Yaroslav e alla sua famiglia», ha scritto lo Zenit, che ha accettato la risoluzione.

18:14
17:14
keystone-sda.ch / STR (Alexandra Beier)
17:14

L’ex cancelliere tedesco Gerhard Schröder non è più socio onorario del Borussia Dortmund. Vicino a Putin e presidente della società russa Rosneft e del Comitato degli azionisti di North Stream 2, l’ex politico è stato “allontanato” dal club giallonero.

16:26
keystone-sda.ch (Mikhail Klimentyev)
16:25

Mosca si appellerà al Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna contro le decisioni del CIO e di tutte le federazioni sportive che hanno deciso “fermare” a livello internazionale lo sport russo. La conferma dell’azione legale è stata data direttamente da Andrei Fedorov, viceministro dello sport russo.

15:19

Viktor Kornienko, 23enne difensore dello Shakhtar Donetsk, ha deciso di levarsi la maglietta e di indossare la divisa: si è arruolato per dare il suo contributo contro l’invasore russo.

15:16
15:16

L’Everton ha deciso di tagliare i ponti con la Russia. Il club britannico ha infatti comunicato di aver interrotto, con effetto immediato, gli accordi di sponsorizzazione con le società USM, Megafon e Yota.

12:49
12:49

Gli atleti russi e bielorussi potranno partecipare alle Paralimpiadi di Pechino. Lo ha deciso il Comitato Paralimpico Internazionale, che ha però specificato che lo faranno come “neutrali”, senza cioè rappresentare i loro Paesi, e non vedranno i loro titoli inseriti nel medagliere.

12:39
keystone-sda.ch / STF (Darko Bandic)
12:39

Ai piloti russi sarà vietato di correre sui circuiti britannici. Ciò significa che, in Formula 1, Nikita Mazepin non potrà essere al via del GP della Gran Bretagna, in programma il prossimo 3 luglio.

12:29
12:25

«In Ucraina vengono uccise persone, donne, madri, vengono uccisi anche bambini. Ragazzi, mostrate carattere. Non sui social ma nella vita reale». Il calciatore Andriy Yarmolenko ha chiesto ai “colleghi” russi di protestare contro le azioni del loro governo. «Voi che avete influenza sulle persone, dimostratelo. Vi supplico».

11:39
11:39

Atleti e commissari di gara russi e bielorussi non saranno invitati ad alcun evento fino a nuova comunicazione. Così ha comunicato l'Unione internazionale di biathlon, allineatasi alle direttive del CIO.

11:28
Imago
11:27

L’ex tennista Sergiy Stakhovsky ha deciso di lasciare la famiglia in Ungheria per unirsi all’esercito ucraino nella guerra contro la Russia. «L'Atp e la Federazione internazionale sono troppo soft. Gli atleti… Djokovic mi ha mandato un messaggio e ho provato a contattare Federer e Nadal che però hanno preferito il silenzio. Li capisco non è la loro guerra».

11:14
11:14

Sfoggiando il giallo e il blu della sua Ucraina, Elina Svitolina ha battuto la russa Anastasia Potapova nel primo turno del torneo di Monterrey. «Ero in missione per il mio Paese. Voglio unire la comunità tennistica per aiutare l'Ucraina.

11:06

L’UCI ha preso posizione contro la guerra in Ucraina, firmando pesanti sanzioni contro Russia e Bielorussia. L'Unione ha ritirato la licenza a otto squadre "Pro" e imposto il divieto di organizzare corse sul territorio dei due stati. Ammessi invece gli atleti, che dovranno però gareggiare senza poter sfoggiare emblemi, bandiere o acronimi relativi al loro paese di appartenenza.

11:00
keystone-sda.ch / STF (SERGEY DOLZHENKO)