Segnala alla redazione
+ 8
ULTIME NOTIZIE Energy Challenge
ENERGY CHALLENGE
1 mese
Quasi 750 000 consigli per risparmiare energia
La protezione dell’ambiente e del clima è un tema che riguarda tutti. Energy Challenge 2019 ha proposto numerosi consigli per una gestione parsimoniosa dell’energia e delle risorse naturali
ENERGY CHALLENGE
1 mese
La tua bicicletta è pronta per l’autunno?
In Svizzera, molti tragitti brevi sono tranquillamente percorribili in bicicletta. Ecco a cosa prestare attenzione se volete andare in bicicletta durante la stagione fredda
ENERGY CHALLENGE
1 mese
Questi ghiacciai sono pesantemente minacciati
La Svizzera è fortemente interessata dai cambiamenti climatici e gli effetti sono particolarmente evidenti sui ghiacciai
ENERGY CHALLENGE
1 mese
Per quanto posso conservare questi alimenti?
Molti prodotti sono ancora commestibili ben oltre la data di scadenza ufficiale. Ecco a cosa prestare attenzione
ENERGY CHALLENGE
1 mese
Come mettere ordine in frigorifero
Se gli alimenti vengono conservati in modo corretto, rimangono freschi più a lungo. Ecco qualche consiglio per sfruttare al meglio i differenti ripiani del frigorifero
ENERGY CHALLENGE
1 mese
Arriva l’autunno: cinque motivi per essere felici
Paesaggi variopinti, buon cibo e calda ospitalità: trascorrere l’autunno in Svizzera è davvero una scelta fantastica
ENERGY CHALLENGE
2 mesi
Le more: il superfood locale
Fanno bene alla salute e sono di stagione in Svizzera fino a fine ottobre: le more. Ecco perché dovremmo mangiare più spesso queste gustose bacche nere
ENERGY CHALLENGE
20.08.2019 - 14:080

Come proteggere il clima nella vita di tutti i giorni

Ridurre i rifiuti, risparmiare energia e proteggere le risorse: ecco qualche consiglio per ridurre la propria impronta ecologica

L’impronta ecologica misura il consumo di risorse naturali e calcola la superficie totale necessaria per la produzione di tali risorse. Questo indicatore mostra quale quantità di superficie per la produzione sarebbe necessaria a una regione, un Paese oppure all’intera umanità per soddisfare il proprio fabbisogno e smaltire i rifiuti prodotti. Permette quindi di valutare se l’utilizzo delle risorse naturali sia sostenibile o meno. Se l’intera popolazione mondiale vivesse con la stessa massiccia impronta ecologica lasciata dagli svizzeri, sarebbero necessari quasi tre pianeti. Lo squilibrio tra l’impronta ecologica della Svizzera e la biocapacità del pianeta sussiste ormai da molti anni. Questo consumo smodato è possibile solo grazie all’importazione di risorse naturali e allo sfruttamento eccessivo di beni globali come l’atmosfera.

Secondo l'Ufficio federale di statistica, la maggior parte dei Paesi industrializzati necessita più di due pianeti. L’impronta ecologica della Svizzera è nella media di quella delle altre nazioni dell’Europa occidentale. Qatar, Lussemburgo, Emirati Arabi Uniti, Mongolia, Bahrain, Stati Uniti, Canada, Kuwait, Danimarca, Estonia, Australia, Nuova Zelanda e Bermuda consumano oltre quattro volte la quantità di risorse disponibili a livello di biocapacità mondiale. I Paesi del subcontinente indiano, del sud-est asiatico e dell’Africa consumano invece meno di un pianeta. Secondo l'Ufficio federale dell'ambiente, in futuro l’impatto sulle risorse naturali diventerà ancora più importante poiché il volume dell’economia e la popolazione mondiale sono in continua crescita.

Nella galleria di immagini qui sopra vi presentiamo dodici consigli per contribuire con misure semplici alla protezione del clima e dell’ambiente nonché per ridurre la vostra impronta ecologica nella vita di tutti i giorni. La prossima settimana i consigli per la protezione ambientale e della riduzione del consumo di energia si concentreranno invece sul tema delle abitazioni.

Guarda tutte le 12 immagini
Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-19 12:32:28 | 91.208.130.86