Immobili
Veicoli

CUCINARE CON FOOBYDolcetto o scherzetto?

28.10.22 - 07:00
Halloween è alle porte!
Fooby
Dolcetto o scherzetto?
Halloween è alle porte!

Diamo il benvenuto a una delle feste più amate da grandi e piccini con un banchetto… da paura! Alcune idee semplici e creative per gli chef di domani.

Ma prima scopriamo da dove arriva Halloween e perché lo si festeggia. La festa di Halloween (contrazione di All Hallows’ Eve) ha origine dall’antico Samhain; una specie di Capodanno celtico che separava il periodo estivo da quello invernale: l’estate era rappresentata dall’arancione dei campi, l’inverno dal nero, simbolo del buio, ed era celebrato il 31 ottobre. Molti secoli dopo, i Romani la identificarono con la loro festa di Ognissanti del 1° novembre. I Celti, durante la notte di Samhain lasciavano in omaggio ai defunti cibo sulla tavola per evitare che questi, uniti a fate ed elfi, facessero loro dispetti di ogni genere. Da qui, l’usanza di trick or treat (beffa od offerta), secondo la quale – per evitare d’incappare negli scherni e nella sfortuna – bisogna bussare a 13 porte diverse e porre 13 volte la fatidica domanda: «Dolcetto o scherzetto?».

Ora, diamo inizio al banchetto da urlo e portiamo in tavola mummie di mini peperoni, mummie di carote e salsicce, dita di zombi, panini-vampiri, banane spettrali, biscotti aracnofobici, muffin minacciosi e pere tenebrose. Con un po’ di fantasia si possono creare tanti sfiziosi snack mostruosamente divertenti e sani; persino la frutta e la verdura possono prendere forme fantasmagoriche. Trovi tante ricette stuzzicanti su: fooby.ch e little.fooby.ch.

Brindiamo con un cocktail sanguinoso alla melagrana e alle arance sanguigne e addentiamo un fantasmino alla pera (ricetta a fianco). Perché questi mostriciattoli non ci fanno paura, anzi, ce li mangiamo in un boccone!

 

Fooby

 

FANTASMINI ALLA PERA

Preparazione: 40 min. | Tempo totale: 1 ora e 10 min.

PER 8 PEZZI CI VOGLIONO

    • 8 pere

    • 5 dl acqua
    • 1 limone
    • 2 c. miele
    • 1 bastoncino di cannella
    • 1 ½ c.no vaniglia Bourbon macinata

    • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare spianata (ca. 25 × 42 cm)
    • 1 c. latte
    • 2 c.ni acqua
    • 2 c.ni miele liquido
    • 2 c. fiocchi di cocco


ECCO COME FARE

    1. Pere: pelare le pere, con uno scavino privarle dei semi partendo dal basso, rimuovere eventualmente la calotta inferiore per farle stare in piedi.
    2. Precottura: versare l’acqua in una pentola. Dimezzare il limone, spremerne il succo e aggiungerlo insieme al miele, la cannella e la vaniglia. Unire le pere, portare a ebollizione. Coprire e lasciar cuocere per ca. 10 minuti. Togliere le pere, lasciarle sgocciolare, disporre su una placca rivestita con carta da forno e farle raffreddare.
    3. Fantasmini: srotolare la pasta sfoglia, tagliarla in 8 quadrati e praticare tutto intorno delle incisioni irregolari. Disporre i quadrati di pasta delicatamente sulle pere e spennellare con il latte.
    4. In forno: cuocere per ca. 30 min. nella parte inferiore del forno preriscaldato a 200 °C. Sfornare e lasciar intiepidire. Amalgamare l’acqua con il miele, spennellarvi delicatamente i fantasmini e cospargere con fiocchi di cocco.

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.

COMMENTI