Immobili
Veicoli
Fooby
ULTIME NOTIZIE Cucinare con Fooby
CUCINARE CON FOOBY
5 gior
Lo zoo a tavola
Frutta e verdura sono troppo noiose per i bambini nella loro forma naturale?
CUCINARE CON FOOBY
1 sett
Flower power
I fiori sono belli, colorati e profumati. Ma forse non tutti sanno che sono anche buoni da mangiare.
CUCINARE CON FOOBY
2 sett
Oro dolce
Liquido o cremoso, spalmato sulla treccia o aggiunto ai cereali: il miele è un alleato del buonumore.
CUCINARE CON FOOBY
3 sett
Dolci strati
Capolavoro artistico e bomba di zuccheri allo stesso tempo? La torta è la regina dei buffet di dessert.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Primavera a tavola
La situazione si fa croccante!
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Non solo galline
Hai sempre cucinato e assaggiato uova di gallina?
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Brunchamo
La Pasqua non è solo dipingere e nascondere le uova, ma anche fare un bel brunch.
Cucinare con Fooby
1 mese
Cresci crescione
Anche tu hai coltivato il crescione da bambino? Questi delicati germogli crescono bene in ogni cucina...
Paidpost
2 mesi
Onigiri… amo
Dal Paese del Sol Levante arriva un pranzo “in scatola” allettante.
CUCINARE CON FOOBY
2 mesi
Food Syling
Se ami le ricette estetiche e la pasticceria in particolare, perché non fotografarle...
CUCINARE CON FOOBY
2 mesi
Al volo
Lo Street Food non è un’invenzione americana.
Paidpost
2 mesi
Un pizzico di tè
Anche se come ingrediente culinario è ancora poco conosciuto da noi, il tè, a seconda del tipo, valorizza le pietanze.
CUCINARE CON FOOBY
2 mesi
Mica sono noccioline
È l’ora della frutta a guscio! Ti spieghiamo alcune proprietà di questi amici croccanti...
CUCINARE CON FOOBY
3 mesi
Ricette di famiglia
In tante famiglie esistono delle ricette tramandate di generazione in generazione.
CUCINARE CON FOOBY
3 mesi
Con il cuore
Anche in cucina possiamo dirlo con i cuoricini. Questi accessori della pasticceria sono così carini!
CUCINARE CON FOOBY
3 mesi
Kim… chi?
Il kimchi non può mancare in alcun pasto della cucina sudcoreana.
CUCINARE CON FOOBY
3 mesi
Very hot pot
Non chiamatemi fondue chinoise! Anche perché l’hot pot cinese è assai diversa dalla “chinoise” che conosciamo.
CUCINARE CON FOOBY
4 mesi
Non solo latte
Che tu partecipi al Veganuary o intenda semplicemente consumare meno prodotti animali: una buona alternativa al latte...
CUCINARE CON FOOBY
07.01.2022 - 08:220

Bollicine party

Spumante, champagne, cava, crémant o prosecco?

A Capodanno ci piace brindare con qualcosa di frizzante. Ma in che cosa si contraddistinguono i vini spumanti?

CHAMPAGNE - Francia
È il re dei vini spumanti e può essere denominato champagne soltanto se proviene dall’omonima regione viticola francese. Per la sua produzione vengono utilizzate quasi esclusivamente tre varietà di viti: Pinot Meunier, Pinot Noir e Chardonnay. Lo champagne viene coltivato in base a regole severe e può essere prodotto soltanto attraverso la classica fermentazione in bottiglia: la seconda fermentazione in bottiglia ha luogo tramite la procedura denominata anche “méthode champenoise” o “méthode traditionnelle”.

CAVA - Spagna
Il cava è la risposta spagnola allo champagne. Viene pigiato praticamente sempre da varietà di uve bianche. In Spagna, sono 159 i Comuni autorizzati a produrre il cava. Il 95 per cento di questo vino spumante proviene dalla Catalogna. Anche questo sottostà a severe regolamentazioni e può essere prodotto soltanto applicando il metodo tradizionale “méthode traditionnelle”.

PROSECCO - Italia
Il prosecco è una denominazione di origine controllata per vini spumanti e frizzanti delle regioni italiane Venezia e Friuli Venezia Giulia. Viene prodotto quasi esclusivamente utilizzando la varietà di uva Glera. È disponibile sia con l’aggiunta “spumante”, sia con l’aggiunta “frizzante”. Per entrambi i tipi l’acido carbonico si forma durante la seconda fermentazione in bottiglia o in serbatoio. È la pressione che fa la differenza. Il prosecco spumante è più spumeggiante del prosecco frizzante.

SEK - Germania
Il termine “Sekt” (spumante) viene usato spesso anche come denominazione generale del vino spumante. Senza designazioni aggiuntive, il Sekt può essere prodotto anche utilizzando uva estera. Il “deutscher Sekt” (spumante tedesco) definisce invece il vino spumante prodotto esclusivamente da uva raccolta in Germania. La seconda fermentazione avviene nella maggior parte dei casi in serbatoi. Tuttavia, per un’importante minoranza, il vino spumante viene prodotto tramite fermentazione in bottiglia, di cui l’1% è costituito dal “Winzersekt”. Quest’ultimo, deve obbligatoriamente essere originario di determinate regioni e fermentato in bottiglia.

CREMANT - Francia
Per crémant si intendono i vini spumanti francesi che vengono prodotti con la stessa procedura dello champagne, ma non sono originari della regione Champagne. In Francia sono otto le regioni viticole autorizzate a utilizzare la denominazione crémant. Anche in questo caso è d’obbligo la fermentazione in bottiglia, per la quale al vino di base vengono aggiunti zucchero e lievito. Durante la fermentazione alcolica, il lievito trasforma lo zucchero in alcol e acido carbonico. 


Fooby


BLAST ALLO CHAMPAGNE E CHILI

Preparazione: 30 min | Tempo totale: 30 min.

PER 4 BICCHIERI CI VOGLIONO

  • 50 g zucchero
  • ½ dl acqua
  • 1 chili rosso, privato dei semi, tritato finemente
  • 1 limone bio, un po’ di scorza grattugiata e tutto il succo
  • 2 dl acqua minerale gassata

  • 5 dl champagne
  • 1 dl nettare di mirtilli rossi
  • 1 chili rosso, privato dei semi, a rondelle
  • alcune foglie di basilico
  • 12 cubetti di ghiaccio

 

ECCO COME FARE

  1. Limonata al chili: aggiungere lo zucchero all’acqua e portare a bollore mescolando, quindi lasciar sobbollire per ca. 5 min. a fuoco basso. Unire il chili e lasciar raffreddare. Versare il succo e la scorza di limone nell’acqua, mescolare, quindi filtrare.
  2. Drink: versare nei bicchieri la limonata al chili con lo
    champagne e il nettare di mirtillo rosso. Aggiungere il chili,
    il basilico e il ghiaccio.

Questa e altre ricette su fooby.ch

 


Fooby

KING’S SOUR
Preparazione: 10 min | Tempo totale: 10 min.

PER UNA PERSONA CI VOGLIONO

  • 4 cl vodka
  • 3 cl succo di limone
  • 2 cl sciroppo di zucchero
  • alcune cubetti di ghiaccio

  • 5 cl champagne
  • ¼ di limone bio, privato della scorza con il pelapatate
     

ECCO COME FARE

  1. Cocktail: versare la vodka, il succo di limone e lo sciroppo di zucchero di canna nello shaker. Riempirlo di cubetti di ghiaccio e agitare bene per ca. 30 secondi. Riempire di cubetti di ghiaccio un calice da vino, versarvi il cocktail filtrandolo con uno strainer fine.
  2. Presentazione: versare lo champagne, decorare il cocktail con la scorza di limone.

Indicazione: I cocktail si possono dosare bene anche con un cucchiaio o un cucchiaino. 1 cl e ½ corrisponde a 1 c. e ½ cl corrisponde a 1 c.no.

Questa e altre ricette su fooby.ch

 

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.

Fooby
Ingrandisci l'immagine

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-25 15:36:10 | 91.208.130.85