Filtra per

Regione Luganese Bellinzonese Italia Mendrisiotto Locarnese
Categoria Teatro Conferenze Cinema Arte Appuntamenti Musica Sport Altro Musei
Sporos
Studio Foce, Lugano
21.00

SPÓROS

ASSOCIAZIONE RIZÒMATA


Ideazione e regia: Roberto Mucchiut
Video, sound e interaction design: Roberto Mucchiut
Coreografia e performance: Elena Boillat
Supervisione artistica: Francesca Sproccati

 

Spóros (semi) vuole esplorare uno dei meccanismi fondamentali della presenza della vita. Quali sono le condizioni per la nascita di un organismo, quali quelle per permetterne la crescita? Ma soprattutto, come le condizioni ambientali possono condizionare l'evoluzione della forma di questo nuovo essere (morfogenesi)?
È attraverso la nostra forma che percepiamo il mondo esterno, Spóros vuole essere un inno alla trasformazione, all’esplorazione delle possibili forme che ci permettono di ampliare e amplificare la consapevolezza del mondo e della vita. Il progetto utilizza i linguaggi della performance dal vivo, dell'arte visuale digitale e del sound design per la parte sonora. Gli elementi (corpo, immagine e suono) sono correlati e interagiscono con differenti modalità.

 

Prezzi:
CHF 25.-
CHF 20.- Ridotto (AVS/AI, Studenti, Membri tpunto)

LuogoStudio Foce
Indirizzo / ViaVia Foce, 1, Lugano
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Di traverso. In volo tra differenze
Biblioteca cantonale , Bellinzona
18.30

Di traverso (Marly, Le Cric, 2020, illustrazioni di Baptiste Cochard) è un libro per discutere con le bambine e i bambini di differenze e disuguaglianze. Il volume racconta la storia di una giovane pipistrella, Delta, e del suo amico Hypsi che vola a pancia in su, di traverso. Delta osserva come il modo di volare del suo amico abbia un impatto negativo sulle interazioni che intrattiene con le abitanti di Chirotteropoli, la società delle pipistrelle. Delta deciderà dunque di intraprendere un viaggio che la porterà a scoprire come nascono le disuguaglianze e come contrastarle. Partendo dai principi della pedagogia critica delle differenze, la presentazione del volume offrirà spunti per superare l’idea che le differenze siano semplicemente qualcosa da rispettare, ricono-

scere o celebrare e proporrà modalità per riflettere sul modo in cui esse nascono e operano e sulle azioni che possono combatterle.

Oltre al libro Di traverso, il progetto Delta propone una formazione per docenti di scuola dell’infanzia e scuola elementare.

 

DELTA (www.delta-atled.org) è lo pseudonimo delle autrici che, nel rinunciare ai propri nomi, desiderano mettere l’accento sulla dimensione collettiva del progetto e sull’importanza delle pratiche collettive nella lotta contro le disuguaglianze. DELTA è composto da insegnanti e ricercatrici che condividono una convinzione: pensare e agire sulle disuguaglianze è possibile e necessario.

 

In collaborazione con il Centro documentazione sociale della Biblioteca cantonale di Bellinzona. Accesso consentito soltanto con certificato Covid, documento d’identità e mascherina. Posti limitati, prenotazione consigliata a bcb-cultura@ti.ch.

LuogoBiblioteca cantonale
Indirizzo / ViaBellinzona
EtàPer tutti
Informazione scientifica: problemi e prospettive
Sala Mappamondi, Torino
17.00

Il primo dicembre alle ore 17, organizzata delle Accademie delle Scienze, di Medicina e di Agricoltura, avrà luogo una seduta scientifica dal titolo “L’informazione scientifica: problemi e prospettive”. Intervengono Francesco Remotti, Professore emerito di antropologia culturale e membro dell’Accademia delle Scienze di Torino, Luca Mercalli, Presidente Società Metereologica Italiana e giornalista scientifico e Alessandro Bargoni, Professore di Storia della Medicina e Bibliotecario in Accademia di Medicina.

Il prof. Remotti porrà una questione. La vita di Homo sapiens è modellata da una varietà di informazioni. Alle informazioni genetiche si aggiungono le informazioni culturali, e di queste fanno parte anche le informazioni scientifiche. Come mai, però, nelle società più progredite le informazioni scientifiche stentano a trasformarsi in comunicazione sociale, in modelli culturali realmente condivisi?

Luca Mercalli partirà dalla considerazione che siamo sempre più circondati da visioni distorte del mondo che non si attengono alla reale conoscenza scientifica. Ciò che è grave è che nel caso di argomenti da cui dipende il futuro dell'umanità, come il cambiamento climatico, anche molti scienziati hanno collaborato a spargere bugie ammantate di autorevolezza. Un excursus di oltre un secolo di ricerca sul clima culminata con il Nobel per la fisica 2021 a Manabe e Hasselmann cercherà di fare ordine sulla questione.

Il prof. Alessandro Bargoni vede la comunicazione scientifica in medicina circolare in ambiti differenti sebbene comunicanti tra loro; quello degli scienziati e dei ricercatori, quello dei medici clinici e prescrittori di farmaci e quello rivolto al pubblico. Questi tre livelli di comunicazione presentano una certa omogeneità di contenuti, mentre mutano ovviamente il linguaggio e la complessità dei dati passando da un livello all'altro. E' importante ricordare che la ricerca biomedica è oggi finanziata per circa due terzi dall'industria del farmaco. Si comprende come il conflitto di interessi si possa palesare frequentemente. E' questo il destino generale della ricerca biomedica?

Si potrà seguire l’incontro sia accedendo alla Sala Mappamondi dell’Accademia delle Scienze in via Accademia delle Scienze 6 a Torino (necessaria la prenotazione su “eventbrite.it”, link sul sito dell’Accademia delle Scienze), sia collegandosi da remoto al sito www.accademiadellescienze.it.

È media partner dell'evento takethedate.it, la piattaforma che pubblicizza gli eventi di rilievo che si tengono ogni giorno in Italia (www.takethedate.it).

LuogoSala Mappamondi
Indirizzo / ViaVia Accademia delle Scienze 6, Torino
EtàPer tutti
PREPARATION TO BE TOGHETER FOR AN UNKNOWN..
Cinema Multisala Mendrisio, Mendrisio
20.45

Cineclub del Mendrisiotto/Cinema dal Mondo

PREPARATION TO BE TOGHETER FOR AN UNKNOWN PERIOD OF TIME

Con Natasa Stork, Viktor Bodó, Benett Vilmányi, Zsolt Nagy, Péter Tóth…; v.o. ungherese, st. italiano
 

Márta è una brillante neurochirurga ungherese che vive e lavora negli Stati Uniti. Dopo aver incontrato un collega, suo compatriota, in occasione di un convegno medico nel New Jersey, torna nel suo paese, convinta che l’uomo deve essere l’amore della sua vita. Ma questi non si presenta all’appuntamento e, quando Márta lo ritrova, nega di averla mai conosciuta…

La regista trascina lo spettatore in un intrigo appassionante che non ha nulla da invidiare ai migliori thriller psicologici, in un labirinto che il direttore della fotografia Róbert Maly ha saputo illustrare superbamente riprendendo con una camera 35mm il volto impassibile ma nel contempo estremamente espressivo della protagonista e i luoghi di Budapest che questa attraversa sola, nella sua incessante ricerca. (da una scheda della trigon-film)

Lili Horvát (Budapest, 1982), sceneggiatrice e regista ungherese. Autrice di diversi corti e del lungometraggio di finzione
The Wednesday Child (2015). Preparation To Be Together For An Unknow Period Of Time è stato candidato agli Oscar per il miglior film straniero.

LuogoCinema Multisala Mendrisio
Indirizzo / ViaMendrisio
Prezzo10 /8 CHF
Amore o gelosia?
Centro Menla, Locarno
20.00

L'amore è sempre una soluzione, la gelosia conduce sempre alla sofferenza. Lo sappiamo, ma facciamo fatica a cambiare e a distinguere queste emozioni spesso legate. Con dei nuovi punti di vista e con la meditazione possiamo però sperimentare degli stati di amore sempre più puri e felici

LuogoCentro Menla
Indirizzo / Viavia Cittadella 8, Locarno
Prezzo10 CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Talking Measures or How to Lose Track
Istituto Svizzero, Milano
18.00

L’Istituto Svizzero è lieto di presentare a Milano la mostra Talking Measures or How to Lose Track di Li Tavor e Nicolas Buzzi. Sviluppato appositamente per gli spazi espositivi, i due artisti presentano un’installazione immersiva che connette musica, suono e architettura. A cura di Gioia Dal Molin (Responsabile Artistico all’Istituto Svizzero).

Li Tavor e Nicolas Buzzi coltivano interesse per la musica, il suono e l’architettura. Il loro progetto Talking Measures or How to Lose Track, sviluppato appositamente per gli spazi espositivi dell’Istituto Svizzero a Milano, si nutre di questi interessi e rende sperimentabili per i visitatori le connessioni tra suono, architettura e il corpo che si muove al suo interno.

Aperta da: 02.12.2021-22.01.2022

Opening: 01.12.2021 H18:00-20:00

LuogoIstituto Svizzero
Indirizzo / ViaVia del Vecchio Politecnico 3, Milano
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Café Alzheimer "Oli essenziali nelle cure"
Bar Champion's, Mendrisio
15.00

Si terrà l'appuntamento mensile dell'Alzheimer Café Alzheimer con tema "Oli essenziali nelle cure" con animatrice del pomeriggio Daniela Tarabini (infermiera e aromaterapista). Seguirà merenda e musica. Vi aspettiamo.

LuogoBar Champion's
Indirizzo / Viavia Pollini 29, Mendrisio
EtàPer tutti
Artifera - Cassette d'artista
SACCA gallery - Contenitore di sicilianità, Pozzallo
20.00

ARTIFERA è il nome di fantasia ideato per il nuovo progetto concepito dalla siciliana galleria d’arte contemporanea SACCA. Esso vedrà il via a fine novembre (il 28) e prevede il coinvolgimento di tre cantine co-finanziatrici nella realizzazione di una collezione limited edition di cassette d’artista e una mostra nella sede della galleria (a Pozzallo, nel ragusano) con opere dei cinque artisti invitati.

Il titolo trae ispirazione dall’aggettivo vinifero (ciò che produce vino) altresì presente, nella sua declinazione al femminile, nel nome scientifico della vite (vitis vinifera).

ARTIFERA pertanto vuole denotare un processo che produce arte, alludendo al tempo stesso al mondo del vino. Un progetto ideato e curato da Giovanni Scucces (storico dell’arte e giornalista) e reso possibile grazie alla collaborazione e al lavoro sinergico fra la sua galleria SACCA (Pozzallo), gli artisti Giuseppe Costa (1980, Palermo/Milano), Marilina Marchica (1984, Agrigento), Gabriele Salvo Buzzanca (1986, Barcellona Pozzo di Gotto/Venezia), Federico Severino (1990, Milano/Catania/Torino), Giuseppe Vassallo (1990, Palermo) e le aziende vitivinicole Di Giovanna (Contessa Entellina e Sambuca di Sicilia), Frasca (Modica) e Quignones (Licata).

Con ARTIFERA, quindi, l’arte incontra il vino in una collezione di cassette d’artista a tiratura limitata (25 o 35 esemplari per tipo + 5 p.d.a.) costituite da multipli d’arte ripresi con interventi manuali dagli artisti e da essi numerati e firmati. Un cofanetto in legno contenente due pregiate bottiglie di ciascuna cantina, prezioso e al tempo stesso accessibile a tutti, pensato per gli amanti dell’arte più raffinata e del buon vino. Ciascuna opera è realizzata su un coperchio estraibile in legno cosicché sarà possibile esporla unitamente al cofanetto o separatamente (con o senza cornice). Un’edizione che sicuramente non sfuggirà ai collezionisti di arte e a quelli del vino.

Numerose sono le testimonianze che ci giungono sul “nettare degli dei”, risalenti già ad alcuni millenni prima di Cristo. Svariate attestazioni ci arrivano da egizi, greci, romani e diverse citazioni sono presenti nella letteratura classica e nelle Sacre Scritture. E come non ricordare le tante raffigurazioni fornite da alcuni fra i maggiori artisti di ogni tempo relative al vino e al suo dio, Bacco (o Dìoniso per i greci). Inoltre la vite (e di conseguenza il vino) è una pianta presente in tutti i continenti (fatto escluso l’Antartide per ovvie ragioni climatiche), quindi ci piace pensare che sia qualcosa di “universale” come lo è, senza dubbio, l’arte.

Ciascun artista ha agito secondo il proprio gusto e stile, in totale libertà, lungi dall’idea di proporre opere “didascaliche”. Coinvolgere il mondo del vino e delle aziende vitivinicole è stato un modo per dare atto della tendenza che negli ultimi anni vede coniugare il settore dell’arte a quello dell’enologia (e più in generale un modo per rendere manifesto il beneficio che si può trarre dall’unione fra aziende e arte), oltre che per dar seguito all’idea stessa di SACCA, cioè unire più realtà eterogenee per creare contaminazione e relazioni inaspettate.

E proprio questo è accaduto con ARTIFERA: 5 artisti e 3 cantine, sotto la guida della galleria, hanno messo in piedi un progetto nuovo che confluirà in una mostra-evento in cui verranno esposti alcuni lavori degli artisti coinvolti, unitamente alle opere uniche e ai multipli che ne sono venuti fuori. Nella serata inaugurale, inoltre, verranno presentati anche i vini di ciascuna cantina scelti per il progetto.

Coniugare arte contemporanea e vino può rappresentare un ulteriore modo per promuovere la cultura artistica e il territorio in maniera nuova, diversa, valorizzando anche l’arte del nostro tempo, portandola nel quotidiano e in ambienti più familiari, in modo da evitare un’eccessiva autoreferenzialità e raggiungere anche coloro che non solo soliti frequentare i luoghi ad essa deputati. In questa maniera si attua un vero e proprio processo di sensibilizzazione del pubblico. Un pubblico trasversale ed eterogeneo attento alla qualità, sia essa riscontrabile in un’opera d’arte o in un vino.

Appuntamento fissato per domenica 28 novembre alle ore 17 presso la galleria SACCA a Pozzallo per il vernissage della mostra e la presentazione delle cassette d’artista e dei vini abbinati. Saranno presenti le cantine e gli artisti coinvolti. La mostra potrà essere visitata fino all’8 gennaio 2022 dal martedì al sabato dalle 16.30 alle 19.30 e i martedì e giovedì anche di mattina dalle 10 alle 13. Le cassette d’artista saranno poste in prevendita ad un prezzo speciale a partire dal weekend precedente (venerdì 19 novembre) collegandosi al sito della galleria.

 

Informazioni:

SACCA gallery – Contenitore di sicilianità – Via Mazzini, 56 – Pozzallo (RG)

Titolo del progetto: “ARTIFERA – Cassette d’artista”

Titolo mostra: “Artifera”

Artisti: Giuseppe Costa, Marilina Marchica, Gabriele Salvo Buzzanca, Federico Severino, Giuseppe Vassallo

Cantine: Di Giovanna, Frasca, Quignones

Ideazione e Curatela: Giovanni Scucces

Inaugurazione: 28 novembre 2021 ore 17

Periodo mostra: 28 novembre 2021 – 8 gennaio 2022

Apertura al pubblico: dal mar al sab ore 16.30 – 19.30; mar e gio anche di mattina ore 10 – 13.

Sponsor tecnico: FUNDUQ - Ospitalità iblea (Pozzallo) – Officina dei Sapori (Modica)

web www.sacca.online

social (Facebook, Instagram, LinkedIn) sacca.online

e-mail info@sacca.online

phone +39 338 1841981 (Giovanni Scucces)

LuogoSACCA gallery - Contenitore di sicilianità
Indirizzo / ViaVia Mazzini 56, Pozzallo
PeriodoDal 28.11.2021 al 08.01.2022
GiorniMa Me Gi Ve Sa
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
TI-AIUTO: Centro/Doposcuola specialistico inclusivo
Ticino, Mendrisio
08.00

NOVITÀ: Centro/doposcuola specialistico inclusivo per bambini/ragazzi di scuola elementare e medie che presentano difficoltà scolastiche generalizzate, DSA, ADHD, plusdotazione e autismo. Per ogni allievo è previsto un proprio percorso differenziato e personalizzato per accrescere maggiormente consapevolezza, autostima, autonomia e motivazione all'apprendimento. Il centro sarà gestito da Giovanna Bagutti, esperta in DSA/ADHD, plusdotazione e autismo (master di 1 livello). Ogni iscrizione sarà valutata attentamente per poter creare uno spazio funzionale a tutti. Le iscrizioni sono sempre aperte!

Per maggiori informazioni e iscrizioni:g.bagutti@gmail.com

 

LuogoTicino
Indirizzo / ViaMendrisio
PeriodoDal 08.11.2021 al 08.11.2022
GiorniLu Me Gi
Info0789294070
EtàPer tutti
Facebook Vai al link di facebook
TI-AIUTO: doposcuola specialistico inclusivo
Ticino, Mendrisio
20.00

Novità: apertura di un centro specialistico inclusivo per bambini/ragazzi con difficoltà scolastiche, DSA/ADHD, plusdotazione e autismo. Un centro che garantisce ad ogni allievo un proprio percorso differenziato e personalizzato affinché ognuno possa apprendere efficacemente secondo i propri bisogni. Il centro è gestito da Giovanna Bagutti, esperta in DSA/ADHD, Plusdotazione e autismo (master di 1 livello).

Per maggiori informazioni: g.bagutti@gmail.com

 

LuogoTicino
Indirizzo / ViaMendrisio
PeriodoDal 06.11.2021 al 06.11.2022
GiorniLu Me Gi
Info0789294070
Ketchup Napalm
Pizzagate, Locarno
21.00

Venerdì 29 dalle ore 21 apre a Locarno l'esposizione di videoarte Ketchup Napalm, progetto del giovane collettivo luganese Tristebacio.
L'esposizione si svolge nelle vetrine di Pizzagate, spazio d'arte contemporanea ospitato dal take-away Punto P in Via ai Saleggi 5, davanti alla grande rotonda e di fianco allo Studio Vacchini.

LuogoPizzagate
Indirizzo / ViaVia ai Saleggi 5, Locarno
PeriodoDal 29.10.2021 al 08.12.2021
GiorniTutti i giorni
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
"La filosofia della natura"
Banca Raiffeisen, Castel San Pietro
20.00
LuogoBanca Raiffeisen
Indirizzo / ViaVia Landamano G. B. Maggi, Castel San Pietro
PeriodoDal 04.10.2021 al 12.01.2022
GiorniLu Ma Me Gi Ve
Info0916301413
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Voci Colorate e Cantori della Turrita
Scuole Nord, Bellinzona
20.00

Voci colorate e Cantori della Turrita
 
Dopo un periodo difficile, causato dalle circostanze correlate al virus del Covid, la Scuola di canto corale dei Cantori della Turrita riprende l’attività corale sotto la direzione di Daniela Beltraminelli, e offre ai giovanissimi della regione la possibilità di cantare in una formazione riconosciuta internazionalmente.
 
Dal 2016, la Scuola è incaricata dal Municipio di Bellinzona di tenere il doposcuola di canto corale e condurre l’attività del coro scolastico Voci colorate.
 
Per i bambini dai 4 ai 5 anni, vi è un corso introduttivo di canto corale, diretto da Luisa Mantovani, che unisce armoniosamente la voce al movimento corporeo. Attraverso il gioco, il canto, le danze e le esperienze motorie il bambino ha la possibilità di esprimere se stesso, la propria creatività e le proprie emozioni vivendo la musica con tutto il corpo. Questo corso avrà inizio il 29 settembre e si terrà nei giorni di mercoledì, dalle 13:45 alle 14:30, alle Scuole Nord di Bellinzona (Via H. Guisan 7 A).
 
Per gli allievi di prima e seconda elementare vi è la possibilità di entrare nel mondo del canto frequentando il corso diretto da Daniela Beltraminelli, che si terrà sempre nei giorni di mercoledì, nell’aula di musica delle Scuole Nord, dalle 13:45 alle 14:45, a partire dal 22 settembre 2021.
 
Il Corso delle Voci Colorate, per gli allievi di terza, quarta e quinta elementare, vivrà nei giorni di martedì, dalle 17:00 alle 18:00, ancora nell’aula di musica delle Scuole Nord, a partire dal 21 settembre 2021.
 
I giovani cantori, a partire dalla quinta elementare, che hanno la passione del canto e che vorrebbero continuare, hanno la possibilità di frequentare, oltre alle prove del martedì, anche le prove del giovedì, insieme al gruppo èlite dei Cantori della Turrita, che si tengono nell’aula di musica della Scuola Media 1 di Bellinzona (Via Lavizzari 3), dalle 17:30 alle 19:00.
 
Anche le prove dell’élite si tengono alla Scuola Media 1, nei giorni di lunedì e giovedì.
 
Oltre ai corsi, la Scuola di Canto organizza annualmente un week-end intensivo a Catto (Val Leventina), in cui si canta, si approfondisce e ci si prepara per un concerto importante, ma soprattutto si sta insieme in amicizia e allegria.
 
Ogni anno il Coro si esibisce, pandemia permettendo, in diversi concerti in Ticino e in Svizzera. Occasionalmente anche all’estero.
 
Per informazioni e iscrizioni vi è la possibilità di consultare il sito www.cantoridellaturrita.ch o di contattare gli organizzatori scrivendo all’indirizzo di posta elettronica cantoriturrita@gmail.com
 

LuogoScuole Nord
Indirizzo / ViaBellinzona
PeriodoDal 22.09.2021 al 30.06.2022
GiorniLu Ma Me Gi
Info0797766616
Sito webVai al sito
Lezioni di canto, pianoforte/tastiera e beat box
Lugano, Lugano
14.00

Incantando propone lezioni di canto, tastiera/pianoforte e beat box. Le lezioni online o in presenza a Lugano sono pensate per essere dinamiche, divertenti, flessibili ed empatiche volte a sviluppare maggiormente le capacità di ogni studente. La didattica è fortemente personalizzata ai diversi stili, alle diverse personalità e caratteristiche individuali.                                                                                                                                                          I corsi attivati sono: Canto Pop, Rock, Jazz e Lirico, Pianoforte e Tastiera, Beat box e Body percussion. 
Per gli alunni più meritevoli è prevista la produzione di un inedito e i saggi/concerti a seconda dell’evoluzione pandemica saranno svolti online o in presenza a Lugano.
L’ammissione ai corsi è prevista a partire dai 6-7 anni (fascia di età a cui solamente è dedicata la durata di 30’), mentre a partire dagli 8 anni è possibile svolgere lezioni di 45’ o 60’.
Il primo incontro conoscitivo di circa 30’ è gratuito. Le tariffe variano a seconda della modalità d'insegnamento: 35 CHF online, 40 CHF in presenza (per 60'). Vi aspettiamo!

Per maggiori informazioni: Massimiliano Pascucci

Email: incantand@gmail.com

https://incantando.online/INCANTANDO/CONTATTI.html

LuogoLugano
Indirizzo / ViaLugano
PeriodoDal 09.08.2021 al 09.08.2022
GiorniTutti i giorni
Info0789294070
Etàdai 6 anni
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
HCB Ticino Rockets - Abbonamento 2021/2021
Raiffeisen BiascArena, Biasca
20.00

Si informa che per assicurare il rispetto delle normative in vigore per contrastare la diffusione del Coronavirus, verrà garantito l’accesso alla Raiffeisen BiascaArena unicamente se viene presentato un certificato COVID-19 che attesta:
Avvenuta vaccinazione
Guarigione dalla malattia entro 6 mesi
Risultato negativo ad un test rapido COVID”

 

LuogoRaiffeisen BiascArena
Indirizzo / ViaBiasca
PeriodoDal 06.08.2021 al 15.12.2021
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Centro diurno
Centro diurno, Biasca
20.00

Le attività presso il Centro diurno hanno ripreso.

Ti invitiamo a passare presso il centro per visionare le attività, gli orari, iscriverti e scambiarci due parole con un buon caffé. 

LuogoCentro diurno
Indirizzo / ViaVia Giovannini 24, Biasca
PeriodoDal 05.05.2021 al 31.12.2021
GiorniLu Ma Me Gi Ve
EtàPer tutti
Pompei e Villa dei Misteri
Scavi di Pompei, Pompei Scavi
20.00

La visita guidata agli scavi di Pompei. Il tour degli Scavi di Pompei è un’esperienza unica. È come compiere un viaggio nel tempo: si respira l’atmosfera della vita nell’antichità. Quella pubblica, e soprattutto quella privata… ma un bel giorno d’estate tutto finì! L’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. seppellì Pompei sotto una coltre di cenere e lapilli. La maggior parte degli abitanti, fuggiti dalle case, trovò la morte sul litorale. I pochi rimasti, nella speranza di salvarsi nei sotterranei delle loro abitazioni, morirono asfissiati. I calchi in gesso dei loro corpi in agonia, sono la commovente testimonianza della tragedia. Scopri tutti i dettagli della nostra visita guidata agli scavi di Pompei che si concluderà con la famosa e recentemente restaurata Villa dei Misteri. Scopri tutti i dettagli della nostra visita guidata agli scavi di Pompei e richiedi un preventivo con le nostre guide turistiche esperte
Durata +2 ore circa
Appuntamento piazza ESEDRA presso porta Marina inferiore
Tutti i giorni partenze ore 10.00
Info e prenotazioni +39 081 5499953 - 3357851710
Richiedi il preventivo a visitenapoli@gmail.it
https://www.guideturistichenapoli.it/visite-guidate-napoli/

LuogoScavi di Pompei
Indirizzo / ViaPiazze Esedra 35, Pompei Scavi
PeriodoDal 08.12.2020 al 31.12.2021
GiorniTutti i giorni
Info390815499953
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Nuova esposizione del Museo etnografico della Valle di Muggio
Casa Cantoni , Cabbio
14.00

Esposizione temporanea Pezzi di frontiera. Geografie e immaginario del confine. Il percorso espositivo accompagnerà il visitatore in un viaggio lungo i confini geografici, culturali e immaginari partendo dalle molteplici testimonianze presenti nella Valle di Muggio e ampliando lo sguardo al Mondo.

Le novità nell’allestimento e nell’offerta didattica saranno numerose. Visitabile da martedì a domenica dalle 14.00 alle 17.00. Fino al 2023.

LuogoCasa Cantoni
Indirizzo / ViaCabbio
PeriodoDal 09.06.2020 al 30.10.2022
GiorniMa Me Gi Ve Sa Do
Prezzo8 CHF
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-28 21:13:11 | 91.208.130.86