Filtra per

Regione Locarnese Luganese Bellinzonese Mendrisiotto
Categoria Teatro Ballando Arte Sport Musica
Giardino di carta
Portigon, Minusio
18.00

Figure da tavolo di carta, anche per i più piccoli

in caso di pioggia Scuola Steiner

di e con Vicky De Stefanis

regia Santuzza Oberholzer

In un giardino felice gli animali e il pastore svolgono le loro attività quotidiane attorno ad uno specchio d’acqua. Il Bruchino raccoglie i grandi semi dei fiori, la Bruchina lava i panni nel fiume, l’Airone si costruisce un nuovo nido e il pastore conduce le pecore ad abbeverarsi. Questi gesti consueti diventano molto divertenti eseguiti dai personaggi di carta con la sonorizzazione espressiva di voci e rumori eseguita dal vivo. La pace viene turbata da un personaggio prepotente che viene a trasformare il giardino invadendo lo spazio vitale di questo simpatico gruppo che cerca inutilmente di opporsi ai suoi abusi. I personaggi fatti di carta e Pet sono variopinti e anche molto semplici da costruire. Vicky si forma a Ginevra, Milano, Brasile, nel Teatro dei Fauni dal 1997 inventa spettacoli costruisce figure, recita e tiene i laboratori. Dal 2003 al 2006 ha presentato spettacoli in Brasile. Racconta fiabe nei lavatoi dei villaggi.

LuogoPortigon
Indirizzo / ViaVia alla Riva, Minusio
EtàPer tutti
MILONGA CITY
Snack Bar City - Monteceneri, Rivera
17.00

Carissime Amiche e Amici del Tango Argentino, LaMagía-TangoEventi ha il piacere di proporvi la MILONGA CITY .
Domenica 25 agosto, dalle 17:00 alle 21:00 presso lo Snack Bar City al Monteceneri.
Musicalizza per voi Tdj Giovanni Lauto by Lautango, Torino.
Quasi al centro del Ticino e facilmente raggiungibile, balliamo ai piedi della montagna, vicino al bosco, su suolo adatto al tango. Ampio posteggio a disposizione.
Bibite analcoliche, birra, vino, caffè e una grande varietà di deliziosi panini e snacks a prezzi popolari disponibili nello Snack Bar City.
Entrata CHF 12.00 / Euro 10.00, Soci con tessera AmiTango CHF 10.00
In esposizione :
L’esclusiva collezione di Custodie Preziose “ TaTango ” by www.merceriarosetta.com
Vi aspettiamo Numerosi !

Liebe Tango-Freunde, wir möchten sie herzlich einladen zur
MILONGA CITY
Sonntag, den 25 August 2019 von 17:00 bis 21:00 Uhr beim Snack Bar City auf den Monte Ceneri : mitten in den Bergen und doch nah an der Autobahn !
Für eine phantastische Tango-Musik sorgt der bekannte Tdj Giovanni Lauto by Lautango aus Turin, Italien.
Wir tanzen drauβen, auf geeigneter Tanz-Boden. Eintritt CHF 12.00 / Euro 10:00
Ausstellung der wertvollen handgemachte Taschen „TaTango“ by www.merceriarosetta.com
Der Snack Bar City bietet Ihnen eine Groβe Auswahl an Soft Drinks, Bier, Wein, Kaffee und Leckere Sandwich und Snacks. Groβer Parkplatz zur Verfügung.
Servizio fotografico / Foto und Video by Sacha Golubovic, sachafototango.com

Contatto per la Milonga / Kontakt für die Milonga :

Phone : 0041 79 298 70 79 / lamagiatangoeventi@bluewin.ch

Snack Bar City
Via Monte Ceneri 20
6802 Rivera – Monteceneri
Tel. 0041 91 914 49 01
www.citycarburoil.ch / www.citycarburoil.ch/stazione-di-servizio-monte_ceneri.php


GPS / GoogleMaps :
https://www.google.it/maps/place/City/@46.1379204,8.9067685,18z/data=!4m13!1m7!3m6!1s0x4785cae80802951b:0xb068a7cc629d6328!2sMonte+Ceneri!3b1!8m2!3d46.1403!4d8.9056598!3m4!1s0x4785cadd6bbf3765:0x32c1f32274057e93!8m2!3d46.1388022!4d8.9071501

 

 

LuogoSnack Bar City - Monteceneri
Indirizzo / ViaVia Monte Ceneri 20, Rivera
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Giardino di carta / Festival Castello incantato
Lungolago Portigon / In caso di brutto tempo Scuola Steiner , Minusio
21.00

Compagnia Teatro dei Fauni di e con Vicky De Stephanis.
Bruchino raccoglie i semi, Bruchina lava i panni, Airone fa il nido… poi arriva il cattivo

LuogoLungolago Portigon / In caso di brutto tempo Scuola Steiner
Indirizzo / ViaLungolago Portigon , Minusio
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
VideoArt Festival Locarno: a Prospective
Centro culturale e museo Elisarion, Minusio
15.00

A cura di ECAL / François Bovier, Maud Pollien, Adeena May per con del Dicastero cultura del Comune di Minusio

con il sostegno del Locarno Festival

Introduzione: archeologia della svolta digitale

 

Il VideoArt Festival Locarno (VAF, 1980-2001) era una delle principali rassegne e la piattaforma di riferimento per lo sviluppo della video arte in Europa. Storicamente, il formato festivaliero è stato fin dagli anni settanta il principale veicolo per la presentazione della video arte, superando in tal senso i formati della mostra o della fiera d’arte. Il VAF aveva la particolarità di affiancare alla programmazione di video, installazioni e performance (organizzata dal fondatore del festival Rinaldo Bianda insieme a curatori invitati) i colloqui teorici organizzati dal critico d’arte e direttore museale René Berger.

Laurie Anderson, René Bauermeister, Lorenzo Bianda, Robert Cahen, Geneviève Calame, Ed Emshwiller, Jacques Guyonnet, Ivan Ladislav Galeta, Sanja Ivekovic, Francesco Mariotti, Dalibor Martinis, Gérald Minkoff, Muriel Olesen, Jean Otth, Nam June Paik, Gianni

 

LuogoCentro culturale e museo Elisarion
Indirizzo / ViaVia R. Simen 3, Minusio
PeriodoDal 23.08.2019 al 20.10.2019
GiorniVe Sa Do
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
HCB Ticino Rockets - Abbonamento 2019/20
Raiffeisen BiascArena, Biasca
20.00

I Rockets hanno il piacere di comunicare l’apertura ufficiale della campagna abbonamenti per la stagione 17/18 in Swiss League. Chi volesse vivere con noi le grandi emozioni dei Rockets sul ghiaccio di casa potrà inoltre contattare per ogni informazione il segretariato al n. 091.862 21.21, aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.

La tessera comprende tutte le partite di campionato e amichevoli!

Care tifose e cari tifosi, abbiamo un obiettivo che vogliamo raggiungere con voi: vogliamo dare al futuro del nostro hockey la possibilità di crescere in maniera sana e in salsa ticinese. A voi non rimane che continuare a sostenerci, portando il vostro tifo e la vostra passione per l’hockey durante le partite dei Ticino Rockets alla Raiffeisen BiascArena. #GoRocketsGo

LuogoRaiffeisen BiascArena
Indirizzo / ViaBiasca
PeriodoDal 05.08.2019 al 11.02.2020
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
VAMOS - La domenica latina in riva al lago!
Lido di Agno, Agno
18.00

L'aperitivo e la cena a ritmo della musica latina!

In consolle: Dj Albertigo - Animazione: Ritmo y Pasion Latina.

Griglia in funzione dalle 12:30 alle 21:30 tutte le domeniche.

LuogoLido di Agno
Indirizzo / ViaAgno
PeriodoDal 14.07.2019 al 25.08.2019
GiorniDo
EtàPer tutti
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Lawrence Carroll Photographs
Fondazione Rolla, Bruzella
Ore 11

Lawrence Carroll Photographs è la sedicesima mostra ospitata nell’ex scuola d’infanzia di Bruzella, sede della Fondazione Rolla.

Philip e Rosella Rolla, che da anni collezionano l’opera pittorica di Carroll, ora presentano il suo primo progetto fotografico.

Lawrence Carroll è considerato un esponente di rilievo dell’arte contemporanea internazionale. Il suo lavoro, spesso al limite tra pittura e scultura, è pervaso da un sentimento poetico e un’impronta autobiografica che si riflette anche nel lavoro fotografico.

Il progetto nasce dopo un lungo viaggio attraverso gli Stati Uniti d’America verso una nuova città e una nuova casa.

sabato 18 maggio dalle 11.00 alle 18.00
domenica 19 maggio dalle 14.00 alle 18.00
ogni seconda e quarta domenica del mese dalle 14.00 alle 18.00
e su appuntamento

entrata libera

 

LuogoFondazione Rolla
Indirizzo / Viala Stráda Végia (ex via Municipio), Bruzella
PeriodoDal 18.05.2019 al 01.09.2019
GiorniSa Do
Info0774740549
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Play with us. dall’arte popolare all’arte moderna
Hotel Hilton Molino Stucky , Venezia
08.00

Dall’11 maggio al 24 novembre 2019, nel cuore di Venezia, all’interno della suggestiva e prestigiosa cornice dell’Hotel Hilton Molino Stucky affacciato sul Canale della Giudecca, sarà presentata dal Museo Storico della Giostra di Bergantino l’installazione “Play With Us” Dall’arte popolare all’arte moderna con opere dell’artista Naby Byron e texture musicale di Max Casacci dei Subsonica, a cura del Prof. Gian Paolo Borghi, etno-antropologo ed esperto di tradizioni popolari.

L’esposizione si colloca in concomitanza alla 58° Biennale di Venezia e propone al pubblico una particolare e metaforica visione onirica dell’artista che vede al centro della sua narrazione inusuali cavalli da giostra.

L’esposizione, in collaborazione con l’Associazione UFO-Ultimi Futuristi, è realizzata con il patrocinio della Regione del Veneto, della Città di Venezia, del Comune di Bergantino, del Museo della Giostra di Bergantino, del MAF (Museo Mondo Agricolo Ferrarese), di Hilton Stucky Venezia e si colloca all’interno delle celebrazioni del Centenario dalla Fondazione del Gruppo Hilton.

Naby Byron si riappropria di alcune forme della cultura tradizionale adattandole alle aspettative del contemporaneo in una sorta di “provocazione – non provocazione” che mira a cogliere, attraverso le giostre, alcune sfaccettature di un denso percorso storico-antropologico. I cavalli da giostra, infatti, richiamano alla memoria antichi giochi rituali e arcaici di natura medievale.

Naby Byron, tuttavia, non si limita a scegliere artisticamente i cavalli ma, in forma simbolica, li rende liberi dai rigidi meccanismi delle giostre, proiettandoli lontani dalle tradizionali fiere di borghi e paesi in un contesto moderno e contemporaneo, i Luoghi dell’Altrove. Questo forte desiderio di libertà si traduce nella fusione in maniera simbiotica delle sue installazioni con la natura che le circonda. In altri termini, Naby si eleva a paladina di una nuova e rinnovata cultura del “gioco”, trasfigurando alcuni antichi significati nel mondo odierno e offrendoli all’ammirazione e alla disponibilità degli appassionati d’arte del terzo millennio.

Nello specifico “Play with us” Dall’arte popolare all’arte moderna è un’opera relazionale in cui il fruitore interagisce direttamente con l’installazione: i visitatori, infatti, sono invitati a montare sul cavallo e in questo senso il lavoro di Naby Byron rappresenta un’opera unica, in continuo divenire, in quanto cambia col cambiare dello spettatore che desidera mettersi in gioco.

L’esposizione si compone di una parte a “cavalli fissi” nella zona esterna dell’Hotel, e di una a “cavalli mobili” situati negli ambienti interni. Al fianco delle opere è prevista una videoinstallazione a cura del Museo e dell’artista, volta a descrivere per immagini e parole la poetica complessiva dell’evento. Sarà, inoltre, presente una “texture” sonora composta dal musicista Massimiliano Casacci, membro e fondatore dei Subsonica.

NABY

Naby Byron (nome d’arte) nasce a Bologna. Di famiglia borghese, vive la sua infanzia accanto ad uno dei più importanti allevamenti di cavalli d’Europa (allevamento che ha visto i natali della stirpe del trottatore Varenne). Memore dei lunghi pomeriggi passati ad ammirare gli allenamenti e la vita dell’animale più nobile del creato, Naby, laureatasi nel frattempo all’Accademia di Bologna, elegge il cavallo quale simbolo totemico delle sue prime creazioni artistiche, dapprima dipinti ed in seguito installazioni.

Avvicinatasi nel prosieguo di vita al mondo del collezionismo, ha costituito assieme ad alcuni collaboratori il Collettivo U.F.-o Ultimi Futuristi, al’interno del quale è conservato un vastissimo numero di documenti afferenti il Movimento Futurista di Filippo Tommaso Marinetti, altra grande fonte di ispirazione dell’artista soprattutto per quanto attiene al filone aviatorio, seconda passione di Naby Byron ed oggetto precipuo delle sue opere.                                                                               

Hanno curato per lei importanti mostre il critico d’arte Giuseppe Virelli, l’etno-antropologo Prof. Gian Paolo Borghi, lo storico del Futurismo Enrico Bittoto.

Ha esposto in Gallerie a Lucca (“Play With Me” presso Galleria olio su tavola), al PALP Museo di Pontedera (“Play With Me” all’interno della Mostra “Dalla Trottola al Robot”) e in concomitanza con la Biennale di Venezia presso gli ambienti dell’Hilton Molino Stucky all’isola della Giudecca (Installazione “Play With Us” promossa dal Museo dello Giostra di Bergantino).

Hanno collaborato con lei Marta Pederzoli, le Ceramiche Gatti di Faenza, Max Casacci dei Subsonica, il regista Luca Verdone.

Ha vinto diversi premi e riconoscimenti tra i quali ricordiamo il Premio Vergato Arte 2016 sotto la presidenza del Maestro Luigi Ontani.

INFORMAZIONI UTILI

TITOLO: “Play with us” Dall’arte popolare all’arte moderna

OPERE DI: NABY BYRON

A CURA DI: Prof. Gian Paolo Borghi

TEXTURE MUSICALE: Max Casacci dei Subsonica

PRESENTATA DA: Museo storico della giostra di Bergantino

DOVE: Hotel Hilton Molino Stucky - Giudecca 810, Venezia

INAUGURAZIONE: Sabato 11 maggio ore 17,30

DATE: 11 maggio - 24 novembre 2019

ORARI: orari di apertura dell’Hotel

WEB: nabybyron.com

FACEBOOK: https://www.facebook.com/PlayWithHus/

INGRESSO GRATUITO

PATROCINI: Regione del Veneto, Città di Venezia, Comune di Bergantino, Museo della Giostra di Bergantino, MAF (Museo Mondo Agricolo Ferrarese), Hilton Stucky Venezia.

IN COLLABORAZIONE CON: Associazione UFO-Ultimi Futuristi.

AGENZIA DI COMUNICAZIONE E UFFICIO STAMPA

Culturalia di Norma Waltmann

tel : +39-051-6569105 mob: +39-392-2527126

email: info@culturaliart.com web: www.culturaliart.com

facebook: culturalia – Instagram: culturalia_comunicare_arte

LuogoHotel Hilton Molino Stucky
Indirizzo / ViaGiudecca 810, Venezia, Venezia
PeriodoDal 11.05.2019 al 24.11.2019
GiorniTutti i giorni
Info0516569105
EtàPer tutti
Facebook Vai al link di facebook
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-18 13:35:37 | 91.208.130.87