Filtra per

Regione Luganese Leventina Bellinzonese Locarnese Mendrisiotto
Categoria Altro Feste Musica Sport Arte
CROCIERA DINNER BOAT – SERATA TARTARE
Lago di Lugano , Lugano
20.30

Dinner Boat – Serata Tartare - Siete alla ricerca di una location fresca e suggestiva per le vostre sere d’estate? Benvenuti nella splendida cornice notturna sul Lago di Lugano, lasciatevi coccolare dal nostro equipaggio e deliziare dalle squisitezze culinarie preparate a bordo dei nostri battelli dal ristoratore Cambusa Lugano. Il Dinner Boat avrà un tema unico da gustare, sabato 3 agosto 2019 vi aspetta una saporita tartare di pesce o di carne.

Le partenze sono dagli imbarcaderi Lugano Centrale (ore 20:30) e da Paradiso (ore 20:40).

21:40   Morcote
22:20   Paradiso
22:30   Lugano

 

MENU

TRIS di tartare di carne
Manzo all’ancienne con bocconcini di focaccia ai cinque cereali
Puledro con spuntoni di burrata, tartufo nero e chips di pane Carasau
Struzzo con verdure all’orientale

 oppure

TRIS di tartare di pesce
Salmone marinato Maison e avocado con blinis di grano saraceno
Gambero rosso su letto di salicornia
Tonno con zenzero rosa

 

Dolce
Semifreddo al Mojito

oppure

Tavolozza di frutta con sorbetto all’albicocca

 

Prezzi: Adulti CHF 85.00** -  Ragazzi (6 -16) CHF 45.00**   

Bambini ( 0 – 5) battello gratuito – pasto CHF 20.00** da pagare direttamente a bordo

Ogni persona (compresi i bambini da 0 a 5 anni) deve essere munita biglietto, disponibile nel sotto menù del biglietto “Adulti”. 

Possono essere richiesti i documenti di identità a bordo del battello.

 **(bevande escluse ) 

 

Per informazioni contattare sales@lakelugano.ch   / 091 222 11 13

LuogoLago di Lugano
Indirizzo / ViaLugano
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
The Vad Vuc, i Luf, Menagrama
Capannone Feste AASS, Sobrio
20.00

Una serata Folk con tre gruppi di alto livello per il 50mo dell'AASS, Associazione degli Attineti e Simpatizzanti di Sobrio (www.aass.ch)

A partire dalle 20.30 si esibiranno sul palco del capannone feste nei pressi della casa comunicale i Menagrama, i Luf e The Vad Vuc. 

The Vad Vuc
Dopo un lungo anno di assenza forzata dalle scene The Vad Vuc sono tornati con «Avolte capita», una canzone inedita in cui Cerno racconta senza peli sulla lingua le traversie che, dalla mattina del 25 novembre 2017, hanno obbligato la band a doversi fermare per motivi legati alla sua salute. Una canzone importante per il cantante e chitarrista del gruppo ticinese, di quelle che non si vorrebbe mai scrivere, ma che quando ci si è dentro diventa una forma di espressione terapeutica e inevitabile. Una fotografia intima, scattata in prima persona, di come le certezze quotidiane possano essere spazzate via in un attimo. Il brano è già in rotazione radiofonica e da dopo le Feste sarà disponibile negli store digitali. A volte capita è anche un video, prodotto da Art of Silence per la regia di Nick Rusconi, che vede la partecipazione di Anahì Traversi ed Ettore Nicoletti. 

iLuf
I Luf nascono da un’idea di Dario Canossi, nato sulle montagne della Val Camonica, in provincia di Brescia, terra che ispira quasi tutte le sue canzoni. Canzoni che parlano di vita comune e “camuna”, personaggi e storie vere, nel senso più poetico del termine. Piccole perle di dialetto, amore per la cultura, tradizione popolare e impegno sociale, tutti elementi che sono alla base della filosofia dei Luf. Da quelle parti “luf” vuol dire lupi e i Luf infatti sono un branco di musicisti che arrivano da esperienze diverse e che insieme riescono a creare un impatto sonoro forte, con una grande impronta folk-rock. I Luf muovono quindi, sostanzialmente da dove Van De Sfroos si è fermato con “Breva e Tivan”, disco al quale ha collaborato lo stesso Canossi e si collocano sul versante che, dai Modena City Ramblers in poi e su derivazione del calco internazionale dei Pogues, ha mischiato temi e musiche tradizionali rielaborate con ritmiche e meccaniche rock. Ne esce un impasto divertente e vitale che trascina e coinvolge.

Il gruppo prende forma all’alba del 2000: due anni di duro lavoro e finalmente arriva il primo disco: “Ocio ai Luf” che ottiene un buon successo sia popolare che di critica, bissato dall’ottima accoglienza ai concerti dal vivo l’ambito dove i Luf si esibiscono al meglio. Il camuno Dario Canossi, voce e leader de “I Luf”, abbandonata l’avventura De Sfroos, esperienza a cui aveva contribuito fortemente, decide di intraprendere la via del folk, con un repertorio di composizioni originali . Ecco quindi “I Luf”, musica vivace e dalla grande comunicativa, la vitalità del rock si incontra con la profondità e i ritmi della tradizione. Se le musiche de “I Luf” creano un’atmosfera gioiosa, i testi delle canzoni, taluni in dialetto della Val Camonica, sono ricchi di riferimenti all’attualità. Sempre maggiore è in questi ultimi tempi il seguito di pubblico de i Luf: lo testimoniano le decine di concerti spesso a sostegno di associazioni di volontariato e solidarietà internazionali. La musica dei Luf è intrisa di folk e bagnata di rock, è allegria e ballo, colpisce contemporaneamente al cuore e alle gambe senza comunque cadere nella banalità dei testi che, nella tradizione di Dario Canossi, sono pieni di riferimenti all’attualità e all’impegno sociale. Ogni concerto una festa di allegria e impegno nella migliore tradizione della musica d’autore italiana. Si presentano così, a sottolineare l’essere formazione aperta al contributo di tanti musicisti riuniti dal piacere di suonare per divertire e divertirsi.

i Menagrama
I Menagrama, Battezzati sotto i temporali estivi e cresciuti sui palchi di sagre, feste popolari, teatri, e rifugi oggi portano in giro il loro spettacolo "Bevumm ul Cosia". Un concerto di musica folk che contiene le canzoni dei Menagrama, canti popolari, cover lariane, e delle più antiche terre del folk. dall'irish, al country, dal rock alla musica regionale italiana. Divertimento assicurato per nostaligici e piccini.

La Folk Band comasca nata nella primavera del 2011 dalle ceneri di una piccola band di amici, si fa conoscere fin da subito tra Como, Lecco, Varese e Brianza come Tributo a Davide Van De Sfroos, tanto da fare da colonna sonora nelle feste e raduni dei Cauboi (FanClub Ufficiale di Davide Van De Sfroos), ed essere scelta nel 2014 dallo stesso cantautore comasco per far parte del suo progetto “Terra&Acqua – Lago di Como” durante il quale la band si esibisce sul Piroscafo Patria nelle dieci date del Tour estivo. Nel 2015 con le proprie canzoni e il proprio spettacolo “Viaggio nelle terre del Folk” i Menagrama diventano i protagonisti della seconda edizione del Festival Terra&Acqua suonando nelle 13 piazze sulle sponde dal lago di Como sul palco della ”Curiera della Musica”. Oltre a numerosi altri concerti i Menagrama escono dai confini regionali, suonano al Padiglione Lombardia ad Expo2015-Milano, chiudono l’anno con un memorabile concerto al Capodanno di Como davanti a migliaia di persone.
Grazie alla co-produzione Nicolò Leoni, e alla collaborazione con il poeta laghée Vito Trombetta nell’aprile del 2016 raccolgono le loro canzoni nel primo album in studio “Fèr de cavall”. L’Album a Settembre entra nella lista dei candidati alla Targa Tenco 2016 nella sezione Album in dialetto.
Dal 2016 al 2018 il "Fèr de Cavall tour" attraversa  il Nord italia e il Caton Ticino, spettacolo dopo spettacolo con successo.
Nel 2019 La band si rinnova. Con un nuovo sound una produzione indipendente esce il singolo e il videoclip "Bevumm ul Cosia" che dà il nome al tour dello stesso anno. 

Oggi i Menagrama sono Gianluca Di Santo (chitarra e voce);  Alessio Guffanti (chitarre); Federico Casarin (violino); Michele Briccola (fisarmonica e cori) Guido Pellò (basso elettrico e contrabbasso); Mirko Soncini (Batteria)

LuogoCapannone Feste AASS
Indirizzo / ViaSobrio, Sobrio
Prezzo25 CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Dinner Boat – Serata Tartare
Lago di Lugano, Lugano
20.00

Dinner Boat – Serata Tartare - Siete alla ricerca di una location fresca e suggestiva per le vostre sere d’estate? Benvenuti nella splendida cornice notturna sul Lago di Lugano, lasciatevi coccolare dal nostro equipaggio e deliziare dalle squisitezze culinarie preparate a bordo dei nostri battelli dal ristoratore Cambusa Lugano. Il Dinner Boat avrà un tema unico da gustare, sabato 3 agosto 2019 vi aspetta una saporita tartare di pesce o di carne.

Le partenze sono dagli imbarcaderi Lugano Centrale (ore 20:30) e da Paradiso (ore 20:40).

21:40   Morcote
22:20   Paradiso
22:30   Lugano

 

MENU


TRIS di tartare di carne
Manzo all’ancienne con bocconcini di focaccia ai cinque cereali
Puledro con spuntoni di burrata, tartufo nero e chips di pane Carasau
Struzzo con verdure all’orientale

 oppure

TRIS di tartare di pesce
Salmone marinato Maison e avocado con blinis di grano saraceno
Gambero rosso su letto di salicornia
Tonno con zenzero rosa

 

Dolce
Semifreddo al Mojito

oppure

Tavolozza di frutta con sorbetto all’albicocca

 

Prezzi: Adulti CHF 85.00** -  Ragazzi (6 -16) CHF 45.00**   

Bambini ( 0 – 5) battello gratuito – pasto CHF 20.00** da pagare direttamente a bordo

Ogni persona (compresi i bambini da 0 a 5 anni) deve essere munita biglietto, disponibile nel sotto menù del biglietto “Adulti”. 

Possono essere richiesti i documenti di identità a bordo del battello.

 **(bevande escluse ) 

 

Per informazioni contattare sales@lakelugano.ch   / 091 222 11 13

LuogoLago di Lugano
Indirizzo / ViaRiva Vincenzo Vela, Lugano
Info091 222 11 11
Prezzo85 CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Morcote in Festa con i Nowhere Land
Piazza, Morcote
21.00

Le feste estive di Morcote, si arricchiscono con una Tribute Band molto conosciuta nel Canton Ticino e anche all'estero. Sono stati spesso ospiti di programmi televisivi della RSI, i Nowhere Land vi faranno rivivere l'epoca Beat degli anni sessanta, con la fantastica musica dei Beatles.

Entrata Gratuita

LuogoPiazza
Indirizzo / ViaMorcote
EtàPer tutti
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Agno Open Air Festival 2019 - LA NOTTE DEI TRIBUTI
Parco Pubblico Agno, Agno
18.00

Ore 19.30 Effetto Modà (Modà tribute band)

Ore 21.30 Bandaliga (tributo a Luciano Ligabue)

Ore 23.30 Queen Legend (Queen tribute band)

LuogoParco Pubblico Agno
Indirizzo / ViaVia del Parco, Agno
EtàPer tutti
Facebook Vai al link di facebook
LAKE TRAINING
Lido di Agno, Agno
10.30 - 11.30

L’allenamento a corpo libero, detto anche bodyweight, è un tipo di allenamento in cui si usa solo il proprio peso

corporeo e negli ultimi anni, grazie al boom del functional fitness, ha ricevuto grande attenzione. Esso è infatti

parte integrante di ogni buon programma di training funzionale.

Iscrizioni: Raphael Orfano, +41 79 293 42 36, raphael.organo@hotmail.com

LuogoLido di Agno
Indirizzo / ViaVia Rivera 8, Agno
PeriodoDal 20.07.2019 al 31.08.2019
GiorniSa
EtàPer adulti
Facebook Vai al link di facebook
Corsi estivi Lingue e Sport
Canton Ticino, Bellinzona
20.00

La fondazione Lingue e Sport, in collaborazione con l’Ufficio dello sport del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS), presenta i corsi estivi 2019 con un programma ricco e completo che spazia dalle scuole dell’infanzia alle scuole medie. Le iscrizioni sono aperte sul sito www.linguesport.ch.

Durante le mattine si ripassano le materie scolastiche con docenti formati, mentre nei pomeriggi si pratica un’ampia scelta di discipline sportive con monitori Gioventù e Sport. Sono inoltre previste uscite e attività alla scoperta del territorio e della cultura ticinese.

Per i bambini che frequentano le scuole elementari sono proposti dei corsi settimanali presenti in 13 località con momenti di francese, attività scolastiche e numerosi sport. A Bellinzona si tengono anche i corsi Luglio Bimbi rivolti ai bambini che frequentano la scuola dell’infanzia.

Per i ragazzi che frequentano le scuole medie sono proposti dei corsi di due settimane consecutive, con o senza pernottamento. Durante le giornate sono svolte lezioni scolastiche al mattino, attività sportive al pomeriggio e animazioni di vario genere la sera.

LuogoCanton Ticino
Indirizzo / ViaBellinzona
PeriodoDal 01.07.2019 al 24.08.2019
GiorniTutti i giorni
Info0918145858
Prezzo CHF
Etàdai 5 anni ai 15 anni
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Frammenti di storia: 40 anni della Galleria Amici dell’Arte Brissago
Galleria Amici dell'Arte Brissago, Brissago
17.00

In occasione del 40esimo anno di attivitâ, la galleria Amici dell’Arte Brissago organizza dal 29 giugno al 17 agosto 2019 una esposizione collettiva con 7 artisti che hanno contribuito a scriverne la storia:
Claudio Baccalà, Jean-Paul Berta, Antonio Calabrò, Anita Carrara, Fausto Gallotti, Hanso Osolin, Delia Pantellini. 

Il Vernissage si terrà Sabato 29 giugno alle ore 17.00 in galleria, con una presentazione di Dario Bianchi.

LuogoGalleria Amici dell'Arte Brissago
Indirizzo / ViaVia Leoncavallo 15, Brissago
PeriodoDal 29.06.2019 al 17.08.2019
GiorniMa Me Gi Ve Sa
Info0765640651
Sito webVai al sito
movimenti Nord Sud
Museo Maina Sergio, Caslano
17.00

Presentazione mostra pittorica di Oskar Rüegg, Franco Piattini e Sergio Maina.

Rinfresco musicale con Antonino Alfano e Anna Negrinotti 

Fino all'8 di settembre

LuogoMuseo Maina Sergio
Indirizzo / Viavia Orti 15, Caslano
PeriodoDal 08.06.2019 al 08.09.2019
GiorniSa
EtàPer tutti
Yoga al Parco urbano
sul prato tra Liceo e piscine, Bellinzona
09.00

Lezione di yoga adatta a tutti i livelli offerta dalla Città di Bellinzona.
Portare il proprio tappetino.
In caso di pioggia si terrà nel capannone di BelliEstate

Luogosul prato tra Liceo e piscine
Indirizzo / Viavia Mirasole/via Francesco Chiesa, Bellinzona
PeriodoDal 25.05.2019 al 07.09.2019
GiorniSa
Info0793479812
Facebook Vai al link di facebook
Lawrence Carroll Photographs
Fondazione Rolla, Bruzella
Ore 11

Lawrence Carroll Photographs è la sedicesima mostra ospitata nell’ex scuola d’infanzia di Bruzella, sede della Fondazione Rolla.

Philip e Rosella Rolla, che da anni collezionano l’opera pittorica di Carroll, ora presentano il suo primo progetto fotografico.

Lawrence Carroll è considerato un esponente di rilievo dell’arte contemporanea internazionale. Il suo lavoro, spesso al limite tra pittura e scultura, è pervaso da un sentimento poetico e un’impronta autobiografica che si riflette anche nel lavoro fotografico.

Il progetto nasce dopo un lungo viaggio attraverso gli Stati Uniti d’America verso una nuova città e una nuova casa.

sabato 18 maggio dalle 11.00 alle 18.00
domenica 19 maggio dalle 14.00 alle 18.00
ogni seconda e quarta domenica del mese dalle 14.00 alle 18.00
e su appuntamento

entrata libera

 

LuogoFondazione Rolla
Indirizzo / Viala Stráda Végia (ex via Municipio), Bruzella
PeriodoDal 18.05.2019 al 01.09.2019
GiorniSa Do
Info0774740549
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Miniera d'oro
Miniera d'oro di Sessa, Sessa
Ore 14

Dopo la pausa invernale riapre la Miniera d'oro di Sessa.

LuogoMiniera d'oro di Sessa
Indirizzo / ViaLa Costa 22, Sessa
PeriodoDal 11.05.2019 al 27.10.2019
GiorniSa
Info0791272080
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Yoga al Parco Vira di Savosa
Parco Vira, Savosa
20.00

Yoga al Parco Vira di Savosa.

Tutti i sabati mattina dalle ore 9, il Centro Yoga Hari Om offre per tutta l'estate una lezione di Yoga gratuita.

Una pratica sempre adatta a tutti e tanti workshop gratuiti e divertenti.

Vieni ed apriti a tante nuove occasioni per il tuo benessere e la tua salute, se non hai il tuo tappetino, porta un grande telo mare.

Ti aspettiamo per coltivare insieme le buone vibrazioni. 

LuogoParco Vira
Indirizzo / ViaSavosa
PeriodoDal 11.05.2019 al 14.09.2019
GiorniSa
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
I denti della vecchia
Canvetto Luganese, Lugano
Ore 17

Vernissage esposizione fotografica di Giuseppe Pennisi, trentacinque scatti per presentare 'I Denti della Vecchia' un’opera incen­trata sul gruppo di montagne più conosciuto e riconosciuto dai luganesi che la Fondazione Diamante è lieta di presentare nella propria galle­ria-ristorante.

Grazie alla meticolosa ricerca artistica di Giuseppe Pennisi, questa mo­stra ci porta a scoprire ben più di un paesaggio montagnoso. Flora e rocce sono immortalate attraverso tecniche sperimentali e presentate in alternanza a scatti paesaggistici: un’esposizione poliedrica dai molteplici ed ampi orizzonti.

 L’evento sarà introdotto da Elisabetta Rizzuto.

 dal 7 maggio al 7 settembre 2019

da martedì a sabato dalle 8.30 alle 24.00

chiuso dal 30 maggio al 3 giugno

dal 18 al 19 giugno 

dal 27 luglio al 19 agosto

aperture straordinarie

domenica 12 maggio

giovedì 20 giugno

sabato 29 giugno

 

LuogoCanvetto Luganese
Indirizzo / ViaVia R. Simen 14B, Lugano
PeriodoDal 11.05.2019 al 07.09.2019
GiorniSa
Info091 910 18 90
Sito webVai al sito
Play with us. dall’arte popolare all’arte moderna
Hotel Hilton Molino Stucky , Venezia
08.00

Dall’11 maggio al 24 novembre 2019, nel cuore di Venezia, all’interno della suggestiva e prestigiosa cornice dell’Hotel Hilton Molino Stucky affacciato sul Canale della Giudecca, sarà presentata dal Museo Storico della Giostra di Bergantino l’installazione “Play With Us” Dall’arte popolare all’arte moderna con opere dell’artista Naby Byron e texture musicale di Max Casacci dei Subsonica, a cura del Prof. Gian Paolo Borghi, etno-antropologo ed esperto di tradizioni popolari.

L’esposizione si colloca in concomitanza alla 58° Biennale di Venezia e propone al pubblico una particolare e metaforica visione onirica dell’artista che vede al centro della sua narrazione inusuali cavalli da giostra.

L’esposizione, in collaborazione con l’Associazione UFO-Ultimi Futuristi, è realizzata con il patrocinio della Regione del Veneto, della Città di Venezia, del Comune di Bergantino, del Museo della Giostra di Bergantino, del MAF (Museo Mondo Agricolo Ferrarese), di Hilton Stucky Venezia e si colloca all’interno delle celebrazioni del Centenario dalla Fondazione del Gruppo Hilton.

Naby Byron si riappropria di alcune forme della cultura tradizionale adattandole alle aspettative del contemporaneo in una sorta di “provocazione – non provocazione” che mira a cogliere, attraverso le giostre, alcune sfaccettature di un denso percorso storico-antropologico. I cavalli da giostra, infatti, richiamano alla memoria antichi giochi rituali e arcaici di natura medievale.

Naby Byron, tuttavia, non si limita a scegliere artisticamente i cavalli ma, in forma simbolica, li rende liberi dai rigidi meccanismi delle giostre, proiettandoli lontani dalle tradizionali fiere di borghi e paesi in un contesto moderno e contemporaneo, i Luoghi dell’Altrove. Questo forte desiderio di libertà si traduce nella fusione in maniera simbiotica delle sue installazioni con la natura che le circonda. In altri termini, Naby si eleva a paladina di una nuova e rinnovata cultura del “gioco”, trasfigurando alcuni antichi significati nel mondo odierno e offrendoli all’ammirazione e alla disponibilità degli appassionati d’arte del terzo millennio.

Nello specifico “Play with us” Dall’arte popolare all’arte moderna è un’opera relazionale in cui il fruitore interagisce direttamente con l’installazione: i visitatori, infatti, sono invitati a montare sul cavallo e in questo senso il lavoro di Naby Byron rappresenta un’opera unica, in continuo divenire, in quanto cambia col cambiare dello spettatore che desidera mettersi in gioco.

L’esposizione si compone di una parte a “cavalli fissi” nella zona esterna dell’Hotel, e di una a “cavalli mobili” situati negli ambienti interni. Al fianco delle opere è prevista una videoinstallazione a cura del Museo e dell’artista, volta a descrivere per immagini e parole la poetica complessiva dell’evento. Sarà, inoltre, presente una “texture” sonora composta dal musicista Massimiliano Casacci, membro e fondatore dei Subsonica.

NABY

Naby Byron (nome d’arte) nasce a Bologna. Di famiglia borghese, vive la sua infanzia accanto ad uno dei più importanti allevamenti di cavalli d’Europa (allevamento che ha visto i natali della stirpe del trottatore Varenne). Memore dei lunghi pomeriggi passati ad ammirare gli allenamenti e la vita dell’animale più nobile del creato, Naby, laureatasi nel frattempo all’Accademia di Bologna, elegge il cavallo quale simbolo totemico delle sue prime creazioni artistiche, dapprima dipinti ed in seguito installazioni.

Avvicinatasi nel prosieguo di vita al mondo del collezionismo, ha costituito assieme ad alcuni collaboratori il Collettivo U.F.-o Ultimi Futuristi, al’interno del quale è conservato un vastissimo numero di documenti afferenti il Movimento Futurista di Filippo Tommaso Marinetti, altra grande fonte di ispirazione dell’artista soprattutto per quanto attiene al filone aviatorio, seconda passione di Naby Byron ed oggetto precipuo delle sue opere.                                                                               

Hanno curato per lei importanti mostre il critico d’arte Giuseppe Virelli, l’etno-antropologo Prof. Gian Paolo Borghi, lo storico del Futurismo Enrico Bittoto.

Ha esposto in Gallerie a Lucca (“Play With Me” presso Galleria olio su tavola), al PALP Museo di Pontedera (“Play With Me” all’interno della Mostra “Dalla Trottola al Robot”) e in concomitanza con la Biennale di Venezia presso gli ambienti dell’Hilton Molino Stucky all’isola della Giudecca (Installazione “Play With Us” promossa dal Museo dello Giostra di Bergantino).

Hanno collaborato con lei Marta Pederzoli, le Ceramiche Gatti di Faenza, Max Casacci dei Subsonica, il regista Luca Verdone.

Ha vinto diversi premi e riconoscimenti tra i quali ricordiamo il Premio Vergato Arte 2016 sotto la presidenza del Maestro Luigi Ontani.

INFORMAZIONI UTILI

TITOLO: “Play with us” Dall’arte popolare all’arte moderna

OPERE DI: NABY BYRON

A CURA DI: Prof. Gian Paolo Borghi

TEXTURE MUSICALE: Max Casacci dei Subsonica

PRESENTATA DA: Museo storico della giostra di Bergantino

DOVE: Hotel Hilton Molino Stucky - Giudecca 810, Venezia

INAUGURAZIONE: Sabato 11 maggio ore 17,30

DATE: 11 maggio - 24 novembre 2019

ORARI: orari di apertura dell’Hotel

WEB: nabybyron.com

FACEBOOK: https://www.facebook.com/PlayWithHus/

INGRESSO GRATUITO

PATROCINI: Regione del Veneto, Città di Venezia, Comune di Bergantino, Museo della Giostra di Bergantino, MAF (Museo Mondo Agricolo Ferrarese), Hilton Stucky Venezia.

IN COLLABORAZIONE CON: Associazione UFO-Ultimi Futuristi.

AGENZIA DI COMUNICAZIONE E UFFICIO STAMPA

Culturalia di Norma Waltmann

tel : +39-051-6569105 mob: +39-392-2527126

email: info@culturaliart.com web: www.culturaliart.com

facebook: culturalia – Instagram: culturalia_comunicare_arte

LuogoHotel Hilton Molino Stucky
Indirizzo / ViaGiudecca 810, Venezia, Venezia
PeriodoDal 11.05.2019 al 24.11.2019
GiorniTutti i giorni
Info0516569105
EtàPer tutti
Facebook Vai al link di facebook
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-18 13:36:29 | 91.208.130.86