Filtra per

Regione Luganese Locarnese Bellinzonese
Categoria Conferenze Cinema Arte Musica Altro Sport
Il codice segreto della postura
Cstm Centro Studi di Terapie Multidisciplinari, Taverne
Ore 19

Conferenza gratuita:

Il nostro corpo è un chiacchierone!
Ci parla costantemente di noi... in ogni istante della nostra vita continua a darci informazioni preziosissime per il nostro benessere.
Il problema è che lo fa in una lingua che non sempre comprendiamo.
La postura, con una spalla più alta o più bassa, un piede in dentro o in fuori, un arto più lungo o più corto... nasconde messaggi fondamentali in un codice tutto da interpretare.
La tua postura, cosa dice di te?
Vieni a scoprire come leggerla, vieni ad imparare come migliorarla!

LuogoCstm Centro Studi di Terapie Multidisciplinari
Indirizzo / ViaVia Carvina 2, Taverne
Info0919249292
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Arte al Cinema! - Tintoretto
Lux art house, Massagno
Ore 20

Nuovo appuntamento con la rassegna Lux art; la Grande Arte al Cinema! In esclusiva per il il Ticino, il documentario "Tintoretto - un ribelle a Venezia".

Il docu-film sul genio furioso e rivoluzionario che ha cambiato la storia dell’arte, ideato da Melania G. Mazzucco e narrato da Stefano Accorsi, con la partecipazione straordinaria di Peter Greenaway.

Solo al LUX di Massagno, solo giovedì 28 febbraio (ore 20.30) e domenica 3 marzo (ore 18.00). Tariffa unica Fr. 25.- (20.- Fr con JFC club card).

 

Trama:

Figlio di un tintore, da cui il suo nome d’arte, Tintoretto (1519-1594) è infatti l’unico grande pittore del Rinascimento a non aver mai abbandonato Venezia, nemmeno negli anni della peste. Immergendoci nella Venezia del Rinascimento e attraversando alcuni dei luoghi che più conservano la memoria dell’artista, dall’Archivio di Stato a Palazzo Ducale, da Piazza San Marco alla Chiesa di San Rocco, verremo così guidati attraverso le vicende di Jacopo Robusti, in arte Tintoretto, dai primi anni della sua formazione artistica fino alla morte, senza trascurare l’affascinante fase della formazione della sua bottega, luogo in cui lavorano anche alcuni dei suoi figli, Domenico, che erediterà l’impresa del padre, e l’amatissima Marietta, talentuosa pittrice. Ideato e scritto da Melania G. Mazzucco e con la partecipazione straordinaria del regista Peter Greenaway, il film sarà narrato dalla voce di Stefano Accorsi.

LuogoLux art house
Indirizzo / ViaVia G. Motta 67, Massagno
PeriodoDal 28.02.2019 al 03.03.2019
GiorniGi Do
Info0919673039
Prezzo25 CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
PrevenditaAcquista biglietti su LUX art house
Assemblea Generale dell'Associazione Amici dell'Arte
Galleria Amici dell'arte, Brissago
Ore 20.30

Ordine del giorno
1. Nomina del Presidente del giorno
2. Lettura e approvazione del verbale assemblea 2018
3. Saluto della Presidente – Programma 2019
4. Relazione finanziaria e approvazione dei conti 2018
5. Ratifica nomine statutarie
6. Eventuali

LuogoGalleria Amici dell'arte
Indirizzo / ViaVia Leoncavallo 15, Brissago
Info0917934336
Sito webVai al sito
Non sarai mica in burnout?! Stress - Ambiente lavorativo - Psicologia positiva
Hotel Pestalozzi, Lugano
Ore 8.45

Il Consultorio dell'Associazione Comunità familiare organizza il Seminario di formazione dal titolo:

"Non sarai mica in burnout?!

Stress - Ambiente lavorativo - Psicologia Positiva"

Un ambiente di lavoro stressante o poco stimolante, il contatto con un’utenza particolarmente impegnativa (soprattutto dal punto di vista della sollecitazione emotiva, nel settore psicosociale) o addirittura la noia, possono generare nel professionista un malessere che va ben oltre la normale stanchezza lavorativa. La scarsa attenzione o la mancata predisposizione da parte del datore di lavoro delle opportune tutele e salvaguardie, un clima poco collaborativo o di limitata condivisione tra colleghi del disagio professionale, contribuiscono all’emersione della difficoltà a svolgere con serenità il proprio impegno.

Come il datore di lavoro può aiutarci a lavorare bene e a prevenire l’insorgenza del cosiddetto rischio psicosociale? Come può il lavoratore prendersi per primo cura di se stesso per meglio svolgere le proprie mansioni e per meglio sostenere colleghi e utenti con cui si confronta quotidianamente?

Raffaella Delcò e Stefano Gheno, chiamati dal Consultorio dell’Associazione Comunità familiare a orientarci nelle declinazioni del disagio professionale tra boreout, brownout e burnout, cercheranno di rispondere a queste domande e a quelle che emergeranno nel corso della discussione.

Il Seminario si rivolge a lavoratori e datori di lavoro, soprattutto del settore sociale e psicosociale ma non solo, e a tutti coloro che sono interessati a garantire i termini della propria qualità di vita attraverso il miglioramento di un ambiente, quale quello lavorativo, come pure del proprio benessere personale.

Il Seminario è patrocinato dalla Divisione giustizia del Dipartimento delle istituzioni, dalla Società Svizzera di Psichiatria Sociale - Sezione della Svizzera italiana e da ATP Associazione Ticinese Psicologi.

Il costo della formazione è di 40 Chf (30Chf per studenti, soci Cf, membri Atp e Ssps-Si). Iscrizioni entro il 21.02.2019.


Informazioni e iscrizioni:

Tel.: 091 923 30 94

E-mail: consultorio@comfamiliare.org

 

LuogoHotel Pestalozzi
Indirizzo / ViaPiazza Indipendenza 9, Lugano
Prezzo40 CHF
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Nuove geografie del potere. Videosorveglianze e droni
Biblioteca cantonale Bellinzona, Bellinzona
Ore 18.30

Nate in ambito militare, le nuove tecnologie legate alla videosorveglianza sono sempre più utilizzate sia da istituzioni pubbliche, per controllare e gestire il territorio e le frontiere, sia da privati, per monitorare e misurare lo spazio, ma anche per il semplice divertimento. Questa diffusione e democratizzazione “della vista dall’alto”, oltre ad aver profondamente modificato il nostro rapporto con lo spazio, pone qualche problema. È allora necessario riflettere e discutere pubblicamente sull’uso di queste tecnologie. Ne parlerà Francisco Klauser, autore di un saggio intitolato Surveillance and Space (London, SAGE, 2016), che da quasi un ventennio porta avanti le sue ricerche sulla videosorveglianza e su quella che chiama “nuova geografia del potere”.

La conferenza sarà introdotta e moderata da Zeno Boila, geografo e docente, membro del comitato direttivo di GEA.

Francisco Klauser è professore di Geografia politica presso l’Università di Neuchâtel e presidente dell’Associazione Svizzera di Geografia. Il suo intervento sarà in lingua francese.

Serata promossa da GEA, associazione dei geografi.

LuogoBiblioteca cantonale Bellinzona
Indirizzo / ViaViale S. Franscini 30 a, Bellinzona
EtàPer tutti
Osi al Lac
Sala Teatro Lac
Ore 20.30

Osi al Lac

Orchestra della Svizzera italiana

Michael Sanderling (direttore)

Carolin Widmann (violino)

 

Alban Berg                                          Concerto per violino e orchestra

Ludwig van Beethoven                       Sinfonia n. 6 in fa maggiore Pastorale

 

Produzione OSI

Diretta radiofonica su Rete Due

LuogoSala Teatro Lac
Indirizzo / ViaPiazza B. Luini
Info0918039575
Prezzo CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
PrevenditaAcquista biglietti
Nero-Bianco sculture -bassorilievi di Paolo Di Capua e Antonio Tabet
Areapangeart centro culturale Camorino, Camorino
Ore 19

 Nero-Bianco” di Paolo Di Capua e Antonio Tabet. Esposizione curata da Loredana Müller, presentaRosa Pierno, suoni in saladi Daniele Christen. 

Inaugurazione alle ore 19, un’esposizione da non perdere: Antonio Tabet e Paolo Di Capua effettueranno un dialogo in Nero e Bianco fra bassorilievi e sculture. Una lirica logica anima il legno, che è il materiale in cui entrambi gli artisti hanno realizzato le loro opere, le quali creano uno spazio in cui, in un ovattato quanto misterioso silenzio, sensibilità e matematica s’incontrano senza contraddizioni.
Antonio Tabet, utilizzando linee rette e curve, attenendosi strettamente al colore originale del materiale (ocra o grigio/nero), combina gli elementi piani, che compone secondo gli incastri progettati, i quali gli consentono di ottenere oggetti volumetrici. Gli elementi appartengono a una serie chiusa, ove ciascun elemento deve essere montato esclusivamente in una predeterminata posizione. Le opere ci appaiono come forme del movimento. Movimenti mentali, percettivi, affettivi, ma anche paradossali, poiché il moto di queste opere è di fatto bloccato, la forma è compiuta, eppure alcune strutture sembrano ruotare affette da un moto vorticoso. Quello a cui Tabet cerca di dare forma, a partire da un elemento-costola tramite la rotazione, è una relazione con lo spazio, relazione che non si lascia pensare nella dimensione euclidea, ma in quella artistica. Nelle opere di Paolo Di Capua artista romano , troviamo una forte esigenza di ordine sistematico, riflessivo, strutturale. Lo sviluppo in serie è testimone di un processo in fieri dove si valutano i diversi effetti compositivi degli elementi scelti (quasi un abaco) nelle diverse relazioni che intrattengono, al fine di ottenerne valenze semantiche, oltre che iconiche, diverse. Tale operazione analitica sul linguaggio visivo ottiene, tramite, appunto, l’utilizzo dei singoli elementi aggregati, di volta in volta, in maniera diversa, l’articolazione di un sistema: tutta l’attenzione va alle relazioni interne che le unità stabiliscono nell’opera. Sul crinale formato dai versanti della coppia determinato/indeterminato si gioca l’invito al fruitore, chiamato a interpretare gli elementi assemblati in configurazioni diverse e lo svolgersi della serie “Ho messo bianco su bianco”. Ad areapangeart si susseguono, inoltre, i lunedì di programma: il 28 febbraio per gli incontri di “acquapoetica” condotti da Gilberto Isella sarà presente Rita Iacomino , poeta attiva a Roma . Seguiranno due concerti, il 18 marzo , Aska violinista giapponese suona con Carlos Buschini al basso elettrico . Il 1 aprile Daniel Christen , il quale ha generato i suoni in sala in dialogo con lle opere esposte, assieme a Santos S grò dedicheranno all’esposizione e al suo materiale, il legno, un concerto tra sintetizzatori e percussioni. Lunedì 8 aprile Werner Weick assieme a Andrea Andriotti presenterà un nuovo ciclo di suoi film "Apocalisse" e “La visione della fine" . Per concludere l'esposizione, gli artisti della mostra “Nero-Bianco” saranno nuovamente con noi, il 15 aprile , in una conferenza, moderati dalla storica dell'arte Rosa Pierno .


Per le serate è necessario prenotare dato il numero contenuto di posti ai numeri telefonici


0763380967 o 0918573979, oppure tramite un Email a loredanamuller@bluewin.ch


Antonio Tabet, nato nel 1935 .Dal1972 grafico a Milano (Unimark International, Pirelli)
1972-2000 direttore artistico della Banca del Gottardo (Lugano) Dal 2000 artista indipendente.


Paolo Di Capua, nato nel 1957. Dal 1976 al 1981 ha frequentato i Corsi di Architettura e Storia dell'Arte presso l'Università Nazionale della Sapienza ed il Corso dell'Istituto Europeo del Design a Roma. Nel 1985 si è diplomato presso l'Accademia di Belle Arti di Roma. E’ stato allievo dello scultore Lorenzo Guerrini. Dal 1983 ha soggiornato a Pietrasanta dove ha realizzato parte delle sue opere in pietra. Dall'inizio degli anni '80 ha tenuto mostre personali e collettive in Italia, Spagna, Germania, Corea del sud, U.S.A. e Cina.

 www.areapangeart.ch Ai Casgnò 11a - 6528 Camorino tel 0918573979-0763380967 loredanamuller@bluewin.ch

 

 



LuogoAreapangeart centro culturale Camorino
Indirizzo / ViaAi Casgnò 11a 6528 Camorino-Bellinzona, Camorino
PeriodoDal 18.02.2019 al 15.04.2019
GiorniTutti i giorni
Info0918573979
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Silvano Repetto, performance inutili
De Primi Fine Art, Lugano
Ore 9

La De Primi Fine Art di Lugano è lieta di annunciare la mostra Silvano Repetto, Performance Inutili. Artista che ama giocare con l'arte come un saltimbanco, Silvano Repetto presenta le sue performance, da lui stesso definite inutili, come attimi di vita quotidiana rivoltati con un pizzico di follia e poesia. Similmente ad un artista circense, ci accompagna nel suo mondo visionario, senza la volontà di fornire interpretazioni intellettuali. Visioni giocose nate da un’ispirazione repentina vengono fermate tramite immagini scattate d’istinto, spesso con mezzi di fortuna. Repetto con il suo gioco artistico desidera creare stupore nello spettatore, riportandolo per un attimo all’innocenza dell’infanzia. Artista che si muove tra la performance, i multimedia e i mezzi artistici più tradizionali, ha ricevuto numerosi riconoscimenti e le sue opere formano parte di svariate collezioni internazionali. Lavora anche quale regista e produttore.

LuogoDe Primi Fine Art
Indirizzo / ViaPiazza Cioccaro 2, 3° piano, Lugano
PeriodoDal 15.02.2019 al 08.03.2019
GiorniLu Ma Me Gi Ve
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Corso di tiro con l'arco per principianti
Palestra scuole comunali, S. Antonino
18.00

La società Arcieri del Bellinzonese, considerato il grande successo delle scorse stagioni, ripropone, durante la stagione invernale, un corso di tiro con l’arco per principianti.
Il corso è rivolto a giovani (età minima dodici anni) e adulti che vorrebbero cimentarsi in questo magnifico sport e non sanno come iniziare la pratica.
Il corso è strutturato su sei/sette lezioni tenute da monitori esperti e consentono la conoscenza tecnica e pratica di molteplici tipi di arco, in modo da assicurare, al termine del corso, un’indipendenza tecnico/pratica dell’arciere.
Le lezioni si terranno alla palestra delle scuole elementari di Sant’Antonino, il giovedì dalle 18.00 alle 20.00.
Il corso avrà inizio appena raggiunto il numero di partecipanti. Costo del corso Fr. 250.--, nel quale sono compresi la messa a disposizione di tutto il materiale tecnico e didattico necessario.
Per ragioni tecnico/organizzative la partecipazione è limitata a 5/6 arcieri per corso, le iscrizioni saranno prese in ordine cronologico.
Per iscrizioni o maggiori informazioni tel. 076/371 27 22 Riccardo – oppure e-mail: "tacco581@gmail.com

LuogoPalestra scuole comunali
Indirizzo / ViaS. Antonino
PeriodoDal 17.01.2019 al 07.03.2019
GiorniGi
Prezzo250.00 CHF
Etàdai 12 anni
Sito webVai al sito
Corsi di nuoto invernali 2018/2019 presso Nuoto Sport Locarno
Centro sportivo nazionale della gioventù, Tenero
14.00

I corsi si svolgono presso le piscine di:

  • - Minusio (Scuola Vignascia) il lunedì ed il giovedì,
  • - Ascona (Collegio Papio) il mercoledì,
  • - Brissago (Clinica Hildebrand) il venerdì,
  • - Gerra Piano (CPE) il mercoledì.

Per maggiori informazioni potete consultare il nostro sito web (sezione CORSI), vedi link sotto, contattarci al nostro indirizzo e-mail: corsi@nuotosportlocarno.ch , oppure al numero 079/207.14.65.

 

LuogoCentro sportivo nazionale della gioventù
Indirizzo / ViaVia Brere , Tenero
PeriodoDal 10.09.2018 al 31.05.2019
GiorniLu Ma Me Gi Ve
Età4 anni e +
Sito webVai al sito
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-02-19 14:50:57 | 91.208.130.85