LIVE - CONCLUSO
CANTONE

Vaccino over 16, più di ventimila iscrizioni e il sistema va in tilt

Sull'attuale "bug" del sistema di prenotazione: «Sito sotto pressione, attendere e riprovare più tardi»

Segui la diretta sull'aggiornamento della campagna vaccinale in Ticino

La campagna di vaccinazione è iniziata ufficialmente in tutta la Svizzera il 4 gennaio 2021. E in Ticino è giunta, dal 18 di maggio, alla penultima delle 9 fasi previste. Quella, cioé, che ha aperto agli over 45 (una popolazione di circa 60 mila persone).

Ora è giunto il momento del "vaccino per tutti". È stata infatti annunciata oggi l'apertura all'ultima fase della campagna vaccinale, quella che permetterà a tutta la popolazione dai 16 anni in su di accedere al vaccino.

Presenti alla conferenza stampa dal Palazzo delle Orsoline di Bellinzona:

  • Raffaele De Rosa, Direttore del Dipartimento della sanità e della socialità
  • Norman Gobbi, Direttore del Dipartimento delle istituzioni
  • Paolo Bianchi, Direttore della Divisione della salute pubblica
11:58

Sul sistema di prenotazione in tilt

Bianchi: Effettivamente il sito è sotto pressione, abbiamo ricevuto più di 20 mila prenotazioni, invitiamo ad attendere e a provare più tardi. 

11:55

Sul sistema giuridico per i minori

De Rosa: Un 16/17enne dovrebbe essere in grado di discernere e decidere cosa è buono per la salute. Ma invitiamo a parlarne sempre con i familiari. 

Bianchi: Non c'è bisogno del consenso dei genitori. A quella età il giovane è capace di autodeterminarsi. 

11:50

Sito attualmente in tilt per troppe richieste

Bianchi: Non è mai successo. Vedremo con la ditta che si occupa del prodotto informatico per risolvere il problema. Un terzo della categoria interessata solitamente si annuncia in un paio di giorni. C'è un flusso continuo, ma soprattutto all'inizio, quando si apre a una nuova categoria, c'è una particolare concentrazione di persone che il sistema dovrebbe saper gestire.   

11:47

Su chi si iscrive a più centri.

Bianchi: Il sistema nota questo comportamento e cancella le diverse prenotazioni selezionandone una. Noi sconsigliamo questa pratica perché complica il compito della pianificazione. 

11:46

E' il momento delle domande

11:43

Bianchi: Entro gli inizi di agosto, al massimo la metà di agosto, tutti le persone che lo vorranno saranno completamente vaccinate. 

11:41

Bianchi: per il momento le persone con 16 o 17 anni possono vaccinarsi esclusivamente nel Centro di Giubiasco dove viene somministrato il vaccino di Pfizer/BioNTech, l’unico attualmente omologato da Swissmedic per la popolazione più giovane.

11:40

Bianchi: I 7 mila iscritti a Giubiasco riceveranno oggi un SMS con un link che permetterà di iscriversi parallelamente negli altri centri, compreso quello di Biasca (attivo dall'8 giungo), ma mantenendo valida anche la vecchia prenotazione. Un'opportunità ulteriore che permetterà di allineare i tempi per il Bellinzonese e Lugano a quelli di Locarno e Mendrisio. 

11:38
diretta
11:37

Bianchi: I tempi d'attesa per Giubiasco sono stimati in 5/7 settimane. 

11:37

Bianchi: Le forniture di Pfizer sono costanti, ma limitate a 4 mila dosi a settimana. Moderna fornisce ogni 15 giorni e si attende una fornitura di un milione di dosi a livello nazionale per domani. Cresceranno ulteriormente nel mese di giugno. Dopo la fornitura del 26 giungo tutte le persone che vorranno, in un paio di settimane, potranno avere accesso alla prima dose. 

11:37

Bianchi: Le forniture di Pfizer sono costanti, ma limitate a 4 mila dosi a settimana. Moderna fornisce ogni 15 giorni e si attende una fornitura di un milione di dosi a livello nazionale per domani. Cresceranno ulteriormente nel mese di giugno. Dopo la fornitura del 26 giungo tutte le persone che vorranno, in un paio di settimane, potranno avere accesso alla prima dose. 

11:37

Bianchi: Le forniture di Pfizer sono costanti, ma limitate a 4 mila dosi a settimana. Moderna fornisce ogni 15 giorni e si attende una fornitura di un milione di dosi a livello nazionale per domani. Cresceranno ulteriormente nel mese di giugno. Dopo la fornitura del 26 giungo tutte le persone che vorranno, in un paio di settimane, potranno avere accesso alla prima dose. 

11:37

Bianchi: Le forniture di Pfizer sono costanti, ma limitate a 4 mila dosi a settimana. Moderna fornisce ogni 15 giorni e si attende una fornitura di un milione di dosi a livello nazionale per domani. Cresceranno ulteriormente nel mese di giugno. Dopo la fornitura del 26 giungo tutte le persone che vorranno, in un paio di settimane, potranno avere accesso alla prima dose. 

11:34
diretta
11:33
diretta
11:33

Bianchi: Con l'apertura agli over 16 le priorità vengono ridefinite. 

11:32

Bianchi: Nell'ultima settimana poco più di 20 mila vaccinazioni. Prossimamente le vaccinazioni saranno esclusivamente svolte nei centri cantonali. L'obbiettivo è di raggiungere le 25 mila somministrazioni settimanali. 

11:30
diretta
11:29

Bianchi: 215 mila vaccinazioni effettuate e 80 mila persone che hanno ricevuto le due dosi (23%). Fra un mese o poco più tutti coloro che vorranno avranno ricevuto perlomeno la prima dose. 

11:27

Gobbi:  La prenotazione avviene online ed è necessario inserire un numero di cellulare. Le persone che non hanno la possibilità di effettuare una prenotazione online e/o non dispongono di un cellulare possono chiedere supporto al numero verde 0800 128 128 (tutti i giorni dalle 8.00 alle 17.30).

11:23
diretta
11:22

Gobbi: Con l'arrivo delle prossime forniture potremo aumentare la capacità di somministrazione e velocizzare ulteriormente la campagna vaccinale. La macchina è complessa e coinvolge un grande numero di forze e persone. 

11:21

Gobbi: Tra domenica e lunedì verranno inviati gli SMS con i prossimi appuntamenti. Secondo le varie categorie di rischio e d'età. Chi oggi ha la possibilità di iscriversi avrà l'appuntamento presumibilmente nelle prossime settimane. 

11:20

Gobbi: C'è un problema legato ai tempi d'attesa, soprattutto su Giubiasco. Quindi l'obbiettivo è, grazie all'apertura di Biasca, di rispondere a necessità regionali. 

11:19
diretta
11:18

Gobbi: A breve arriverà un'ulteriore grande fornitura di vaccini Moderna. Da qui la decisione di aprire un nuovo centro cantonale che garantisca un alta capacità di vaccinazione, presso la sede della Protezione civile a Biasca. L'obiettivo è quello di rispondere alla necessità di garantire una maggiore diversificazione. Il nuovo centro risponde ai bisogni della popolazione dell'Alto ticino, ma anche del Bellinzonese. 

11:16

Gobbi: Abbiamo un'elevata risposta della popolazione che sta rispondendo positivamente alla campagna vaccinale. Ciò vale in particolar modo per le fasce a rischio. Oggi si apre a tutta la popolazione. Un passo ulteriore che risponde a una pianificazione prevista che possiamo dunque confermare.

11:14

De Rosa: Probabilmente dovremo convivere a lungo con il virus, ma abbiamo gli strumenti per contrastarlo. 

11:14

De Rosa: Il vaccino si conferma strumento determinante. Lo dimostrano le cifre in calo nonostante le varianti più contagiose. 

11:13

De Rosa: Da subito gli over 16 possono iscriversi per accedere alla vaccinazione. Da noi raccomandata. Si tratta di circa 100 mila persone. Rafforziamo ora le nostre strutture vaccinali con l'apertura di un centro in più, a Biasca. 

11:12

De Rosa: Degli over 45 si sono annunciate poco meno della metà delle 60 mila persone che fanno parte della categoria. 

11:11
diretta
11:10

De Rosa: Ottima l'adesione alla campagna vaccinale. 

11:10
diretta
11:09

De Rosa: La situazione epidemiologia migliora e lo stesso la campagna di vaccinazione. Da qui gli allenamenti decisi dal Consiglio federale che il Governo ticinese saluta positivamente. Siamo tra i cantoni che vaccinano di più in Svizzera (20 mila somministrazioni a settimana). Ottima l'adesione alla campagna di vaccinazione.  

11:07

Le persone con 16 o 17 anni possono vaccinarsi esclusivamente nel Centro di Giubiasco dove viene somministrato il vaccino di Pfizer/BioNTech, l’unico attualmente omologato da Swissmedic per la popolazione più giovane.

11:06

Attualmente è possibile vaccinarsi in uno dei sei Centri cantonali di vaccinazione situati a Giubiasco (Mercato Coperto), Locarno (Palazzetto FEVI), Lugano (Padiglione Conza), Mendrisio (Mercato Coperto), Tesserete (Centro della Protezione civile) e Biasca (Stabile ex Nickelmash AG, Via Industria 12, 6710 Biasca).

11:06

Da oggi la vaccinazione è aperta a tutte le persone domiciliate nel Cantone Ticino a partire dai 16 anni di età. Lo comunica l'Ufficio del medico cantonale sulla pagina del DSS

09:37
tipress

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 00:26:51 | 91.208.130.85