Immobili
Veicoli

QATAR 2022Giroud nella storia Blues (come Henry). Argentina devastata

22.11.22 - 09:55
Il terzo giorno dei Mondiali è stato segnato dal crollo clamoroso dell'Abiceleste e dalla prova di forza della Francia.
keystone-sda.ch / STF (Francisco Seco)
Il terzo giorno dei Mondiali è stato segnato dal crollo clamoroso dell'Abiceleste e dalla prova di forza della Francia.

La giornata numero tre della Coppa del Mondo 2022 non ha tradito le attese. Prime grandi sorprese, come il trionfo dell'Arabia Saudita contro l'Argentina, cocenti delusioni (come il penalty fallito da “Lewa”) e lo show della Francia di Giroud.

22:55

Il terzo giorno di Qatar 2022 si è dunque chiuso nel segno di Olivier Giroud, che con la doppietta realizzata contro l’Australia ha raggiunto Thierry Henry a quota 51 gol, in vetta alla classifica dei miglior bomber di sempre della Francia.

22:55
keystone-sda.ch / STF (Francisco Seco)
22:21

La Francia, campione in carica, ha iniziato il suo Mondiale con una bella prova di forza. Alle prese con tante assenze di peso per infortunio, i transalpini hanno comunque saputo ribaltare con ferocia l’Australia, sconfitta 4-1. Colpiti da Goodwin (9'), i Blues di Deschamps hanno reagito già nel primo tempo con Rabiot (27') e Giroud (32'). Nella ripresa Mbappé (68') e ancora l'esperto attaccante del Milan (71') hanno chiuso i conti.

22:20
keystone-sda.ch / STF (JOSE SENA GOULAO)
20:22

Il 22 novembre resterà una data indimenticabile per l’Arabia Saudita. La clamorosa vittoria in rimonta contro l'Argentina - 2-1 nel debutto Mondiale - verrà ricordata come una fantastica impresa. Per festeggiare al meglio l’evento eccezionale Re Salman ha proclamato un giorno di festa nazionale (domani).

20:22
keystone-sda.ch / STF (Ebrahim Noroozi)
19:02
keystone-sda.ch (Noushad Thekkayil)
19:02

Secondo 0-0 di giornata. Messico e Polonia, nell'altro match valido per il Gruppo C, non si sono fatte del male ma i polacchi possono recriminare per il rigore sbagliato da Lewandowski. La situazione del girone recita così dopo una giornata: Arabia Saudita 3 punti, Polonia e Messico 1 e Argentina 0.

16:39
keystone-sda.ch (Fabio Ferrari / FABIOFER)
16:38
keystone-sda.ch (Noushad Thekkayil)
16:37

Continua inevitabilmente a far discutere lo scivolone dell'Argentina, che prima di oggi era reduce da 36 (!) partite senza sconfitte. Uno shock per Lionel Messi: «È un colpo durissimo, una sconfitta che fa male, ma dobbiamo continuare ad avere fiducia in noi stessi. Proveremo a battere il Messico. Siamo devastati, non pensavamo di iniziare così. Questo gruppo si distingue per l'unità, per la sua solidità, è ora di essere più uniti che mai, di tornare alle origini e al nostro gioco». 

16:32
keystone-sda.ch / STF (Petr David Josek)
16:31

Danimarca e Tunisia si sono lasciate sullo 0-0 nella prima partita valida per il Gruppo D. È il primo pareggio senza reti del Mondiale.

14:24
keystone-sda.ch / STF (Ricardo Mazalan)
14:23

Al termine della partita clamorosamente persa dall'Argentina contro l'Arabia Saudita, Lautaro Martinez ha parlato di grande delusione: «Colpa nostra, abbiamo perso la partita per errori nostri - le parole dell'attaccante dell'Inter - Ci sono dei dettagli che fanno la differenza ed è su questi che dovremo lavorare. Fa molto male, adesso dovremo reagire. Siamo consapevoli che non abbiamo più diritto all'errore».

13:07
keystone-sda.ch / STF (Luca Bruno)
13:07

Prima sorpresa al Mondiale. E che sorpresa! L'Argentina è clamorosamente caduta all'esordio al cospetto dell'Arabia Saudita: 2-1 il punteggio finale. Alla rete di Messi siglata su rigore (10') hanno risposto nel giro di 5' - fra il 48' e il 53' - Al Shehri e Al Dawsari. Fra un pizzico di sfortuna e qualche... fuorigioco (annullato un gol a Lautaro Martinez nel primo tempo) Messi e compagni hanno dunque incredibilmente steccato la prima. 

10:07
Imago
10:02

Leroy Sané non ce la fa. L'attaccante della Germania - assente all'allenamento di questa mattina - è stato costretto a dichiarare forfait per il primo match della Mannschaft, in agenda mercoledì alle ore 14. Stando alla Federazione tedesca il giocatore lamenta un problema a un ginocchio.
 
 

09:54
keystone-sda.ch / STF (Jorge Saenz)
09:49

L'attaccante della nazionale argentina Lionel Messi ha confermato in conferenza stampa che la CdM qatariota sarà sicuramente l’ultima rassegna iridata della sua carriera. Ricordiamo che la Pulce ha già disputato quattro edizioni dei Mondiali: 2006, 2010, 2014 e 2018 senza mai salire sul gradino più alto del podio. «Sarà sicuramente la mia ultima Coppa del mondo, così come l'ultima possibilità di realizzare questo grande sogno che hanno tutti fin da bambini», sono state le parole del talento argentino del PSG alla vigilia della partita contro l'Arabia Saudita (oggi alle ore 11).