Immobili
Veicoli

ti.mamme"Barbablù e Rossana": il nuovo spettacolo della Rassegna MaxiTeatro

18.11.22 - 08:00
L'appuntamento per grandi e piccini è in programma venerdì sera a Bellinzona
Deposit
"Barbablù e Rossana": il nuovo spettacolo della Rassegna MaxiTeatro
L'appuntamento per grandi e piccini è in programma venerdì sera a Bellinzona

Torna l’appuntamento in Teatro per giovani adolescenti di scuola media, studenti e apprendisti: questa sera il Teatro dell’Oratorio parrocchiale di Salita alla Motta dietro la Collegiata nel cuore di Bellinzona ospita, alle ore 20.30, l’autrice ed attrice Monica Mattioli della compagnia Teatrale Mattioli di Limbiate in Provincia di Monza e della Brianza che per l’occasione, attraverso l’utilizzo di alcuni oggetti simbolo e nel rispetto del sapore originale della fiaba, darà corpo e voce ai due protagonisti.

Lo spettacolo “Barbablù e Rossana” è liberamente ispirato alla fiaba popolare scritta da Charles Perrault. Noto scrittore francese, Perrault è famoso soprattutto per la sua carica dal 1671 di “Segretario a vita” dell’Académie française des Inscriptions et Belles-Lettres e per essere l’autore del celebre libro di fiabe “Histoires ou contes du temps passé, avec des moralités” raccolta di 11 fiabe fra cui “Barbablù”, “Cappuccetto rosso”, “La bella addormentata”, “Pollicino”, ”Cenerentola” e “Il Gatto con gli stivali”.

Attraverso l’utilizzo di alcuni oggetti simbolo e nel rispetto del sapore originale della fiaba, l’attrice-narratrice dà corpo e voce ai due protagonisti Barbablù e Rossana. Le rose rosse segnano l’inizio di un amore. La chiave apre la stanza proibita. Le lanterne dorate segnano la strada da non percorrere. E la barba di corde blu ammalia, abbraccia, protegge ma, via via, stringe fino a fare male. Immagini poetiche ed evocative, momenti esilaranti, atmosfere ricche di tensione emotiva, musiche avvolgenti per raccontare una fiaba antica che forse così antica non è. Una storia d’amore? Forse. O forse una storia come tante. Come tante storie di ogni giorno.

“Barbablù e Rossana” insegna ad ascoltarsi e a non lasciarsi manipolare, ribellandosi di fronte a relazioni che soffocano, inibiscono e annullano. Fondamentale è che le donne e gli uomini di domani imparino fin da piccoli “che cos’è l’amor”, inteso come espressione di rispetto, di sincera, reciproca e libera condivisione dei propri sentimenti.

Sul palco l’autrice e attrice Monica Mattioli, la quale insieme ad Alice Bossi ne cura pure la regia. Scenografie di Elena Colombo, costumi di Barbara Livecchi, consulenza della Dottoressa Viviana Seveso e disegno luci di Giuseppe Sordi. 

Prezzi d’entrata al teatro: CHF 5.- giovani/studenti/apprendisti e CHF 10.- gli adulti. 

Prossimi appuntamenti in cartellone (nel Teatro dell’Oratorio parrocchiale di Salita alla Motta a Bellinzona):

    • mercoledì 14 dicembre 2022 ore 14.00 e replica 16.00 > MiniTeatro “Un Natale (quasi) perfetto” Compagnia Lunghe Orecchie di Balerna;
    • mercoledì 18 gennaio 2023 ore 14.00 e replica 16.00 > MiniTeatro “CHISSADOVE” Storie di Scintille di Locarno;
    • venerdì 3 febbraio 2023 ore 20.30 > MaxiTeatro “Il sogno di un uomo ridicolo” recital di Emanuele Santoro;
    • mercoledì 8 febbraio 2023 ore 14.00 replica 16.00 > MiniTeatro “Raccontando Cappuccetto Rosso” Marinella Pawlowski del Teatro Azzurro di Quartino;
    • venerdì 3 marzo 2023 ore 20.30 > MaxiTeatro “Ultimi? Intorno ai Promessi Sposi” Luca Chieregato e Davide Del Grosso;
    • mercoledì 15 marzo 2023 ore 14.00 e replica 16.00 > MiniTeatro “Il Gatto con gli stivali” Moira Dellatorre di Avegno;
    • venerdì 31 marzo 2023 ore 20.30 > MaxiTeatro “Il mio amico Fulminator” Christian Pezzatti del Teatro TAN di Biasca
    • mercoledì 26 aprile 2023 (data di riserva 3 maggio 2023) ore 14.00 > Festa finale per tutti negli spazi del parco-giochi del Castello Montebello di Bellinzona.
COMMENTI