Immobili
Veicoli
Deposit
ti.mamme
20.12.2021 - 11:310

Bambini e libri: come far nascere l’amore per la lettura

Esempi e curiosità alleati preziosi per favorire l’interesse dei più piccoli

La tecnologia la fa da padrona anche nella vita dei bambini sempre più incastrati tra computer, videogiochi e televisione. Le conseguenze sono evidenti e la prima ad essere penalizzata è la loro fantasia che non trova spunti per svilupparsi ed aiutarli a crescere in modo vivace. Un modo per far recuperare energia e libertà alla mente dei piccoli è la lettura sempre efficace e preziosa amica della crescita. Ma se manca il piacere di leggere come si possono aiutare i pargoli a conquistarlo e beneficiarne? Vietato costringerli, ricattarli o corromperli: servirebbe a nulla se non a far leggere loro il libro per le vacanze assegnato dall’insegnante. Forse. La lettura dovrebbe essere un piacere scoperto sin dalla prima infanzia, così da rimanere una sana abitudine nonostante l’aumentare dell’età e le altre attività. Ma è inutile farsi divorare dai sensi di colpa se così non è stato, meglio recuperare pazienza e dispensare attenzione e fantasia per aiutare i bambini a scoprire il piacere della lettura.
Motivare ed incuriosire i piccoli è un buon modo per aiutarli a provare amore per i libri ed il loro contenuto, magari abbinando un’uscita con i genitori ad una puntata in biblioteca o in libreria così da farla diventare un’occasione speciale. Andare in biblioteca permette al bambino di scoprire una vastità di libri e magari poter scegliere quello che lo incuriosisce di più sentendosi grande ed importante potendo esprimere la sua preferenza.
Mamma e papà dovranno essere presenti senza diventare invadenti e condividere con i piccoli anche la lettura a voce alta, organizzando eventi speciali che possano rendere la lettura un momento piacevole da condividere con gli amici: una merenda con lettura condita con bibite e dolci preferiti, per esempio. Una formula magica per invogliare i bimbi ad amare la lettura purtroppo non esiste, magari si può confidare anche nel loro desiderio di emulare mamma e papà intenti a leggere un buon libro, ma bisogna sempre lavorare sulla piacevolezza della lettura che non deve mai diventare un obbligo per non sortire, come sempre in questi casi, un effetto contrario.

 

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-26 02:04:51 | 91.208.130.87