Immobili
Veicoli
Deposit
TI.MAMME
21.08.2021 - 09:000

L’educazione green dei bambini può salvare il futuro del mondo

Abituare i più piccoli ad uno stile di vita eco friendly permette di ridurre sprechi ed inquinamento

La salute del nostro Pianeta è seriamente compromessa e tanti sono i segnali che esso lancia per allertare e chiedere aiuto. È doveroso, evidentemente, non trascurare la situazione e, anzi, adoperarsi per essere utili all’ambiente già nel proprio piccolo. Un’educazione green anche ai bambini fa gioco alla causa perché creare una loro coscienza ecologica è sicuramente un passo importante nel rispetto dell’ambiente che li circonda. Una famiglia green è sicuramente l’esempio più educativo per qualsiasi bambino che affinerà pian piano la propria sensibilità ecologica rendendo consuetudine nel suo agire ogni accortezza ad inquinare il meno possibile e a non sprecare.

Insegare ai piccoli che uno stile di vita eco friendly è la via più corretta da seguire può risultare divertente e ha sicuramente un immediato ritorno in termini di risparmio per la famiglia. Spegnere la luce quando si esce da una stanza e non lasciare accese le spie luminose di certi elettrodomestici (gli stand-by di televisore e ricevitore satellitare, per esempio), sono le prime, fondamentali abitudini da apprendere. Uno stile di vita più salutare oltre che ecosostenibile prevede l’utilizzo della bicicletta invece della macchina quando possibile, o meglio ancora camminare anche per andare a scuola (se le distanze lo consentono). Non solo. Una vita più green passa anche attraverso un’alimentazione che predilige il consumo di frutta e verdura e un meno carne, a vantaggio della natura e della salute. L’iter ecosostenibile prevede anche la possibilità di installare pannelli solari o turbine eoliche per sfruttare le cosiddette energie alternative.

Una casa alimentata con l’energia prodotta dal sole o dal vento consente di ridurre la produzione di anidride carbonica, ma anche di ottenere un ricavo visto che esiste la possibilità di vendere l’energia alternativa prodotta in eccesso rispetto ai propri consumi alle compagnie elettriche. Pellicole riflettenti applicate sui vetri delle finestre in estate consentono di ridurre la temperatura interna della casa evitando l’uso dei condizionatori d’aria. Altri esempi per abituare i bambini a ridurre gli sprechi rientrano nella quotidianità: preferire pile ricaricabili, evitare l’acquisto di prodotti imballati, non utilizzare prodotti usa e getta. Coinvolgere i piccoli in uno stile di vita eco friendly che li renda responsabili verso l’ambiente, permette anche di proporre loro idee creative e interessanti come quella dei detersivi fai-da-te. Tre limoni, 200 grammi di sale, 200 millilitri di aceto e 400 di acqua basteranno per un ottimo prodotto per i lavaggi in lavastoviglie. E per il brillantante, l’aceto è sempre un’ottima idea.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-19 23:17:12 | 91.208.130.86