Immobili
Veicoli

ti.mammeDa Coira ad Arosa con il trenino rosso

15.06.20 - 08:00
Ecco qualche idea per trascorrere anche solo una giornata all'insegna della natura
Mini Me Explorer
Da Coira ad Arosa con il trenino rosso
Ecco qualche idea per trascorrere anche solo una giornata all'insegna della natura

Il percorso della Ferrovia Retica che da Coira arriva ad Arosa è ricco di posti incantati e ben si adatta a chi ha bambini. Augusta, di Mini Me Explorer, ci racconta la sua esperienza. 

Da che età è adatta questa gita? Quanto tempo si impiega?
«Il viaggio sul trenino rosso dura esattamente un'ora, da Coira ad Arosa, e ci sono corse ogni ora. Il viaggio, quindi, non è troppo lungo e dunque anche adatto a chi ha bambini piccoli (dai 3 anni), perché non hanno tempo per annoiarsi. Parte dal piazzale fuori dalla stazione, quindi non perdete tempo a cercare il binario all'interno».

Come si possono intrattenere i bambini durante il viaggio?
«Se scegliete, e ve la consiglio, la carrozza famiglia (quella con disegnati gli orsi sul vagone) potete trovare delle schede per svolgere una bella caccia al tesoro. È in tedesco, ma all'apparenza facilissima: bisogna contare i ponti e le gallerie, e trovare lungo il percorso cinque grandi orsi di legno, e trascrivere la lettera dell'alfabeto accanto a loro. In realtà diventa tutto un po' più complicato: la galleria che entra e esce per tre volte di seguito, è una galleria o tre? Il ponticello rialzato di circa un metro è da considerarsi ponte o no? Insomma, per tutto il tragitto abbiamo avuto il nostro bel da fare - e lo splendido panorama ce lo siamo goduti meglio al rientro».

Coira e Arosa: cosa visitare con i bambini?
«Coira l'abbiamo visitata un po' in fretta, ma il centro storico è un gioiellino che meriterebbe una visita più approfondita. Ci sono diversi musei che possono essere interessanti per i bambini, il Rätisches Museum ed il Bündner Naturmuseum, in particolare - dove ha riscosso grande successo la sezione dedicata ai mammiferi. Ad Arosa invece c'è talmente tanto per le famiglie che è difficile scegliere: il parco degli orsi, il parco avventura e soprattutto il sentiero degli scoiattoli. Uno scoiattolo che viene a mangiarti una nocciola o una mandorla direttamente dalle mani è la gioia di ogni bambino». 

 

Per approfondire clicca qui