JoeDallas
CANTONE
15.09.2020 - 06:300

Joe Dallas & The Monks ritornano a tutta energia positiva con “It's all right”

Il nuovo pezzo della superband ticinese è disponibile da pochissimo: «Non vediamo l'ora di suonarvelo live!»

GIORNICO - Frizzante, allegro e a tutto funk... che volere di più? È “It's allright”, il nuovo pezzo del supergruppo ticinese Joe Dallas & The Monks uscito proprio questo 14 settembre.

Sul pezzo suonano 12 musicisti da Ticino, Svizzera ed Europa per un progetto nato a Giornico e che ha già regalato al mondo un'altra canzone (“Talking to you“) e diverse performance live memorabili. Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Daniel Macullo, chitarrista leventinese e membro fondatore della band. 

Così di primo acchito Joe Dallas & the monks sembra un gran gruppo di amici, è davvero così? 

Joe Dallas & The Monks é soprattutto un gruppo di amici. Ci conosciamo, chi più, chi meno, da diversi anni e abbiamo avuto differenti occasioni di collaborazione. La nostra visione di progetto musicale si é basata quindi principalmente sul rapporto personale che c’è fra tutti noi.  Ogni membro del gruppo ha però un passato musicale differente: l’idea é quella di approfittare di queste esperienze diverse, riuscire ad incanalarle riassumendole nei brani che scriviamo.  


Avete registrato "It's allright" prima, dopo o durante la pandemia? A sentirlo adesso è un po' un inno positivo proprio anti-covid, è vero?

Siì, hai ragione suona come inno alla positività. In effetti una prima bozza del brano é stata scritta proprio durante il lockdown. Nonostante sia nato in questo particolare periodo, la nostra intenzione non era però quella di scrivere un brano dedicato proprio al periodo Covid, bensì piuttosto cominciare a scrivere brani originali che portassero una carica di energia positiva. Con i mesi successivi al lockdown abbiamo deciso di raffinare il brano e crearne una versione definitiva.

 Siete tutti animali da palco, vi manca suonare dal vivo? Quali sono le vostre sensazioni riguardo al mondo dei live in questo particolare momento di pandemia?

Certo, ci manca moltissimo esibirci dal vivo, soprattutto in un periodo dove stiamo scrivendo altri brani, e la voglia di poterli condividere con un pubblico è tanta. Stiamo sicuramente attraversando un periodo difficile in vari ambiti; per quanto ci riguarda cerchiamo di affrontare questo momento con un pensiero positivo. Approfittiamo di questo momento di “calma” per portare avanti il progetto al meglio, fiduciosi di poter, appena possibile, tornare a suonare live.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 12:02:14 | 91.208.130.87