mobile report Segnala alla redazione
PROGETTIAMO.CH
29.06.2017 - 07:000

BioeSfuso per un Bio più sfuso e sostenibile

raccolta fondi su progettiamo.ch

 

LOCARNO - Negli ultimi anni l'attenzione verso il cibo è cresciuta molto. Sempre più persone cercano prodotti sani, naturali e che abbiano un basso impatto ambientale.

L’intento di Rémy Chikhy, giovane locarnese appassionato di cibo buono, salutare e coerente con natura, è quello di aprire un negozio di alimentari con prodotti biologici e naturali, il più possibile locali e in parte a vendita sfusa, ad un prezzo sostenibile.

Il nome del negozio sarà proprio BioeSfuso e una parte della merce verrà venduta sfusa come si faceva una volta, acquistabile secondo la quantità desiderata. Ciò si traduce in un risparmio economico per il cliente e ad un minor impatto ecologico per il nostro pianeta.

Il negozio sorgerà in Città Vecchia a Locarno e oltre ai prodotti alimentari saranno presenti articoli per la pulizia della casa e per la cura del corpo, tutti realizzati a partire da prodotti biologici e naturali.

Per sostenere il lancio di questa iniziativa è stata promossa una campagna di raccolta fondi su progettiamo.ch. Oltre il 75% della cifra obiettivo è già stata raggiunta.

Per guardare il video di presentazione del progetto e per sostenere l’iniziativa fare click qui.

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-13 01:05:46 | 91.208.130.86