Segnala alla redazione
PROGETTIAMO.CH
30.07.2015 - 15:060

Mag: Magazine, la rivista per i giovani creativi

Un giovane collettivo di artisti cerca… aiuto dalla collettività per realizzare il proprio portfolio multi pagina: conosciamo l’Associazione Mag

 

Progettiamo.ch è uno strumento adatto anche a iniziative culturali, come ad esempio quella di un gruppo di giovani artisti ticinesi emergenti. L’associazione Mag si racconta in un’intervista, facendoci conoscere il portfolio “Magazine”, i progetti a lungo termine e i benefici del crowdfunding, che vanno oltre al semplice finanziamento.

Uniti verso un obbiettivo comune – Mag è un progetto nato nel 2013 dalla volontà di un gruppo di giovani artisti ticinesi di ritagliarsi uno spazio: “Siamo artisti, persone creative con molti progetti personali, talento e voglia di emergere. L’associazione è nata con la convinzione che ci avrebbe aiutato a ricavarci uno spazio nell’ambiente artistico ticinese”. E l’iniziativa sta certamente dando i suoi frutti “sì, proprio grazie al primo portfolio abbiamo avuto occasione di esporre a Lugano”. Il progetto è in pieno sviluppo e sta raccogliendo sempre più adesioni e interesse, con il numero di iscritti e interessati che è andato triplicandosi in 3 anni di attività. E il gruppo guarda già al futuro, con un programma a lungo termine già chiaro in mente: “Il nostro intento è quello di inserire talenti meno conosciuti nel contesto artistico ticinese. Vogliamo diventare il punto di riferimento per tutti quegli artisti che si sentono pronti a confrontarsi con il pubblico”.

Un biglietto da visita multi pagina – L’associazione propone anche un proprio portfolio stampato, il “Magazine”, pensato sia per gli addetti ai lavori che per ogni interessato: “Ci piace pensare che rappresenti il "biglietto da visita multi pagina" dei nostri artisti, ci rivolgiamo ai professionisti del settore artistico, ma anche a tutti coloro che ci contattano per poterlo ricevere”. Nell’era del web la volontà di proporre un portfolio cartaceo, e non solo digitale, rappresenta una scelta quasi filosofica: “È per lasciare un segno concreto, palpabile, appendibile, stracciabile se dovesse essere il caso. Ciò che importa è che possa essere fisicamente tra le mani di chi lo riceve, davanti ai suoi occhi”.

Progettiamo.ch: un’opportunità che va’ oltre il finanziamento – Come spesso accade, la situazione per i giovani creativi di Mag è la stessa in cui si sono ritrovati molti artisti del passato: “Il talento è grande ma per adesso abbiamo mezzi limitati. Su progettiamo.ch speriamo di raccogliere i fondi necessari alla pubblicazione del portfolio 2016”. Tuttavia la scelta proprio della piattaforma di crowdfunding nostrana è stata molto consapevole: “Essendo legata al Ticino, ci aiuta a creare un legame più profondo con il territorio dove siamo nati e dove ci stiamo sviluppando artisticamente”. Per Mag il rapporto con i finanziatori di progettiamo.ch va’ ben oltre la raccolta fondi: “L'aiuto del pubblico di progettiamo.ch è fondamentale per gettare il nostro seme anche oltre la cerchia del mondo dell'arte, coinvolgendo ed appassionando anche persone che forse non hanno a che fare quotidianamente con la creatività”.

Gli artisti che fanno parte di Mag sono: Paola Rezzonico, Shendra Stucki, Giuli Gibelli, Oleg Magni, Claudia Cossu Fomiatti, Jeannette Müller, Alice Cacciatore, Alina Yanechek, Samuel Morisoli, Antonio Scopazzini, Kevin Delcó, Timothy Hofmann, Bryn Marie Migliore, Verena Daldini, Sofia Lazzeri, Marco Cortesi, Oscar Togninalli.

Puoi sostenere la realizzazione del Mag: Magazine 2016 cliccando qui

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-15 06:38:37 | 91.208.130.87