Segnala alla redazione
ULTIME NOTIZIE Wine & Smile
ITALIA
2 mesi
Nino Franco Spumanti, 100 anni di storia compiuti
Una novità prestigiosa nell’enoteca online di SellWine
SVIZZERA
3 mesi
In Svizzera nei vigneti più alti d’Europa
Un’esperienza enologica nel villaggio di Visperterminen
VAUD
4 mesi
Fête des Vignerons: il 3 agosto siamo tornati a Vevey... come è andata?
Il 27 luglio lo spettacolo delle 21:00 viene erroneamente annullato e imposta una nuova data ma alle 11:00 del mattino…è stato apprezzato?
CANTONE
4 mesi
Dalle radici del vino ticinese alle eccellenze di oggi
Una storia di incontri tra culture che ci riporta ai tempi dell’Antica Roma
ITALIA
5 mesi
Prosecco: un’eccellenza italiana che ha conquistato il mondo
Il successo di un vino sempre più apprezzato. SellWine andrà ad arricchire le proprie etichette con un’azienda storica Valdobbiadene: Nino Franco
BELLINZONA
5 mesi
CAGI Cantina Giubiasco compie 90 anni!
Una cantina storica che ha saputo crescere e rinnovarsi
CANTONE
6 mesi
Sambì, Bio Suisse, 100% ticinese, una bibita di successo
Se cerchi una bibita Bio e rinfrescante allora cerchi Sambì
AROGNO
6 mesi
Piaz Merlot Ticinese che stravince
Mondial du Merlot e Decanter per il Piaz dell’Azienda Agricola Bianchi di Arogno
LUGANO
6 mesi
Sommelier
I tre compiti principali di ogni sommelier
LUGANO
7 mesi
Guida: le tre fasi della degustazione di un vino
Degustare è un processo interessante, formativo e piacevole per chi apprezza il mondo del vino: ma da un punto di vista puramente tecnico, qual è la finalità di tale esercizio?
CANTONE
7 mesi
Cantine Aperte: un appuntamento da non perdere
Vini e cantine da scoprire
LUGANO
7 mesi
Champagne e Spumante
Mondi simili ma distinti
ITALIA
7 mesi
Barolo e Barbaresco
In viaggio nel cuore del Piemonte
Wine & Smile
8 mesi
Il cruciverba del vino di SellWine
Se ami il mondo del vino saprai sicuramente risolvere il cruciverba del vino
VAUD
29.07.2019 - 16:420
Aggiornamento : 18:02

Fête des Vignerons 2019 delude ed esaspera

Una vera buffonata la gestione dell’annullamento dello spettacolo previsto a Vevey lo scorso 27.07.2019

Vevey 27.07.2019 Fête des Vignerons ore 14:30 circa decidono di annullare lo spettacolo delle 21:00 per la pioggia, alle 16:00 viene comunicato via sms ai partecipanti iscritti che lo spettacolo è spostato a sabato 03.08.2019 alle 11:00!

Alle 16:00 a Vevey non pioveva anzi!! Alle 21:00 c’era chi faceva il bagno nel lago!
Ma tutto ormai era stato annullato, la parata del pomeriggio e quindi lo spettacolo serale.
Senza più alcun appello. Prendi atto e stop. Lo spettacolo sarebbe dovuto terminare alle 23:30 ma per quell’ora ancora niente pioggia!

Per chi non lo sapesse la Fête des Vignerons è una festa che si svolge da vari secoli e che vuole omaggiare le tradizioni viticole di tutta una regione tramite uno spettacolo e un’incoronazione dei contadini delle vigne.

 

Ma vogliamo parlare di domenica 28.07.2019?
Spettacolo previsto alle ore 11:00… alle 08:30 comunicano il primo rinvio alle 14:00, quindi secondo rinvio alle 15, quindi il famoso “facciamo sapere” entro le 17:00. Quindi viene comunicato che lo spettacolo è annullato e spostato a mercoledì 31.07.2019! Tutto il giorno sotto la pioggia ad aspettare per nulla, quando in questo caso era più che evidente già dal mattino che le condizioni meteo erano molto negative.

 

Ma vogliamo parlare dei commenti sui vari canali social della Fête des Vignerons 2019?
Troverete solo quelli positivi perché quelli negativi vengono opportunamente cancellati... sia mai che qualcuno parli male di questo evento patrimonio dell’UNESCO.

 

Ma vogliamo parlare dei costi?
Per tutto il progetto mastodontico 100 MILIONI DI FRANCHI SVIZZERI. Quanto è costata la famosa arena? CHF 13 milioni + CHF 12 milioni per le luci e l’impianto acustico. Però nessuna pensata geniale in caso di pioggia.

In cambio c’è uno schermo/pavimento LED enorme dove vengono proiettate le immagini ed il gioco delle luci con lo spettacolo delle 21:00 dovrebbe essere avvincente. Alle 11:00 invece, se non piove, vedremo un bel pavimento.

 

Ma vogliamo parlare dell’ambiente in generale a Vevey?
Quando non esiste parata o spettacolo è una normalissima passeggiata sul lungo lago con diversi punti ristoro.
 

 

Ma vogliamo parlare della grande opportunità che si avrà il prossimo 3 agosto 2019?
Beh… non è mica finita così... il 27.07.2019 non è successo nulla ma che bello che sabato 03.08.19 alle 11:00 si torna tutti a Vevey a vedere questo spettacolo meraviglioso e partiamo tutti alle 5 del mattino per essere lì in tempo.

E se piove? Nessun problema. Si sposta di nuovo.

E se il tempo è incerto? Anche qui nessun problema. Quando arrivi a Vevey (4 ore di viaggio andata + 4 ore di viaggio ritorno) verrà data la lieta notizia. Spettacolo confermato o di nuovo rimandato. Perché qualche cosa da dire?

 

Ma vogliamo parlare di quanto costa questa esperienza unica?
Un rene. Biglietti che variano da CHF 80 a CHF 360 l’uno circa (i bambini nessuna riduzione e pagano come gli adulti), albergo, viaggio, vari = CHF 1'000 a persona più o meno.
Vale la pena? Certo che sì. E comunque di reni ne abbiano due.

 

Ma vogliamo parlare del rimborso dei biglietti della Fête des Vignerons e come ottenerlo?
Quando hai comperato il biglietto hai esitato a fare l’assicurazione? Sì? Però alla fine hai speso la cifra di franchi tre (crepi l’avarizia), giusto? Molto bene. Quindi quando hanno annullato lo spettacolo avrai tirato un sospiro di sollievo e ti sarei detto: Per fortuna che sono assicurato così male che vada almeno mi rimborsano!

Mi spiace ma non è così scontato. Perché qualche cosa da dire?

Per essere rimborsato ci sono delle condizioni del tipo: Devi andare a militare? In tribunale? Ti sposi? Devi lavorare? Hai delle vacanze prenotate? La buona notizia è che l’assicurazione copre anche in caso di infortunio o di malattia!

Mentre per tutti vale questa regola (con o senza assicurazione):
Se lo spettacolo viene annullato devono proporti una seconda data (dove tu ci devi andare). Se anche la seconda data lo spettacolo viene annullato ti propongono una terza data!!! E se anche questa terza data viene annullata allora rimborsano il biglietto.

Molto bene, siamo tutti nulla facenti e privi di impegni quindi la cosa è sicuramente pratica e ovviamente fattibilissima.

    La data di rinvio dovrebbe essere un’opzione e non un obbligo!

A tutti coloro che hanno sognato la Fête des Vignerons 2019 e sono rimasti delusi dalla gestione di questo evento posso solo ricordare che la prossima edizione sarà tra circa 20 anni. Forse. Comunque si sbaglia sempre a non avere immaginazione!

 

Articolo scritto da Angelica Terzi /SellWine

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 16:07:20 | 91.208.130.87