Cerca e trova immobili

TI.MAMMEI rimedi contro borse e occhiaie delle neomamme

12.04.22 - 07:00
Le notti insonni insieme al bebè lasciano il segno, come ridare vitalità ad occhi e sguardo?
Deposit
I rimedi contro borse e occhiaie delle neomamme
Le notti insonni insieme al bebè lasciano il segno, come ridare vitalità ad occhi e sguardo?

La felicità è una cosa semplice per una neomamma che contempla la sua creatura anche se quel fagottino che profuma di buono non le fa chiudere occhio tutta la notte. O quasi. La prerogativa dei pupetti appena nati, infatti, sembra essere quella di disdegnare il riposo notturno ritrovandosi svegli e pimpanti al calar delle tenebre, salvo poi dormire beatamente durante il giorno quando le sempre più esauste mamme sono chiamate ad occuparsi del resto della famiglia e della casa. E se passando davanti ad uno specchio le neomamme riescono a soffermare lo sguardo sul proprio volto, non possono evitare lo sgomento per gli occhi gonfi circondati da un alone scuro che invecchia il loro volto di donne che assaporano la maternità. La regola è sempre quella di non trascurarsi, nonostante stanchezza e poco tempo a disposizione, per non rischiare di precipitare in un loop depressivo difficile da azzerare. Ed è così che entrano in gioco i rimedi naturali da provare comodamente a casa per restituire luminosità al volto, eliminando borse e occhiaie.

L’aloe vera, ricca di vitamina E ed antiossidanti, è un’ottima alleata per ridurre le antiestetiche occhiaie: è sufficiente strofinarne un po’ di estratto – facilmente reperibile in erboristeria - sotto gli occhi per apprezzarne i risultati. Unica accortezza è prestar attenzione in caso di allergie. Le classiche fettine di cetriolo, dalle proprietà astringenti, lasciate in frigo per dieci minuti prima di applicarle sugli occhi chiusi per un quarto d’ora, hanno il merito di ridurre il gonfiore degli occhi. Sempre sulle palpebre si mettono i dischetti di cotone imbevuti di acqua calda con un cucchiaino di sale, lasciandoli agire per qualche minuto e ripetendo l’applicazione per mezz’ora, e le bustine di tè verde o nero messe a bagno in acqua. Anche fragole, patate ed albumi d’uovo sono efficaci contro borse ed occhiaie. Gli acidi alfa-idrossiacidi contenuti nei deliziosi frutti rossi, grazie alle loro proprietà antiossidanti ed esfolianti, li rendono preziosi rimedi contro gli occhi gonfi.

Basterà applicare due fragole affettate finemente sotto gli occhi lasciandole agire per alcuni minuti per trarne il desiderato beneficio. È l’amido l’ingrediente segreto contenuto nelle patate ad agire come antinfiammatorio naturale e a donare immediato sollievo agli occhi. Dopo aver sbucciato e tagliato una patata ben lavata, si asciugano le fette e le si avvolgono in una garza di cotone prima di applicarle sulle palpebre lasciando agire qualche minuto. Il bianco dell’uovo, invece, deve essere applicato con l’aiuto di un batuffolo di cotone o con un pennello sotto gli occhi aspettando che si secchi completamente prima di rimuoverlo con acqua per apprezzarne i risultati. E se proprio non si vuole intrugliare troppo tra frutti, ortaggi ed albume, si possono mettere due cucchiai di metallo nel freezer per dieci minuti e poi applicarli dalla parte tondeggiante sugli occhi, ripetendo l’operazione sino a quando non si sarà soddisfatte del risultato.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram