tiPress
CANTONE / SVIZZERA
21.12.2017 - 10:090

La Lega contro l’Ue: «È il bacio di Giuda». E spunta “Swissexit”

Il partito critica «l’arroganza» di Bruxelles che lega il riconoscimento dell’equivalenza della Borsa svizzera all’accordo quadro istituzionale con Berna

BELLINZONA - Il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis ha confermato ieri che il riconoscimento dell’equivalenza della Borsa svizzera da parte dell’Ue è legata all’accordo quadro istituzionale fra Berna e Bruxelles, proponendo un'equivalenza limitata sino alla fine del 2018. Una notizia che non piace alla Lega dei ticinesi, che parla di «ricatto ai danni della Svizzera».

I leghisti puntano il dito contro il Consiglio federale, accusato di «regalare» all’Ue 1,3 miliardi di franchi. «Ecco a cosa sono servite le colazioni segrete tra la Leuthard e Juncker - chiosa il partito -. Ecco cosa hanno portato i saluti con i bacetti: il più classico bacio di Giuda».

La Lega dei ticinesi è convinta che l’Ue consideri la Svizzera «come una sua colonia». La causa? «L’inettitudine della maggioranza politica PLR-PPD-PSS, cameriera di Bruxelles». Per questo motivo «farà tutto quanto in suo potere affinché il regalo di 1,3 miliardi di franchi non venga versato e affinché venga disdetto l’accordo bilaterale sulla libera circolazione».

La soluzione per i leghisti sembra una: «Solo lo “Swissexit” permetterà al nostro paese di avere un futuro».

3 sett fa L'equivalenza della borsa svizzera è legata agli accordi quadro
Commenti
 
MIM 3 sett fa su tio
Concordo in toto. Meglio soli che mal accompagnati. Chi ha paura può passare dalla parte del lupo se vuole.
lo spiaggiato 3 sett fa su tio
Sarebbe anche ora che firmiamo questo accordo quadro tramSvizzera e Bruxelles... e poi guardiamo al futuro... :-))))
Meridiana 3 sett fa su tio
Avanti tutta per la nostra Svizzera che non ha assolutamente da imparare dalla FalliEu!
Monello 3 sett fa su tio
...il miliardo non deve essere versato questo per rispetto alla Nostra gente che fatica a tirare avanti ,per quelli che faticano a pagare le imposte ,per ridurre la pressione fiscale ecc ecc purtroppo a Berna abbiamo dei camerieri ,che a mio avviso si allontanano sempre più dai bisogni e dalle necessità del popolazione e non applicano il volere del popolo sovrano sono anch'io per la swissexit......per i pollici che girano ...si discuterà poi piu tardi !
GI 3 sett fa su tio
Val forse la pena ricordare che il miliardo di coesione è lungi dall'esser stato versato....a prescindere dal fatto che senza UE......saremmo in molti a "girare i pollici"...
Danny50 3 sett fa su tio
@GI Ah si ? Perché in CH prima dei bilaterali ci si girava i pollici ? Ma scendiamo dal pero che si stava meglio senza la piovra.
Meridiana 3 sett fa su tio
@GI Per chi conosce la situazione come lei, penso proprio abbi ragione. Auguri
Zico 3 sett fa su tio
@GI anche l'UE senza la CH dovrebbe girare, non i pollici ma fare tantissima strada per far passare i TIR da Nord a Sud. con la differenza che noi possiamo chiudere domani mattina ma loro ci metteranno anni 'girare'. senza un CF così deole e leccalocu l'UE l'avrebbe già capito da mo. ora si sono toccate le banche, la borsa etc. ed ecco che stranamente si svegliano... meglio girare i pollici che le palle!
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
ue
lega
accordo
giuda
equivalenza
bacio
swissexit
bruxelles
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-16 22:41:11 | 91.208.130.87