Keystone
CANTONE
12.10.2017 - 15:140

Il Cantone accetti pagamenti in Bitcoin

A chiederlo è una mozione presentata oggi il cui primo firmatario è Paolo Pamini

 

BELLINZONA - Alcuni esponenti di AreaLiberale, UDC, Lega dei Ticinesi, PLRT e PPD hanno sottoscritto una mozione in cui chiedono che il Consiglio di Stato valuti e prenda le adeguate misure affinché le cittadine ed i cittadini possano pagare, oltre che in franchi svizzeri, in criptovalute quali bitcoin i servizi dell’Amministrazione cantonale.

I mozionanti propongono un’applicazione pilota nel Dipartimento delle istituzioni e chiedono un rapporto all’attenzione del Gran Consiglio dopo un anno di prova.

«Questa misura, simile a quanto ha già fatto l’anno scorso la città di Zugo (fino a CHF 200) e ha annunciato di fare dal 2018 il comune di Chiasso (fino a CHF 250), mira a lanciare un segnale fattuale a chi si occupa di FinTech e a rinforzare in tal modo la fiducia verso le istituzioni ticinesi in materia di innovazione. L’ambizione della mozione è di promuovere il Ticino come piazza svizzera alternativa e complementare a Zugo in materia di criptovalute, blockchain e FinTech, sostenendo la coraggiosa mossa già intrapresa da Chiasso», si legge nel testo.

Commenti
 
vulpus 2 mesi fa su tio
Altra proposta illuminata , da parte di un politico di (s)punta. Non ci sono altre proposte più serie per agevolare il cittadino, nella sua quotidianità, che queste scempiaggini? Qualcuno pensa forse che l'incasso di questo tipo di moneta sia scevro da costi amministrativi? Poi lo stato elargirà stipendi e sussidi ai cittadini con la moneta virtuale.... Non abbiamo già problemi a sufficienza con la digitalizzazione dilagante e spesso anche ingiustificata , che crea solo problemi anche nelle cose più semplici, e ora introdurre una seconda moneta?
splugen 2 mesi fa su tio
ci andrei piano, è una moneta virtuale che sale e scende quindi non controllabile usata perlopiù da male intenzionati. rischi ??????????
skorpio 2 mesi fa su tio
Si può pagare con i punti Coop?...
Telma 2 mesi fa su tio
Ma chi fra quelli che pagano imposte per un massimo di 250 franchi (perchè è questo l'importo massimo che amministrazioni come Chiasso e Zugo permettono) usano i bitcoin? Ma coloro che hanno sottoscritto la mozione hanno minimamente pensato di quanti utilizzerebbero questa valuta per il pagamento? Ma non abbiamo altro a cui pensare? Per esempio mettere in atto delle concrete contromisure per evitare figuracce alla Argo1?
curziocurzio 2 mesi fa su tio
Io posso pagare con azioni UBS comprate 10 anni fà a 30 Fr ??
GI 2 mesi fa su tio
@curziocurzio come no: con un contratto di swap, acquistato un bel CDS e sottoscritto due warrant, con leva al 90% su una opzione 2050....ti costerà caruccio, ma almeno avrai ceduto le azioni acquistate allora...
curziocurzio 2 mesi fa su tio
Io sono convinto che i bitcoin è una catena di Sant Antonio, il suo valore è aumentato perché il costo per minarlo é superiore al valore che si ricava, aspettate che qualche governo o banca mondiale la vuole bruciare che ne riparleremo!
Mag 2 mesi fa su tio
E se una tempesta magnetica solare facesse saltare tutti i centri di irrogazione elettrici del mondo, cosa te ne fai poi di un computer spento e del nulla digitale?
curzio 2 mesi fa su tio
@Mag Lo guardi... lo fissi... esattamente come faresti con il bancomat se volessi prelevare dei contanti.
Mag 2 mesi fa su tio
@curzio Risposta esatta LOL
GI 2 mesi fa su tio
A me sta anche bene qualora il signor Pamini si impegnasse ad assumersi il rischio di cambio.....
Wallace 2 mesi fa su tio
ANCHE NO GRAZIE...altro modo di rubare soldi.
limortaccituoi 2 mesi fa su tio
@Wallace Più di banche e carte di credito?
miba 2 mesi fa su tio
Quante belle parole ed ideali! Ma IN CONCRETO chi potenzialmente pagherebbe al Cantone in criprovalute e rispettivamente in bitcoin? L'applicazione pilota auspicata ha un senso e/o scopo in rapporto al potenziale/numero di persone e/o ditte/enti che pagherebbero in criprovalute? Questi "esponenti" forse farebbero meglio a concentrare le loro forze sui VERI problemi del nostro Cantone e non a disperderle in progetti che già ancora prima di cominciare sono "progetti fantasma" oltre che a costare (come sempre) un mucchio di soldi
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
bitcoin
mozione
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-18 04:26:10 | 91.208.130.86