CONFINE / CANTONE
27.04.2014 - 08:570

Cercava di entrare in Ticino con documenti falsi

Un 34enne marocchino si spacciava per cittadino francese. Gli agenti della polizia di frontiera non si sono fatti ingannare

PONTE CHIASSO - Un 34enne è stato fermato dalla polizia di frontiera italiana presso il valico di Ponte Chiasso. L'uomo ha presentato agli agenti una carta d'identità francese, risultata falsa e con generalità non corrispondenti al vero. Messo alle strette dagli agenti, ha presentato il suo reale passaporto, che lo identificava come cittadino marocchino.

 

L'uomo, che viaggiava su un'auto diretta in Ticino insieme a una donna italiana (sua moglie), è risultato in attesa di rilascio di un permesso di soggiorno da parte della Questura di Padova. Il 34enne ha ammesso di essersi procurato un documento falso, in attesa dell'arrivo di quelli validi, per circolare nell'area Schengen. Così facendo ha rimediato una denuncia per possesso di documento falso valido per l'espatrio.

 

Il fascicolo è stato pure inoltrato alle autorità francesi, per capire se il 34enne avesse già in passato assunto l'identità che risultava sulla carta d'identità transalpina.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
34enne
ticino
agenti
identità
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-11 03:07:07 | 91.208.130.87