Tipress
CHIASSO
06.10.2017 - 19:390

Tenta di entrare in Ticino con un documento falso, arrestato

Il forte accento straniero ha fatto dubitare gli agenti sulla genuinità del documento italiano

CHIASSO - Un albanese di 30 anni è stato arrestato al valico di Brogeda dopo aver tentato l'espatrio con una carta d'identità italiana falsa.

Stava attraversando il confine verso la Svizzera a bordo di un autobus diretto in Germania, ma il suo forte accento straniero ha fatto dubitare gli agenti sulla genuinità del documento italiano.

Consegnato alla Polizia di Frontiera di Ponte Chiasso, è stata appurata la totale falsità del documento e dalle impronte digitali dell'uomo si è scoperta la sua vera identità.

In seguito a ulteriori controlli, il cittadino albanese è risultato irregolare sul territorio nazionale e già respinto alla frontiera marittima di Bari lo scorso marzo.
 
 

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
documento
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-16 14:09:56 | 91.208.130.87