Tipress
CANTONE
09.11.2017 - 19:280

Ticino bloccato per una panne: «Chiediamo di poter utilizzare la corsia d’emergenza»

Un camion in avaria ha mandato - per l’ennesima volta - in tilt le strade ticinesi. Andrea Censi - coordinatore del Fronte Automobilisti - non ci sta: «Ci vuole lungimiranza»

LUGANO - «È semplicemente inaccettabile che il Cantone si blocchi completamente per ogni incidente». È arrabbiato Andrea Censi, il coordinatore del Fronte Automobilisti Ticino (FAT) che abbiamo sentito al telefono.

È infatti bastato un camion in avaria, questo pomeriggio nei pressi di Melide, a mandare in tilt - per l’ennesima volta nelle ultime settimane - il traffico nell’intero Cantone. Sia in autostrada, che sulle strade cantonali. Tutto fermo. Per una semplice panne le colonne hanno raggiunto l’entrata di Bellinzona-Sud da una parte e di Mendrisio dall’altra. Un delirio. I tempi di attesa in colonna hanno superato le due ore, mettendo a dura prova la pazienza dei conducenti. Per risolvere la questione, Andrea Censi - a nome del Fronte Automobilisti -  propone che in questi casi estremi «venga data la possibilità di utilizzare la corsia d'emergenza».

Il coordinatore del Fronte Automobilisti, poi, critica le tempistiche della politica. «Ci vuole più lungimiranza. Abbiamo un’infrastruttura stradale inadeguata. I progetti che stiamo pensando adesso sono già vecchi. Bisognava agire prima».

Censi conclude il proprio intervento specificando che il FAT «valuterà se intraprendere una battaglia per l’utilizzo della corsia d’emergenza in casi eccezionali».

1 settimana fa Un camion in avaria manda il traffico in tilt: ritardi fino a un'ora e 45 minuti
Commenti
 
moma 1 settimana fa su tio
La conferma che non si può far nulla o poco viene da un capo di Polizia che, intervistato, ha detto chiaro e tondo che siamo ingolfati senza via d'uscita. Da sottolineare che le colonne siamo noi a generarle, non che le subiamo. Magari qualcuno pensasse di essere penalizzato.
pillola rossa 1 settimana fa su tio
Tra Losanna e Morges la corsia di emergenza viene trasformata all'occorrenza in corsia di percorrenza e funziona alla grande.
moma 1 settimana fa su tio
Ma si possono aprire tutte le corsie che si vuole, non cambia nulla, ci stiamo semplicemente seppellendo sotto lamiere e gomme finchè moriremo di asfissia. Questa la triste realtà.
Bandito976 1 settimana fa su tio
Le autostrade sono ai livelli degli anni 70. Il traffico é notevolmente aumentato e con esso l'inquinamento. Se consideriamo che oltre il ponte di melide il traffico é da delirio e i residenti respirano lo schifo emesso da tutti questi veicoli é possibile che non si trova una soluzione? Lo sanno anche i sassi che nelle ore di punta fino a Lugano c'é colonna ed é cosi da decenni. Il governo se ne frega e pensa solo a come far pagare al residente le conseguenze. Sto parlando di manutenzione stradale, aumenti imposta circolazione, aumenti assicurazioni, ecc. Ecc. L'ustra a cosa serve? Qui qualcuno non fa' il proprio dovere. Al posto di aumentare i residenti del mendrisiotto dovrebbero avere degli sconti giá solo per il fatto che respirano aria pestilente e si ammalano piú degli altri.
Lore62 1 settimana fa su tio
@Bandito976 Purtroppo questo Cantone è morto, non vedi che sta ancora in piedi per le multe da salasso ai residenti per ogni cavolata, e lo sfruttamento dei disperati importati da paesi fallimentari, e non bastano ancora! ;-)
Fran 1 settimana fa su tio
Sempre dal gambarogno, per immettersi in strada venendo da una stradina che scende dalle colline, contato 186 autovetture, quasi esclusivamente italiane, prima che uno di buon cuore (..) si è degnato a farmici immettere nella carovana eterna direzione Pergola, Locarno, Riazzino, Cadenazzo, Bellinzona. Inviterei chi di dovere, ad installare dei semafori a favore di noi pochi Ticinesi che dobbiamo pure noi andare al lavoro. E sti [email protected]@i. E inviterei chi di dovere a ripristinare la situazione viaria venutasi a creare per la costruzione del nuovo ponte ferroviario: perchè il NON utilizzare di una stradina che ora è praticamente vuota, è già quasi un "delitto", con il casino che ci si trova ogni santo giorno. Perchè almeno durante la costruzione di tale ponte FFS, il traffico nelle diverse direzioni, guarda caso, era sempre, e ripeto SEMPRE fluido. Ora siamo di nuovo alla situazione di ingorghi a più non posso, come negli ultimi 20 anni. Una desolazione, uno schifo senza paragoni.
Lore62 1 settimana fa su tio
@Fran Dai, per dare una mano ai residenti, si sono divertiti in molti Comuni a chiudere alle auto molte stradine secondarie che aiutavano a fluidificare un pò il traffico. In alcuni casi queste stradine sono state abbandonate ridiventando dimora di roveti! XD Pensa potevi fare 100 m per arrivare dal punto A al punto B, ora fai il giro dell'oca di qualche chilometro intasando ulteriormente il traffico di transito... XD
Fran 1 settimana fa su tio
@Lore62 Già. Tutto va bene per fare cassetta. Come quella stradina che passa dietro alla chiesa di Contone, chi ci abita proprio di fronte, si è visto multare, la Pola diceva: il suo non è servizio al domicilio, deve stare in colonna come tutti. Ma cosa porcavacca sarà mai sto "servizio a domicilio"? Uno che porta un video porno al prevat, magari fa questo servizio??? Boooh. Basta fare cassetta..... Ma risolvere il vero problema, quello viario, se ne stanno dormendo il sonno dei beati da 40 anni.
interceptors 1 settimana fa su tio
Bravo Censi, se ti capita un incidente e la corsia di emergenza è intasata di veicoli, voglio vedere se dirai ancora così...
Bacaude 1 settimana fa su tio
L'unica vera via d'uscita è potenziare i mezzi pubblici e renderli più economici. E cambiare anche un pò la testa del ticinese medio che prende l'auto anche per portare i bimbi a scuola o per un lavoro che sta a 2-3 Km da casa. In caso contrario può diventare solo peggio...
F.Netri 1 settimana fa su tio
La nostra rete viaria è colpevolmente inadeguata, con o senza frontalieri.
Fran 1 settimana fa su tio
Anche sulle strade cantonali. Ultimamente ogni incidente che si verifica nel Gambarogno paralizza TUTTO il traffico per ore, sia da e e per Locarno, Riazzino, Cadenazzo. 4 ore di attesa per rientrare nel basso Gambarogno quando hanno investito quel povero uomo a Magadino. Lui è stato trasportato con urgenza in elicottero. Rimasta la BMW che l'ha investito sulla corsia destra e BASTA. 4 ore??? La risp. Della Pola: dobbiamo fare rilievi, ci vuole tempo. 4 ore??? Incidente sucesso all 4.30 ca, e noi anbiamo potuto andare a casa alle 20.20!!Con la corsia a sinistra nemmeno coinvolta dall'incidente. Viene il dubbio che qui qlc o temporeggia a posta, oppure lavorano semplicemente col cül.pola pagata da noi tutti, se lo ricordassero.
shooter01 1 settimana fa su tio
Bravo Censi. "Il coordinatore del Fronte Automobilisti, poi, critica le tempistiche della politica " Il problema signor Censi è che siamo governati lustrascarpe, che pensano solo a permettere a sempre più frontalieri di venire ad invadere il cantone. Perchè SONO UMILI SERVI DELL'EUROPA E DEI BOTTEGAI CHE SUI FRONTALIERI SPECULANO
ilsapp 1 settimana fa su tio
La corsia di emergenza non si tocca. Obbligare i frontaliers ad entrare in quattro per auto oppure mezzi messi a disposizione delle aziende. talmente semplice da non richiedere spiegazioni. Discorso chiuso.
tip75 1 settimana fa su tio
togliere lo statuto di frontaliere che non ha più senso e dare lavoro solo a chi risiede in svizzera ,una vera magia in un attimo
centauro 1 settimana fa su tio
@tip75 Ahhh bravo così tutte le aziende se ne vanno all'estero per mancanza di manodopera a basso costo.....e poi te lo vedi un ticinese a fare l'operaio, il muratore o l'asfaltatore? che barzelletta da ridere sarebbe!!!!
tip75 1 settimana fa su tio
fermare alla dogana chi entra a lavorare e metterli sui treni senza nessuna eccezione
Mattiatr 1 settimana fa su tio
@tip75 No grazie già è un miracolo riuscire a salire su un treno alle 17 figuriamoci se ci aggiungi i frintalieri
centauro 1 settimana fa su tio
@tip75 Che grande scienziato sei, e se uno lavora in un luogo lontano dalla stazione? glielo paghi tu il taxi? ma non hai ancora capito che la volontà politico/economica è questa e basta!!!!!
Lore62 1 settimana fa su tio
Prendere e riportare i lavoratori nei park&ride "gratuiti" oltre frontiera con furgoncini a carico delle ditte con oltre 80% di frontalieri, e vedrete sparire il caos viario dal Ticino in un baleno senza minimamente penalizzare i residenti con ulteriori tasse e balzelli! Come già scritto parecchie volte, questa è una soluzione che funziona, visto che già si faceva un tempo!
centauro 1 settimana fa su tio
@Lore62 Ottima considerazione, sarebbe applicabile ma solo dove si può, quindi cercando di realizzarla a seconda delle aziende e tipologie di lavoro.
Summerer 1 settimana fa su tio
Finitela di lamentarvi!!!!!! Fra un po' chiederete di usare le piste ciclabili e creare 10 corsie. Tanto sareste comunque tutti sempre in coda visto che guidereste tutti sulle due corsie a sinistra (visto il QI del guidatore medio).
Um999 1 settimana fa su tio
@Summerer ??... ben detto
comp61 1 settimana fa su tio
Andrea, lo sai bene che la risposta a tutti questi mali si chiama alptransit. Alptransit: e il traffico sparisce!! Sparisci!! SPARISCI!!! mmmmhh é ancora li.... Strano! mmmmhh Mettiamo la supsi a studiare il problema, qualcosa é andato storto!!
F/A-18 1 settimana fa su tio
Se dobbiamo conteggiare in soldoni tutto quanto i ticinesi perdono ad ogni ingorgo o colonna a causa del fronterariato diciamo che siamo nell'ordine di centinaia di milioni all'anno. Io con la mia attività ho calcolato un danno annuale superiore ai 100000.-, tutti soldi che non potranno essere versati in parte all'erario, il danno da colonna per il nostro cantone, se moltiplicato per ogni ticinese è assolutamente enorme. Ancora peggio sarà quando tanti personaggi lasceranno questo cantone per luoghi più vivibili e caldi, sveglia perché la mobilitazione è già cominciata!
Summerer 1 settimana fa su tio
@F/A-18 90% delle persone potrebbero usare i mezzi pubblici. Ma no! Sedentari, nati stanchi e svogliati. Rimanete in colonna finché capirete che ci sono alternative. Basta guardare la MI Venezia... più corsie ha generato più traffico! Non si risolve nulla creando altre strade. Propaganda delke lobbies.
Lore62 1 settimana fa su tio
@Summerer Già, e per dare una mano ad usare i mezzi pubblici o alternative varie, fanno pagare i park&ride, o mettono i sassi nei posti dove senza dar fastidio si poteva lasciare l'auto per proseguire con un collega fino in città...
Mattiatr 1 settimana fa su tio
@Summerer Ieri dopo scuola dovevo prendere il bus dalla fermata Trevano Centro Studi. 20 minuti di ritardo. Sempre ieri ma alla mattina sono salito a Tenero sul treno delle 6.40 e il posto l'ho potuto solo sognare. Immagina la stessa situazione con 65'000 Frontalieri che usano i mezzi pubblici. Ora come ora pensare che i mezzi pubblici possano rappresentare la soluzione è una grandissima stronza#a. Buona giornata e buon week-end
Dodge68 1 settimana fa su tio
Premetto che mi sposto con mezzi pubblici e e-bike, dal momento che gli spostamenti in macchina non li reggo più. Quello che è successo è semplicemente inacettabile, vogliamo quantificare il danno economico causato dalla colonna a tutta la gente per le strade? Oggi era un delirio ! Appoggio al 100% l'idea di utilizzare la corsia d'emergenza. Gli incidenti o panne in autostrada sono sempre più frequenti, urgono misure correttive ! Autorità datevi una mossa, il tempo che non abbiamo più è il bene più prezioso
F/A-18 1 settimana fa su tio
Oltretutto i nostri solerti Paolini hanno pensato bene di fare un po' di cassetta multando chi stava telefonando pur essendo fermo in colonna oppure chi sorpassava con la moto la colonna ferma id in leggero movimento, è successo questa sera a Bioggio nel caos più totale si sono messi a fare blocchi con multe a tutto spiano, vergogna marcia, un'adulto che ruba una caramella ad un bambino fa meno figure, qui siamo all'indecenza più assoluta.
comp61 1 settimana fa su tio
@F/A-18 emeriti deficienti.
Laika1 1 settimana fa su tio
Il problema è sempre lo stesso!!! Chiudiamo le frontiere a tutti i frontalieri e poi il traffico cala immediatamente!!!
Um999 1 settimana fa su tio
@Laika1 Si è anche l'economia.... questa non è una soluzione questo vuol dire nascondere la polvere sotto il tappeto.
centauro 1 settimana fa su tio
@Laika1 Poi farai tu il frontaliere oltre Gottardo per lavorare dove ancora ci saranno aziende che ti assumono!!!!
rojo22 1 settimana fa su tio
@Um999 Lasciala perdere. È stata abbandonata da tutti. Anche dalle ultime sinapsi senza tetto che cercavano un riparo sotto i suoi 4 capelli...
Tags
censi
corsia
automobilisti
fronte automobilisti
emergenza
fronte
andrea censi
corsia emergenza
panne
coordinatore fronte automobilisti
ULTIME NEWS Ticino
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-20 01:29:49 | 91.208.130.86