Tipress
RIVIERA
08.07.2015 - 14:560

Approvato lo studio per l’aggregazione di 4 Comuni rivieraschi

Il nuovo Comune si chiamerà “Riviera” e nascerà dalla fusione dei paesi di Cresciano, Iragna, Lodrino e Osogna. Si voterà il 18 ottobre

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato, nella sua seduta odierna, ha accolto la proposta della Commissione di studio per l'aggregazione dei Comuni di Cresciano, Iragna, Lodrino ed Osogna in un nuovo comune denominato "Riviera”.

La votazione consultiva si terrà il prossimo 18 ottobre 2015, in contemporanea alla consultazione prevista per i 17 Comuni del Bellinzonese.

Per favorire la nascita del nuovo Comune, il Consiglio di Stato ha confermato misure di sostegno per un importo complessivo di 3,8 milioni di franchi.

1,8 milioni di franchi come contributo per il finanziamento di investimenti comunali;  1 milione di franchi allo scopo di neutralizzare la situazione di eccedenza passiva di Iragna;  1,0 milione di franchi come contributo per la realizzazione del Centro scolastico poli-funzionale previsto dall’attuale Comune di Cresciano.

Dopo l’aggregazione il nuovo Comune di Riviera avrà un territorio di 8'617 ettari con una popolazione di oltre 4'000 abitanti.

Finanziariamente si prospetta una situazione di partenza sostanzialmente sana, con un moltiplicatore d’imposta pari al 95%.

Questo progetto rappresenta un primo fondamentale passo nella giusta direzione per il rafforzamento istituzionale della Valle Riviera. In base all’esito della votazione consultiva e alla crescita in giudicato della decisione del Gran Consiglio, l’entrata in funzione del nuovo Comune potrebbe avvenire nella primavera del 2017.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
comune
riviera
nuovo comune
aggregazione
comuni
franchi
consiglio
iragna
cresciano
studio
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-15 15:03:43 | 91.208.130.86