ZUGO
08.11.2017 - 17:060

Ruth Metzler lascia Quantum Global

L'ex consigliera federale si è dimessa a seguito delle ultime rivelazioni sui Paradise Papers

ZUGO - L'ex consigliera federale Ruth Metzler ha annunciato oggi le sue dimissioni con effetto immediato dal «comitato consultivo» del gruppo Quantum Global di Zugo, a seguito delle ultime rivelazioni giornalistiche basate sui cosiddetti "Paradise Papers" che lo tirano in ballo.

Negli ultimi giorni - scrive l'ex consigliera federale del PPD in una nota inviata all'ats - con la pubblicazione dei "Paradise Papers" sono stati sollevati «gravi rimproveri su asserite pratiche d'affari in Angola» del gruppo che «a me, quale membro dell'Advisory Board, non erano noti e che nell'ambito delle mie attività neppure potevano neppure essere noti».

Ruth Metzler ha dunque deciso di dimettersi dal comitato consultivo, «indipendentemente dalla domanda se questi rimproveri corrispondano al vero e dal come siano da giudicare da un punto di vista legale».

Il gruppo Quantum Global è stato fondato dall'uomo d'affari svizzero-angolano Jean-Claude Bastos de Morais e offre consulenze per progetti di sviluppo. Secondo quanto emerso dai Paradise Papers e pubblicato lunedì in particolare dal Tages-Anzeiger", nonostante una condanna nel 2011 per ripetuta amministrazione infedele Bastos ha potuto farsi assegnare dal fondo sovrano dell'Angola l'amministrazione del proprio capitale di 5 miliardi di dollari. Quantum avrebbe incassato ogni anno tra i 60 e i 70 milioni di dollari per questa attività, in buona parte finiti nelle tasche di Bastos, e avrebbe effettuato transazioni dubbie.

In relazione a Bastos sono state tirate in ballo anche note personalità svizzere, quali appunto Ruth Metzler, in quanto consulente legale di Quantum Global, la presidente delle FFS Monika Ribar, in quanto ex membro del consiglio di amministrazione di una società di Bastos alle Isole Vergini, e Walter Fust, ex capo della Direzione dello sviluppo e della coopeazione (DSC) nel Dipartimento federale degli affari esteri, per aver fondato con Bastos una ditta di consulenze.

Il gruppo Quantum Global ha respinto gli addebiti in una presa di posizione pubblicata ieri e parla di «false accuse». Tutte le sue attività finanziarie sono legali e i media hanno interpretato i fatti in modo sbagliato, afferma, e aggiunge di aver già intrapreso passi legali contro gli organi di stampa in questione.

La 53enne Ruth Metzler-Arnold, era stata consigliera federale dal 1999 al 2003 per il PPD e aveva diretto il Dipartimento di giustizia e polizia. Nel 2003 non era stata rieletta e il suo posto era stato preso da Christoph Blocher dell'UDC.

Commenti
 
pillola rossa 1 settimana fa su tio
Ahahah...
Danny50 1 settimana fa su tio
Tutti marci
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
quantum
global
ruth
bastos
quantum global
metzler
ruth metzler
consigliera
paradise
consigliera federale
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-22 08:24:34 | 91.208.130.86