Oggi in Ticino
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

LUGANO

21/04/2017 - 10:01

Quale destino per l’ex Villa Viarnetto?

Oltre metà del Consiglio comunale chiede al Municipio di fare un punto della situazione sui lavori di realizzazione del Parco Viarno

TiPress
0
0

LUGANO - «Quale destino per l’ex Villa Viarnetto?» A chiederlo sono ben 31 dei 60 Consiglieri comunali della Città di Lugano che, in un interpellanza inoltrata venerdì 21 aprile al Municipio, chiedono alle autorità di fare il punto della situazione sull’evasione dei ricorsi concernenti la variante del piano regolatore “Parco urbano pubblico Viarno” - adottata dal Consiglio comunale nel 2013 - e sui lavori di realizzazione, e la conseguente apertura, del parco.

Alla luce di quanto esposto, e in considerazione della risoluzione con cui venne accolta la relativa mozione - presentata nel 2012 - Sara Beretta Piccoli e cofirmatari pongono al Municipio le seguenti domande:

  • A che punto è l’evasione dei ricorsi concernenti l’adozione della variante del piano regolatore “Parco urbano pubblico Viarno” adottata dal CC nel dicembre 2013 con il MMN 8701?
  • A che punto sono i lavori per la realizzazione e conseguente apertura del parco?
  • In riferimento ai ricorsi in corso, e allo stato dello stabile al centro del Parco Viarno, il Municipio ha preso in considerazione una realizzazione del parco a tappe?
  • Rispetto agli investimenti prospettati nel MMN 8701 (CHF 7,5 Mio) per la realizzazione del Parco Viarno vi sono degli aggiornamenti ? Saranno necessari ulteriori crediti? Se sì, di quanto?
  • Risulta la Casa Rossa (ex Villa Viarnetto) essere in stato precario e/o pericolante? Se sì, perché non si provvede alla messa in sicurezza dell’edificio?
  • Quale la futura destinazione della villa storica (Casa Rossa, ex Villa Viarnetto) al centro del Parco Viarno?
  • Quando il Municipio intende licenziare un Messaggio per la ristrutturazione dello stabile (originariamente villa Viarnetto) al centro del Parco Viarno (conformemente a quanto deciso dal CC con la MOZ 3612)?
  • Quando il Municipio intende licenziare un Messaggio per un progetto di massima per la realizzazione del nuovo Parco Viarno (conformemente a quanto deciso dal CC con la MOZ 3612)?
Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

15 commenti da TIO
siska - 24 Aprile alle 21:39
E la ex-vecchia Villa Viarnetto potrebbe essere una buona opzione per la costruzione di un carcere chiuso per tot e tot anni anzi per carcere a vita. Parco o non parco se non sanno cosa vogliono cotruirci embà il parco é già andato a farsi benedire e benvenga la costruzione di un carcere di massima sicurezza. In fondo fra piochi anni un carcere di massima sicurezza dovrà essere "ottemprato" dalle menti eccelse.

Partecipa anche tu alla discussione, leggi tutti i commenti e interagisci con gli altri blogger.
Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 06:45:29 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Ticino del 18/08/2017 - 0 Notizie