Tipress
LOCARNO
01.12.2017 - 11:010

Degrado alle scuole di Solduno: «Il Municipio si è già attivato?»

Un'interpellanza interpartitica chiede chiarezza in merito agli interventi previsti nei precedenti piani finanziari

LOCARNO - La situazione di «degrado» delle scuole elementari di Solduno è al centro di un’interpellanza interpartitica (PLR, PS, PPD e Verdi) presentata al Municipio di Locarno, in cui si chiede se l’Esecutivo sia a conoscenza dell’attuale stato dell’edificio e se si sia già attivato sul campo con interventi mirati a risolvere le varie problematiche.

Considerata «l’urgenza degli interventi, come mai nel Preventivo 2018 figura unicamente un importo di 200'000 franchi alla voce “Costruzioni edili” su un credito globale di 3,2 milioni di franchi» chiedono inoltre i firmatari dell’interpellanza, invitando altresì l’autorità municipale a chiarire quali opere riportate nei piani finanziari relativi ai periodi 2009-2012 (preventivo di 400mila franchi) e 2013-2016 (preventivo  di 3 milioni di franchi) sono state effettivamente eseguite.

Le domande dell'interpellanza:

  • Di quanto riportato nel PF 2009-2012, che cosa è stato eseguito?
  • Di quanto riportato nel PF 2013-2016, quali opere sono state eseguite?
  • Il Municipio è al corrente dell’attuale stato di degrado della sede di scuola elementare di Solduno?
  • Il Municipio si è già attivato sul campo con interventi mirati a risolvere determinate problematiche?
  • Vista l’urgenza degli interventi, come mai nel Preventivo 2018 figura unicamente un importo di fr.200'000.- alla voce 503 “ Costruzioni edili” su un credito globale di fr.3’2000'000.-?
  • In considerazione della cifra citata a Preventivo 2018, quando sarà presentato il relativo Messaggio municipale?
  • È concepibile che in una città che detiene il marchio “Città dell’energia” vi sia uno stabile con uno standard energetico inesistente?
  • I servizi igienici rispettano ancora le direttive cantonali di edilizia scolastica?
  • Quando piove appaiono regolari infiltrazioni di acqua da soffitti, pareti e finestre che portano, in certe aule, alla presenza di muffe. Sono note al Municipio le relative implicazioni sanitarie e le direttive federali in materia?
  • Pure l’impianto elettrico è ormai datato e non è più performante in base alle nuove esigenze. Quali passi vuole intraprendere il Municipio per ovviare alla situazione elencata al punto 7 della parte introduttiva all’interpellanza?
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
municipio
preventivo
interpellanza
interventi
già attivato
solduno
degrado
scuole
stato
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-16 18:05:40 | 91.208.130.86