CANTONE
31.10.2017 - 10:110

Lettera a Beltraminelli: «È l'ora di un passo indietro»

I Verdi nello scritto indirizzato al direttore del DSS: «L’uomo politico può comportarsi in modo difforme dalla morale comune?»

BELLINZONA - I Verdi del Ticino non nascondono la preoccupazione sul caso Argo 1 e gli «allarmanti lati oscuri all’interno dell'amministrazione pubblica» emersi in fase di inchiesta. Invece di parlare dei risvolti giuridici e penali della vicenda, però, - con una lettera inviata ieri a Paolo Beltraminelli - si rivolgono direttamente al direttore del DSS per alcune considerazioni e, soprattutto, una richiesta: «Faccia un passo indietro».

«I suoi collaboratori del DSS - si legge nello scritto - hanno commesso diversi gravi errori. Errori che non hanno portato ancora ad alcuna conseguenza per le persone invischiate nella vicenda, se non per il povero agente di sicurezza che, con un gesto di onestà ed integrità, è stato spinto dalla sua morale a denunciare i gravi fatti che avvenivano all’interno dell’agenzia di sicurezza ed i foschi legami con l’amministrazione pubblica. La richiesta di sospensione dal lavoro è l’ennesima goccia che trabocca da un vaso di menzogne, smascherata da una schiacciante e-mail di un suo collaboratore. È inaccettabile che ancora oggi, a distanza di 9 mesi dall’inizio della vicenda, la credibilità dell’amministrazione pubblica venga ulteriormente minata con nuove manovre a dir poco scandalose».

Per i Verdi questi fatti «screditano pesantemente l’immagine della politica se non di tutto il sistema democratico legittimando pericolosi sentimenti di anti politica che aggravano l’allontanano sempre più marcato del cittadino dalla cosa pubblica». Un danno, questo, che secondo i Verdi coinvolgerebbe le istituzioni a tutti i livelli.

Da queste considerazioni nasce la domanda rivolta a Beltraminelli: «L’uomo politico può comportarsi in modo difforme dalla morale comune?». Citando retoricamente Norberto Bobbio i Verdi ritengono che sia arrivato il momento di «limitare i danni ed assumersi finalmente gli oneri di un dipartimento che ha sbagliato in toto».

«La commissione parlamentare d’inchiesta e la magistratura accerteranno i fatti - prosegue la lettera -, ma l’etica impone un gesto forte da parte sua che faccia tornare fiducia nelle istituzioni e nei rappresentanti del popolo. Come direttore del Dipartimento della Sanità e Socialità, ha il dovere di assumersi la vera responsabilità di quello che succede all’interno del suo dipartimento e delle azioni dei suoi collaboratori».

La richiesta è semplice e non accetta sconti: «Dopo i recenti fatti la sua presa di responsabilità oggi non può più limitarsi ad una semplice ammissione di colpa. È necessario dimostrare che l’uomo politico non è un’entità a sé stante, ma che è ancora legato all’etica e sottostà alle leggi di tutti. Onorevole Beltraminelli, confidiamo che lei possa capire l’urgenza di un passo in dietro come segno etico di responsabilità civile nei confronti di tutti i cittadini ticinesi».

1 mese fa Scandalo "Argo 1": «Paolo Beltraminelli faccia un passo indietro»
1 mese fa Argo1, i Verdi: «Facciamo chiarezza, via Beltraminelli»
1 mese fa L'Mps insiste: «Paolo Beltraminelli deve dimettersi!»
Commenti
 
Ra Takia 3 settimane fa su tio
Ticinesi svegliamoci è un po che ci prendono per il daratano !!!!!!!
Damiano Iannino Schipilliti 3 settimane fa su fb
Hanno invitato anche la Bosia a dimettersi?
Tato50 3 settimane fa su tio
Essendo sull'orlo del baratro non vorrei che faccia un passo avanti ;-))
Zico 3 settimane fa su tio
@Tato50 impossibile sia il passo indietro che quello avanti: è incollato alla cadrega. si muove all'unisono con quella. quando lo vedi in piedi è un fotomontaggio!
Tato50 3 settimane fa su tio
@Zico Ahahahah, gli hanno messo il cyanolit ? ;-)))
siska 3 settimane fa su tio
@Tato50 Ciao Tato :)), ehhe ah ah cavoletti il cyanolit! Oppure magari all'opportuno il classico Cementit che se lo tolgono e se lo rimettono a dipendenza di cosa non vogliono dire o al contrario "dire".....Ciao e buona serata...
Tato50 3 settimane fa su tio
@siska Ciao siska ;-)) A volte, volendo essere cattivi, la voglia di usare lo "sparachiodi" dei carpentieri ti passa per la testa e bloccargli la suola delle scarpe al pavimento. In fondo, a volte, usano quelli per gestire certe situazioni ;-)) Ciao e buonanotte .......
bobà 3 settimane fa su tio
... ma questa volta hanno ragione al 100% Beltraminelli o fai pulizia nella tua cucina, o dimettiti!
Cleofe 3 settimane fa su tio
prevedo dei carri di carnevale molto pittoreschi quest'anno....
bobà 3 settimane fa su tio
@Cleofe oltre ai carri, ci vorrebbe una svolta decisa le prossime elezioni!
miba 3 settimane fa su tio
@Cleofe Purtroppo in questo sciagurato cantone va sempre a finire così: un bel carro di carnevale, quattro risate e poi "tütt a posct". In tutto questo ci sono un'omertà e del marcio che fanno paura e l'hanno capito anche i paracarri. Altro che carri di carnevale! Qui ci vorrebbe una bella tombola dove dicono "scorlaaaaa" :):):)
Cleofe 3 settimane fa su tio
@bobà oh ma ci sara'. Prevedo un uscita mesta del Beltragabola ...
Equalizer 3 settimane fa su tio
@Cleofe Già ma il problema resta sempre quello, non abbiamo gomme fresche da montare sul "carro Ticino"
Cleofe 3 settimane fa su tio
@Equalizer secondo me se si offre qualche cena le gomme le trovano...
siska 3 settimane fa su tio
Non comprendo il silenzio del primo cioé beltraminelli, soprattutto il silenzio degli altri quattro che agli occhi dell'opinione pubblica fanno "quadrato" in cinque. Non ho più nessun rispetto né di loro né di chi in quel dss vi lavora ancora e non ha ancora pagato il conto. Vergogna, ma chi vi credete di essere? Chi siete voi cosa e chi rappresentate? Ed il popolo chi é cosa rappresenta per voi? Nel medioevo buttavano una sola moneta al popolo per tenerli buoni e bravi forse ancora oggi c'é questa forma di pensiero malato e perverso.
Tato50 3 settimane fa su tio
@siska Dai film : I quattro dell'Ave Maria ; il Silenzio degli Innocenti (o incoscienti ) o Apocalypse now;-))
alfagamma 3 settimane fa su tio
Il Consigliere di Stato non è all'altezza richiesta, né a livello personale, né tanto meno è in grado di dirigere i suoi collaboratori: tutti allo sbando, ognuno fa quello che gli pare. Ma che direttore è ? Buono solo a prendere lo stipendio. Povero Ticino, come siamo ridotti !!!
miba 3 settimane fa su tio
IL POVERO lavora IL RICCO sfrutta il primo IL SOLDATO li difende tutti e due IL CONTRIBUENTE paga per tutti e tre IL VAGABONDO riposa per tutti e quattro L'UBRIACO beve per tutti e cinque IL BANCHIERE li imbroglia tutti e sei L'AVVOCATO li inganna tutti e sette IL MEDICO li accoppa tutti e otto IL BECCHINO li sotterra tutti e nove IL POLITICO campa alle spalle di tutti e dieci Cicerone (106 A.C - 43 A.C) ....e spesso fare volontariamente la figura del fesso è pagante, vero o sbaglio On. Beltraminelli?
siska 3 settimane fa su tio
@miba La lista é esattamente quello che oggi come oggi viene rappresentata dagli attori sopraindicati e più che mai veritiera. Fantastica!
pillola rossa 3 settimane fa su tio
Cento passi (indietro!)
francox 3 settimane fa su tio
É una persona che discredita i politici in toto, già quando voleva giustificare le parcelle del primario assente. I giovani e non solo loro si distanziano dalla politica per colpa di simili tristi figuri.... É forse già tardi ma dovrebbe comunque andarsene dalla scena politica, potrebbe godersi i suoi milioni senza continuare a infangare il buon nome di tutti gli altri.
francox 3 settimane fa su tio
@francox E se i suoi colleghi lo coprono, si guadagneranno giudizi simili al suo da parte della gente.
Equalizer 3 settimane fa su tio
Questa volta sono d'accordo con i verdi. E l'attuale situazione conferma il mio giudizio che ritiene il Ticino la terronia della Svizzera, e come tali siamo trattati.
rojo22 3 settimane fa su tio
Probabilmente i PS hanno promesso qualche cosa ai verdi in cambio del sostegno al ritorno di un loro esponente al DSS, da sempre feudo rosso. Situazione penosa: i direttori implicati PLR, le autorizzazioni rilasciate dal DI (Lega), Beltra PPD... si dimettesse il Consiglio di Stato e si tornasse a votare. Qui il passo indietro non lo fa nessuno.
Sarà 3 settimane fa su tio
@rojo22 La commissione d'inchiesta è incaricata di individuare i capri espiatori, i quali "pagheranno" con un pensionamento anticipato e si stenderà un velo su tutta la faccenda che da qui alle prossime elezioni nessuno ricorderà più.
sedelin 3 settimane fa su tio
fare un passo indietro per il beltra significa perdere palanche, potere, prestigio...un guaio per chi é orgoglioso e piccolo dentro.
navy 3 settimane fa su tio
Nulla contro il signor Beltraminelli. Né contro il suo partito e/o contro qualsiasi altro partito a prescindere. Io sono per le idee ed il pragmatismo. Detto questo, nel caso Argo1 e relativi contorni vergognosi, il signor Beltraminelli (e forse altri) avrebbero, da un pezzo, farsi da parte. Questo cantone si è allineato ad un modo di fare che, oltre confine, va di moda alla grande e consiste al dire(anche quando si è presi con le mani nella marmellata); <em>"em beh?!?! Che cosa vuoi che sia?!?! Ne capitano ben peggio in giro!!!"</em> <strong>Questa filosofia italicus-maleficus è la madre dell'omertà e, conseguentemente, della mafia e di tutte le sue derive.</strong>
Figenfeld 3 settimane fa su tio
@navy Non hai torto! Ma comunque è troppo facile di mettere alla berlina una/qualsiasi persona che s'ingaggia da una vita per il Cantone, e lo trovo personalmente scorretto e ingiusto! Perché non si va a limitare certe persone come Dadò? Per citarne altri - manca il posto da scrivere. L'ultima frase citata da te, esiste da sempre, non a partire del fatto Argo 1. Errori come con la Argo 1 non devono più succedere, basta!
navy 3 settimane fa su tio
@Figenfeld Buon giorno Figenfeld, grazie per leggermi e commentare! <em>"Perché non si va a limitare certe persone come Dadò?"</em> Infatti, ho scritto Beltraminelli (e forse altri). Come detto, nulla contro la persona Beltraminelli, suo partito e/o altro non legato al caso Argo1. Argo1 è il PUNTO ed è su questo che vanno fatte le valutazioni. Il signor Beltraminelli si ingaggia da anni per la vita del cantone? Bene e lodi a lui. Questo non toglie che, quando uno sporca (e lui ha sporcato o fatto sporcare) se ne deve andare. Non sono macchiettine su di una camicia. Sono macchie su tutta la cosa pubblica. Cordialmente.
Zico 3 settimane fa su tio
@Figenfeld non è che si ingaggiato esattamente a gratis! o per il bene della comunità. si è ingaggiato pro Beltra!
Simba111 3 settimane fa su tio
Nel settore privato certe persone sarebbero state allontanate già da tempo!! Ma visto che qui sono protette, possono fare quello che vogliono. E non si venga a paragonare il caso di Mirra con questo ben più grave, VISTO CHE QUI Si SONO SPERPERATI SOLDI PUBBLICI!!
Figenfeld 3 settimane fa su tio
@Simba111 Ah si e Lei con quali soldi pensi ché vengano parzialmente finanziati certi progetti, saputello!
leopoldo 3 settimane fa su tio
@Simba111 QUALCUNO NON SAREBBE NEANCHE STATO ASSUNTO
Salbra 3 settimane fa su tio
Ah Ah Ah !! Ma come fa a lasciare il cadregone se l'ho è incollato ...inchiodato ...saldato al suo c..o !!! Piuttosto che saltare giù (e questo vale anche per Gobbi e banda...) si farebbero ammazzare !!!!
Figenfeld 3 settimane fa su tio
@Salbra Va sü ti, sapienton!
lügan81 3 settimane fa su tio
@Figenfeld A naresa sü mi...ma a go mia un cognom impurtant e nianca ma pias vess denta nda un partit... qui che ghe chi..ormai i fa un puu pena tücc
Svizzeraefieradiesserlo 3 settimane fa su tio
Vale anche per la Bosia Mirra
Figenfeld 3 settimane fa su tio
@Svizzeraefieradiesserlo Per Lei non vale lo stesso, dato che fa parte del "legislativo intelligente"
lügan81 3 settimane fa su tio
@Svizzeraefieradiesserlo In teoria varrebbe anche per tutti i cadreghini che hanno la cementit...
leopoldo 3 settimane fa su tio
@Svizzeraefieradiesserlo poverina sulla terra non è stata capita ma in paradiso si è guadagnata un posto vicino a DIO
leopoldo 3 settimane fa su tio
in poche parole lasa liber el cadreghin
lügan81 3 settimane fa su tio
@leopoldo Mi hai letto nel pensiero
Figenfeld 3 settimane fa su tio
@leopoldo La lettera dei Verdi non serve a niente come tante altre cose ché derivano da quella parte! Non si risolve la problematica a continuare di esigere lasciar ul cadreghin al Beltra. Troppo facile, intanto tra CPi e altre stronzate, si generano costi a GoGo senza pensarci come sempre, "tant ul stüpid contribüent Ticines al paga", capito il messaggio tosoi!
leopoldo 3 settimane fa su tio
@lügan81 si ma guarda che i verdi stanno aiutando i socialsti per la possibile corsa al cadreghin.se no non gliene fregherebbe niente.
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
beltraminelli
verdi
passo
lettera
fatti
direttore
uomo politico
morale
dss
vicenda
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-24 17:50:25 | 91.208.130.86