keystone
CANTONE
05.12.2017 - 20:000

Il treno perde un pezzo a 220 km orari nel Gottardo

Una parte del rivestimento di un Giruno, il nuovo convoglio ad alta velocità, si è staccato durante una corsa di prova

AIROLO - Il primo treno ad alta velocità destinato al traffico passeggeri nella galleria di base del San Gottardo è stato sfornato dalle officine della Stadler Rail, a Bussnang, lo scorso mese di maggio. Il primo dei cosiddetti “Giruno”, che a partire dal 2019 circoleranno sulla linea del Gottardo, da Basilea a Milano.

Durante uno dei viaggi di test, uno di questi nuovissimi convogli - riferisce la Schweizer Eisenbahn Revue - ha perduto un componente del rivestimento, mentre sfrecciava a 220 km orari. Pezzo che è stato in seguito ritrovato e recuperato dagli operai delle FFS. La causa, ha riferito la rivista, è stata identificata e i restanti “Giruno” sono stati interamente controllati a titolo preventivo. Il distacco non ha provocato danni.

«Nessun pericolo per la sicurezza» - Non è in ogni caso la prima volta che un treno perde “qualche pezzo” attraversando la galleria di base. Due equipe di manutentori, una a Erstfeld e una a Biasca, sono incaricate di recuperare gli oggetti in questione, perlopiù viti o piccoli tubi in plastica. Materiale - conferma l’ex regia federale - che non costituisce in ogni caso alcun pericolo.

A tal proposito, il portavoce delle FFS Daniel Pallechi ha inoltre precisato che tutti i treni che possono costituire un pericolo per la sicurezza vengono bloccati grazie agli impianti di controllo treni (ICT). Mentre nella galleria vengono eseguiti controlli visivi ed elettronici a cadenza quotidiana.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
gottardo
treno
pezzo
km orari
km
pericolo
giruno
treno perde
galleria
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-17 14:04:35 | 91.208.130.87