keystone
FRIBURGO
14.12.2017 - 12:410

Il futuro presidente Alain Berset in tournée nel suo cantone

Il capo del Dipartimento federale dell'interno e i numerosi invitati sono partiti poco dopo mezzogiorno da Berna con un treno speciale

FRIBURGO - Il canton Friburgo festeggia oggi il consigliere federale Alain Berset, eletto la scorsa settimana presidente della Confederazione per il 2018.

Il capo del Dipartimento federale dell'interno e i numerosi invitati, fra cui l'attuale presidente Doris Leuthard e l’ex consigliere federale friburghese Joseph Deiss, sono partiti poco dopo mezzogiorno da Berna con un treno speciale.

Il convoglio ha fatto una prima fermata a Düdingen, nel distretto germanofono, poi è ripartito in direzione di Belfaux, il villaggio dove risiede Berset. È stato "un momento di grande emozione" per il neoeletto presidente percorrere in questa occasione il tragitto che ha fatto innumerevoli volte.

Alla stazione è stato accolto dalla popolazione poi, sotto la pioggia, il corteo si è diretto alla sala comunale dove un coro di 360 bambini ha cantato canzoni in "patois". «Quanto vediamo oggi è molto simbolico: la comunità del villaggio, le autorità cantonali e quelle federali riuniti», ha detto Berset. «Questa capacità di incontrarsi e di parlarsi direttamente è una specificità del nostro paese».

Il consigliere federale e i suoi invitati si sono poi diretti a Friburgo, sotto una fitta nevicata - come era già accaduto per i festeggiamenti in onore del neopresidente friburghese del Consiglio nazionale Dominique de Buman - Berset e i suoi invitati si sono diretti al teatro "Equilibre" per la cerimonia ufficiale.

Maurice Ropraz, presidente del Consiglio di Stato friburghese, ha elogiato le qualità «tutte friburghesi» di Berset, come semplicità e calore umano.

Un uomo «premuroso e onesto» ha rilevato da parte sua Doris Leuthard. La nuova funzione «sconvolgerà la vita famigliare a partire dalla mezzanotte del 31 dicembre», lo ha avvisato l'attuale presidente della Confederazione in un discorso colmo di umorismo. «Non ho consigli da dare ma... evita di fare acquisti all'estero. Altrimenti non sarà una pioggia di regali quella che riceverai sui social media», ha scherzato.

Il neopresidente della Confederazione ha sottolineato da parte sua che affronta la nuova funzione con «enorme rispetto». «Sono le istituzioni a essere importanti, non le persone che le rappresentano per un po' di tempo: dobbiamo proteggerle come una sorta di tesoro nazionale». Tuttavia, non dobbiamo temere il cambiamento, ha ribadito Berset, sottolineando la capacità di adattamento e di compromesso della Svizzera, lontano dall'essere una debolezza ma, al contrario, una forza.

«La Svizzera ha un'invidiabile situazione economica, ma tutti ne traggono beneficio? Dobbiamo rimanere attenti alle crepe che possono apparire, in modo che non diventino falle, o fossati», ha aggiunto.

Dopo un incontro con la popolazione nella piazza Jean-Tinguely, la vasta delegazione è risalita sul treno in direzione di Bulle, dove è previsto un banchetto ufficiale in serata.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
presidente
berset
invitati
consigliere
consigliere federale
confederazione
treno
friburgo
alain
alain berset
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-17 15:48:12 | 91.208.130.86