keystone
BERNA
08.11.2017 - 10:290

Due convenzioni per salvare il patrimonio culturale

La ratifica è stata posta in consultazione dal Consiglio federale. Il termine è fissato al 14 marzo 2018

BERNA - Proteggere il patrimonio culturale dal saccheggio e delineare nuove strategie per la sua conservazione. Il Consiglio federale ha posto oggi in consultazione la ratifica di due convenzioni internazionali con questo obiettivo. Il termine è fissato al 14 marzo del prossimo anno.

La prima - denominata Convenzione quadro del Consiglio di Europa sul valore del patrimonio culturale (Convenzione di Faro) - descrive approcci concreti per consentire a tutte le fasce della popolazione di fruire del patrimonio culturale, sia esso materiale, immateriale o digitale, indica una nota del Dipartimento federale dell'interno (DFI). Firmandola, Berna confermerebbe la sua volontà di agire in tal senso.

La seconda - convenzione dell'UNESCO sulla protezione del patrimonio culturale subacqueo - mira a impedire il saccheggio e lo sfruttamento dei reperti archeologici sommersi, presenti in circa tre milioni di siti nel mondo. Il documento fissa principi di protezione generali, predispone un sistema di cooperazione internazionale e introduce linee guida per le attività subacquee. L'attenzione è posta soprattutto all'ambito marino.

Commenti
 
Tags
patrimonio
patrimonio culturale
due convenzioni
convenzione
convenzioni
consiglio
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-20 12:46:27 | 91.208.130.86