SVIZZERA
29.04.2012 - 11:000

Notte estiva e incendi boschivi

BERNA - Prima notte tropicale dell'anno in Svizzera: in numerose località nordalpine la colonnina del mercurio la scorsa notte non è scesa sotto i 23/24 gradi. La temperatura più elevata è stata registrata a Rorschach (SG) con 25,2 gradi, a Zurigo e Lucerna non si è scesi sotto i 24.

La notte calda è stata favorita dal forte föhn: in alcune vallate urane il vento ha raggiunto anche i 200 kh/h, i 170 km/h nell'Obeland bernese e i 150 km/h in Vallese, ha comunicato oggi MeteoNews.

Il forte vento ha causato anche alcuni danni: ad Altdorf (UR) è volato via un tendone installato per la festa cantonale di lotta. Nessuno si trovata al suo interno. Molti anche i danni ai tetti. In Vallese, nei pressi di Martigny (VS), alberi caduti su linee elettriche hanno causato due incendi che hanno danneggiato rispettivamente 1000 e 5000 metri quadrati di bosco.

Sempre il vento ha bloccato sette persone addette alla logistica della Patrouille des Glaciers: a causa del fhön hanno dovuto passare la notte nel refettorio della capanna Rossier (VS) essendo una parte del tetto stata scoperchiata rendendo inutilizzabili i dormitori.

ATS
 

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
notte
svizzera
vento
incendi
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-22 10:10:41 | 91.208.130.87