KAPO GR
GRIGIONI
09.11.2017 - 08:210

Pensa di sparare a una volpe, ma era un cane

La polizia cantonale ha aperto un'inchiesta per chiarire le dinamiche dell'accaduto

COIRA - Un 80enne cacciatore grigionese ha scambiato martedì sera un cane per una volpe e gli ha sparato uccidendolo.

L'incidente è avvenuto verso le 21 nella zona di Schlappin, nell'omonima valle laterale della Prettigovia, a nord di Klosters, informa la polizia cantonale retica in una nota diramata oggi. L'anziano cacciatore ha creduto di vedere una volpe nel prato innevato che stava osservando e ha premuto il grilletto. Ma ha poi costatato che si trattava di un cane, un Border collie di 10 anni. La polizia indaga per chiarire le circostanze esatte di quanto accaduto, conclude il comunicato.

Commenti
 
Zico 1 settimana fa su tio
e non parliamo poi dell'ora in cui è stato effettuato lo sparo. In Grigioni se non sbagli la prescrizione di caccia dice che nel periodo invernale che dal 29 ottobre al 15 novembregli orari sono dalla mattina alle 6:45 all sera alle 17:30!
KilBill65 1 settimana fa su tio
E' facile confondersi....Povero cane...Ma anche se era una volpe lasciala andare no!!....
Verena 1 settimana fa su tio
Niente contro i vecchietti, anch io sono una. Ma quando hai 80 anni, non si può piu vedere bene. Deve depositare il brevetto di caccia prima di sparare a un bambino nella convinzione che si trattasse di un capriolo.!!!!!
pillola rossa 1 settimana fa su tio
La prossima volta impallineranno lui pensando che si tratti di un cervo. Avanti così!
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
cane
volpe
polizia
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-22 08:24:46 | 91.208.130.87