Keystone
NEUCHÂTEL
07.12.2017 - 12:120

Progetto pilota in Romandia: alla Caritas la protezione giuridica dei richiedenti l'asilo

Il mandato era stato messo a concorso il primo settembre 2017 e l'offerta di Caritas Svizzera è risultata la migliore

BOUDRY - Caritas Svizzera sarà responsabile di garantire la protezione giuridica dei richiedenti nei centri federali d'asilo di Boudry (NE) e Giffers/Chevrilles (FR), nei quali è in corso un programma pilota per testare le nuove procedure celeri. Lo ha annunciato oggi la Segreteria di Stato della migrazione (SEM).

Il mandato era stato messo a concorso il primo settembre 2017 e l'offerta di Caritas Svizzera «è quella economicamente più conveniente e che meglio adempie i requisiti qualitativi», precisa la SEM. L'inizio è previsto per il 3 aprile 2018.

Le domande d'asilo trattate nei due centri durante la fase pilota sono regolate dall'ordinanza del 4 settembre 2013 sulle fasi di test. I richiedenti la cui domanda sarà trattata nel quadro del progetto pilota hanno quindi diritto a consulenza e patrocinio gratuiti.
 
 

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
pilota
caritas
asilo
progetto pilota
settembre
protezione
caritas svizzera
progetto
protezione giuridica
svizzera
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-12 09:10:18 | 91.208.130.86