keystone
BERNA
05.10.2017 - 18:170

Sommaruga scossa dalla sorte dei migranti di Agadez

La maggior parte di questi migranti, provenienti spesso da Libia e Algeria, hanno percorso decine di chilometri nel deserto rischiando la vita

BERNA - La consigliera federale Simonetta Sommaruga, nel suo ultimo giorno di visita in Niger, si è recata oggi al centro dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM) di Agadez nel nord del Paese. La delegazione svizzera, composta di una decina di persone, è stata profondamente scossa dalla sorte di circa 500 migranti che hanno recentemente trovato rifugio in questo campo.

Il centro di Agadez fornisce assistenza, consulenza e aiuto al ritorno volontario ai migranti arenatisi durante la rotta migratoria alle porte del deserto.

La maggior parte di questi migranti, provenienti spesso da Libia e Algeria, hanno percorso decine di chilometri nel deserto rischiando la vita. Piantati in asso dai passatori nel Sahara, torturati al loro passaggio in Libia o ricacciati dai soldati algerini alla frontiera tra Algeria e Niger, sono tutti candidati volontari al ritorno nei loro paesi (tra gli altri Guinea Conakry, Nigeria, Camerun).

L'OIM li ha soccorsi nel loro viaggio nel deserto divenuto un vero cimitero a cielo aperto. Dopo aver visitato un'infermeria della Croce Rossa francese e una sede regionale del Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR) ad Agadez, la responsabile del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) ha preso l'aereo nel tardo pomeriggio per rientrare Svizzera.

Commenti
 
GIGETTO 2 mesi fa su tio
Quando la Ro$$a $ommaruga va in giro per il mondo porta a casa solo rogne e gabole!!
elvetico 2 mesi fa su tio
Sicuramente ci sono milioni di poveracci in cerca di un "mondo migliore" in Europa ma bisogna rendersi conto che l'Europa (Svizzera compresa) non può salvare tutti i poveracci d'Africa e nemmeno di altri Continenti. Che facciamo ? importiamo milioni di poveracci africani e non africani in Europa, e dopo ?
Lonely Cat 2 mesi fa su tio
@elvetico Più che dopo io direi, e adesso? :)
gp46 2 mesi fa su tio
E dei due richiedenti d'asilo tunisini ( in guerra non si sa con chi) arrestati a Chiasso cosa ne pensa, signora Sommaruga?
aquila bianca 2 mesi fa su tio
@gp46 ssssccccttttt.... non disturbarla durante la pennichella post-pranzo .... ;o) Tra qualche giorno, la informeranno della cosa ... ora non é ancora pronta a rispondere alla tua domanda... ;xD Abbi pazienza.... prima deve fare FP1-2-3-4 e Q2-1 .... ;-))))))))))))))))))))))))))) Buona serata gp46 ;-***
shooter01 2 mesi fa su tio
a prescindere dal fatto che io SONO FERMAMENTE CONVINTO che dietro a queste storie strappalacrime si nasconda un'invasione A SCOPO ECONOMICO, il fatto che sia proprio lei a dare aria ai fiati, me lo rende ancora più odioso. Capisco quel partito che non ha certamente grosse risorse quanto a simpatia e capacità, ma tante volte chi fa pubblicità al prodotto, ne determina, in parte, o il successo o il fallimento.
matteo2006 2 mesi fa su tio
Partono loro i giovani perché hanno la forza di intraprendere il viaggio. Per fare questo spendono tutti i soldi che hanno in famiglia, lasciano tutti al paese senza più nulla solo la speranza che il figlio arrivi in europa. Si fermano nei vari paesi lavorano per racimolare i soldi per i passatori. Una volta arrivati in Europa l'obiettivo è portare tutta la famiglia nel paese dove sono arrivati. E tò che peccato non vengono accettati. Ma per quale motivo? perchè gli stati sono cattivi? no perchè nel loro paese non c'era nessun bisogno di fuggire, no ci sono guerre, non sono in pericolo di vita e nient'altro. Giusto cercano un paese migliore, ma non lo cerchi andando in un nuovo paese e sperare che tutto ti venga dato a te e alla tua famiglia, entrando illegalmente, nessuna possibilità di lavoro e prospettiva futura zero solo la speranza che lo stato che li ha accolti paghi per loro. Se vogliono cambiare paese ed è legittimo nessuno ha nulla da ridire ti muovi in tal senso come farei io ma sicuro non entro illegalmente in un paese e spero che mi venga dato un tetto un pasto gratis ecc. La stra grande maggioranza di queste persone che state difendendo sono migranti economici e non stanno fuggendo da niente. Questo è triste ma purtroppo se non si mette un freno a questa migrazione incontrollata e non dettata da reali problemi nei loro paesi il pentolone europa prima o poi scoppierà. Basta poi fare quattro calcoli e vedere chi realmente ci guadagna in questa migrazione, tra costruzione di centri nuovi da milioni e milioni di franchi e stiamo parlando di 50-60 mica bruscoletti, e solo per il ticino, che verranno aperti tra 2-3 anni e per chi? ma questa è la prospettiva e la soluzione dei governi? aprire centri per dare lavoro agli aiuti sociali alle ditte di costruzione e sicurezza? Con quei soldi in un paese come Libia o Algeria costruisci 20-30 centri compresi di ospedali, scuole e quant'altro. Ma no non si vuole più mettere piede in questi paesi e continuiamo con la favoletta che in passato gli europei sono andati giù a fare casino e quindi ora non si fa più nulla ma appunto facciamo lavorare "i nostri" qui aprendo nuove strutture che prima o poi non serviranno più o sbaglio oppure c'è la prospettiva che tutto questo continui all'infinito e che non si troverà mai una soluzione migliore, si vuole credere davvero che queste persone vengono per vivere nei centri di accoglienza, o aspettare un si o un no dallo stato per rimanere o essere rimpatriati? a si giusto anche le compagnie aeree hanno il loro bel lauto guadagno basti guardare quanto costa rimpatriare un migrante. Il migrante paga per venire in Europa e l'Europa paga per rimandarlo a casa. Il cerchio torno in molti ci guadagnano MA sicuro non ci guadagno niente queste persone e men che meno i cittadini dei paesi che li accolgono.
rosi 2 mesi fa su tio
@matteo2006 la situazione non è così semplice come la descrivi, ti consiglio di prendere contatto con le associazioni che si occupano di migranti, avrai così la possibilità di parlare direttamente con questi giovani migranti e ti diranno perché hanno lasciato il loro paese anche se non vi è guerra. Non sono ILLEGALI vengono regolarmente registrati. Chi viene dall'Eritrea per esempio non sono in guerra ma manca loro la libertà d'espressione ed i giovani uomini sono obbligati ad entrare nell'esercito per anche più di 10 anni. Saresti disposto ad accettare per te una simile situazione? Non mi ripeto ma se vuoi leggi sotto, quello che ho espresso riguardante la situazione gravissima della POLITICA MONDIALE, su questo dovrebbero lavorare i politici di tutto il mondo.
matteo2006 2 mesi fa su tio
@rosi La politica mondiale e tutti i problemi legati alla migrazione di massa non la si risolve costruendo centri di accoglienza in ogni comune della svizzera, ne dando asilo a giovani che fuggono dal loro paese per non fare il militare ne incentivando questa migrazione. Paura del giudizio? quelli che se ne vanno dal loro paese mica si fanno tanti problemi per quelli che rimangono giù a fare il militare. Bloccare tutti e smetteranno di spendere i loro risparmi per rischiare la vita e finire in un centro di accoglienza a lampedusa senza prospettiva di un futuro con un lavoro in europa. Ripeto con i soldi che vengono spesi per costruire centri qui in europa gli si ricostruisce un intero paese dando lavoro alle persone del posto non a chissà chi. Ma si tanto siamo ricchi no in Europa siamo pieni di soldi e possiamo permettercelo. Io continuo a pensare che qui troppa gente ci sta mangiando sopra a queste persone e i soldi arrivano dalle nostre tasche ma andrà avanti così perché quelli che lavorano per pagare le imposte non hanno tempo di andare a manifestare e tirare fuori un casino che ti ribalta mezza europa, no appunto loro vanno a lavorare e in più sono gli stupidi che non capiscono la situazione degli di queste povere persone.
Thor61 2 mesi fa su tio
Escludendo tutte le altre considerazioni del caso, ma solo io vedo <strong> "Tanto Amore"</strong> negli occhi di quei ragazzi? Il primo poi! Secondo me la signora dovrebbe ringraziare moltissimo quelli dietro con le braccia conserte che impediscono alle <strong> risorse</strong> di far danni gravi.
Mattiatr 2 mesi fa su tio
Ogni mattina percorro 50 Km per andare a lavoro. Rischio la vita visto che sulle strade alcuni elementi meno dotati al volante di una gallina. Stessa storia la sera ma con più traffico. Tutti i giorni, tutto l'anno e spero fino ai 60 anni. 500 Km a settimana, 2000 al mese, 24000 all'anno, ... A quando l'intervista e i politici che mi sostengono e difendono?
GIGETTO 2 mesi fa su tio
E chi se ne frega dei migranti di Agadez e della $ommaRUGA!!
Danny50 2 mesi fa su tio
Ma che stia a casa e guardi i bisogni dei nostri anziani che vivono di sola AVS, invece di andare a scialacquare a destra e a manca con i soldi degli altri.
beta 2 mesi fa su tio
Certo é che il miraggio di una vita da mantenuti é senz'altro meglio che lavorare per il proprio paese ! Poi come la pianista va ad alimentare incertezze é proprio il colmo . E il colmo é che é profumatamente pagata per sperperare i soldi dei contribuenti . Poi chi scrive che rischiano la pelle per invaderci é una barzelletta. Non gliel'ha ordinato il dottore di intraprendere una vita di sbandati e disadattati . A meno che, i soliti buonisti, ne prendano qualcuno a casa loro .
tip75 2 mesi fa su tio
dico ciò pur rispettando tutto l orrore che l essere umano subisce e provoca sia chiaro
tip75 2 mesi fa su tio
la sommaruga può andare a vivere in Africa e con tutto quello che ha guadagnato qui mantenere mezzo continente fino alla fine dei suoi giorni
giorgioco44 2 mesi fa su tio
Non ho mai capito come fanno a lasciare le loro famiglie x andare dove sanno che avranno tanti problemi....sono tanti anni che sanno dei problemi arrivati in Italia, penso che al loro paese, giovani e forti possano fare tante cose .....
Thor61 2 mesi fa su tio
@giorgioco44 Perchè ci sono personaggi sinistroidi come la signora che vanno sul posto a dirgli come verranno mantenuti a spese di tutti se vengono in europa, quindi perchè restare a casa e faticare per mettere a posto la loro nazione.
rosi 2 mesi fa su tio
@giorgioco44 leggi il Fondo del Sacco di Plinio Martini e capirai perché si lasciano le proprie famiglie. Approfondisci cosa avvenne da noi nel Canton Ticino dove la maggior parte dei giovani uomini lasciarono la propria patria per tentare la fortuna oltre oceano.
beta 2 mesi fa su tio
@rosi C'é solo una piccolissima differenza tra questi clandestini; QUELLI, i nostri vecchi EMIGRANTI, si sono pagati TUTTO e hanno lavorato duramente . Forse non arrivi a vederci la differenza !
lo spiaggiato 2 mesi fa su tio
@rosi Leggere il Plinio Martini?.... mi sa che è più facile leggere il mattino... :-))))
lo spiaggiato 2 mesi fa su tio
@beta Ti dimentichi dei ticinesi che facevano i delinquenti all'estero... E non erano pochi... Ce n'era persino uno che ai tempi era uno dei più ricercati in america... Se ricordo bene era di robasacco... aha aha aha il nome è una garanzia... :-))))
rosi 2 mesi fa su tio
@beta anche loro vorrebbero lavorare e vivere dignitosamente, purtroppo la situazione reale politico-sociale mondiale non permette a molti di loro di lavorare. Sai benissimo come è la situazione lavorativa soprattutto per chi non ha un'adeguata formazione. Questo però non giustifica un accanimento contro i migranti, loro sono l'ultima catena di un sistema MONDIALE POLITICO allo sfascio.
volabas 2 mesi fa su tio
@beta sicuramente la rosi non la vede la differenza
aquila bianca 2 mesi fa su tio
@volabas Decisamente orba in questo caso... Saluti ;-)
matteo2006 2 mesi fa su tio
@rosi E quale lavoro può dare l'italia o la Svizzera a queste persone?
beta 2 mesi fa su tio
@lo spiaggiato Era magari un Mordasini che però il viaggio se l'era pagato e quando era arrivato in America , con documenti validi , dopo controlli e quarantena ha cominciato a dover lavorare ? Quelli che arrivano adesso invece sono tutti santi ??? Ha, ha, ha, ha, .
El Jardinero 2 mesi fa su tio
Mi piacerebbe che chi parla contro i migranti facesse solo 1 giorno il migrante (se lo passa intero) e poi riprende il ganasa ...
pontsort 2 mesi fa su tio
E la signora é cosciente che queste persone affrontano queste sofferenze perché sanno che arrivati in europa hanno vitto e alloggio pagato e basterebbe togliergli questa certezza per non farli piu partire?
rosi 2 mesi fa su tio
@pontsort e tu sai da cosa scappano, cosa hanno vissuto nei loro paesi d'origine? Non pensare che lasciare la propria patria, la propria famiglia sia facile. Partire per loro è sperare di trovare un mondo migliore.
gp46 2 mesi fa su tio
@rosi Giusto. Ma sta a noi, o meglio a chi ne avrebbe la possibilità, di fare in maniera che i miliardi che vengono mandati nei loro paesi d'origine cadano nelle mani giuste per costruire infrastrutture e quant'altro per un futuro migliore. Certo, é piu' comodo e facile aprire le porte a tutti e passare per salvatori del mondo (ipocrisia pura), che andare a picchiare sulle mani al dittatore di turno...
Zico 2 mesi fa su tio
@rosi dalla foto sembrano tutti vecchi, madri con bambini piccoli e donne sole. certo che troveranno un mondo migliore. ma forse essendo giovani il mondo migliore se lo dovrebbero costruire a casa loro
pontsort 2 mesi fa su tio
@rosi Aiutare qualche miliaia che riesce a raggiungere l'Europa non aiuta i milioni che rimangono a casa, e non sarebbe nemmeno praticabile farli venire tutti in europa.
El Jardinero 2 mesi fa su tio
@Zico Seeeee certo a casa loro se gliela raduno al suolo cosa costruiscono a casa loro ? I castelli di terra ?
Thor61 2 mesi fa su tio
@El Jardinero Molti anni fa la FIAT gli regalò un mare di macchine agricole ad alcuni paesi africani. MAI usati hanno fatto la ruggine,e l'unica cosa che hanno fatto è stato smontarli per pescare acqua anzichè coltivare la terra. Così tanto per dire, se poi ci spiegassero da quali catastrofi scappano non sarebbe male, invece che cercare di mettere a posto il loro paese preferiscono farsi mantenere in europa.
Zico 2 mesi fa su tio
@El Jardinero allora è giusto che fuggano, lasciando vecchi, donne e bambini senza casa e senza cibo. la libertà gliela porteranno su un piatto d'oro..chi? io ho solo detto che nella foto vedo solo baldi giovani e mi sembrano in carne, ma forse la foto è truccata!
rosi 2 mesi fa su tio
@gp46 il problema è complesso e non si può banalizzarlo. Personalmente penso che chi arriva da noi, la maggior parte, scappa da guerre, fame e, come tutti noi, sogna di poter vivere in pace e vedere per loro e per la propria famiglia un futuro sereno. Vi è poi l'aspetto POLITICO MONDIALE che fa acqua da tutte le parti. Troppi interessi economici: petrolio, armi, droga, degrado socio-culturale blocca un minimo processo di pace e qui sono molto pessimista, non vedo una via d'uscita.
rosi 2 mesi fa su tio
@gp46 loro sono la catena finale e dolorosa di una complessa situazione: fuggono da guerre, fame, dittature, sono esasperati e peggio di così non si possono trovare e quindi scappano dai loro paesi per tentare di avere una vita dignitosa per loro stessi e per le loro famiglie. Non abbiamo fatto così anche noi nel periodo di povertà, fame che il Ticino ha avuto? Poi vi è la POLITICA MONDIALE disastrosa che fa poco per risolvere i gravi problemi, troppi interessi economici in gioco? Armi, droghe, petrolio,degrado culturale-sociale? Vogliamo partire da qui?
pontsort 2 mesi fa su tio
@rosi Smettiamola di paragonare fatti non paragonabili. I nostri vecchi migravano verso regioni che consideravano libere ed infatti le popolazioni che ci abitavano da millenni sono state eliminate e poste in riserve. Oltretutto non trovavano la pappa pronta, ma dovevano costruirsi una nuova vita da zero e senza aiuti. Spesso poi la situazione che trovavano era anche peggio di quella che lasciavano.
Thor61 2 mesi fa su tio
@rosi <strong>NON SCAPPANO DA GUERRE</strong> (Ma i vecchietti e le famiglie come mai non scappano?) o altro, vengono /b]INVITATI[/b] ad arrivare in europa per <strong>IDEOLOGIA</strong> da personaggetti come la sommaruga, e forse di interessi, (Quello di distruggere un continente sicuramente), altri hanno provato a fartelo capire, ma a quanto pare fai orecchio da mercante, questa è un'I<strong> NVASIONE</strong> (Forse) controllata. Poi paragonare i nostri avi agli odierni <strong> CLANDESTINI</strong> è a dir poco <strong>IGNOBILE</strong> , quasi tutti loro erano chiamati per lavorare (E non a caxxeggiare col natel di ultima generazione e GRATIS per le strade, in Italia a chi ha chiesto loro di fare alcuni lavori socialmente utili hanno risposto "Picche" altro che lavorare. Concordo che la politica attuale fa schifo a dir poco, ma sono quasi sempre di sinistra, che dire demenziali è fare un complimento, in GB sembra che non si possa più dire prima e dopo cristo, per non offendere gli altri, e ancor peggio agli altri nemmeno interessava la cosa, all'ora mi domando lo fanno apposta per rendersi più idioti di quanto già lo siano?
rosi 2 mesi fa su tio
@Thor61 non mi dilungo, ti consiglio di parlare personalmente con questi migranti, conoscere la loro storia, il loro passato, i loro sogni e poi ne riparleremo.
Thor61 2 mesi fa su tio
@rosi NON SERVE parlare con i migranti o le organizzazioni "Umanitarie" (Con il denaro ALTRUI naturalmente) NON SCAPPANO da guerre o simili, vengono perchè devono ISLAMIZZARE un altro continente (In Africa l'islam ha già attecchito alla grande e i risultati si vedono alla grande) altro che necessità di vita come raccontano FALSAMENTE i media. Scendere dalla cattedra del buon samaritano non ti farebbe male, altri che non pensano che tutto questo sia giusto, magari prestano maggior attenzione verso il prossimo senza necessariamente portarsi a casa il bisognoso di turno. Poi se sei islamico/ca è un altro fattore, cioè porti acqua al tuo mulino, altrimenti in caso contrario proprio non riesco a capire come ci si possa autoledere. Qui la chiudo perchè se è l'ideologia a scrivere non ha alcun senso andare oltre, non devo insegnare niente a nessuno, per cui Saluti
F.Netri 2 mesi fa su tio
@rosi Invece di voler parlare personalmente con gente che viene da migliaia di Km di distanza da te, comincia a parlare personalmente con il tuo vicino di pianerottolo.
rosi 2 mesi fa su tio
@F.Netri non mi conosci cosa dici? Come sei superficiale, parli di me senza sapere nulla. Questo è un esempio lampante di come si possono dare giudizi sbagliati sulle persone, questo vale anche con le conclusioni superficiali ed affrettate che si danno ai migranti pur non conoscendo nulla di loro.
aquila bianca 2 mesi fa su tio
@rosi Beh.... tu dici a Netri "non mi conosci cosa dici?" In cambio tu conosci vita morte e miracoli di tutti i migranti... ?? Non ti sei fatta una domanda basilare; come mai fino a pochi anni fa, sono riusciti a sopravvivere nelle loro terre... ??? .... e non alludo alla Siria ovviamente.... Come mai per primi sono arrivati solo "baldi giovanotti" in massa, abbandonando donne bambini e anziani se veramente erano in pericolo... ??? Vedi, tu dici ad altri di non "giudicare" i tuoi scritti perché di te non sanno nulla, però difendi un'invasione di massa che é palesemente la copertura di mafie, che vengono foraggiate da queste transumanze di esseri umani africani. E secondo te, dove la mettiamo noi l'Africa intera... ??? Vai via da casa tua per lasciar loro il posto... ?? Come li impieghiamo tutti questi "pori cristi" se già non riusciamo a trovare impieghi per i nostri giovani... ?? Va bene essere dalla parte dei bisognosi, ci mancherebbe, ma bisogna fare le cose che possiamo permetterci, per il nostro e il loro bene. Anche la Germania dopo il famoso WILLKOMMEN ha cambiato le regole e forzatamente, visto che non sanno più dove metterli. Credi che i veri bisognosi siano riusciti a procurarsi il denaro per poter scappare da una guerra... ?? Mi spiace dirtelo, ma sei una sognatrice e anche un'illusa, con o senza il libro di Plinio Martini.... Cordialmente....neh....
rosi 2 mesi fa su tio
@Thor61 non continuo la discussione ma ti consiglio veramente di conoscere personalmente alcuni di questi migranti, per farti un'idea corretta su di loro. Non sono ne samaritana, ne islamica, ne religiosa, sono semplicemente un essere umano che si confronta con altri essere umani uguali a noi.
beta 2 mesi fa su tio
@rosi Allora vai in Africa e datti da fare ! Non con chiacchiere .
aquila bianca 2 mesi fa su tio
@beta E zac.... non ti ha più risposto, colpita e affondata... ;-))))) Bravo beta*, sintetico ma incisivo. Buona serata ciaoooooooooooooooo ;-***
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
agadez
deserto
libia
algeria
sorte
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-12 13:11:56 | 91.208.130.87