OBVALDO
30.12.2014 - 14:550

Sbagliò aerodromo, è un errore "grave"

ALPNACH - Il pilota del Piper Chenne, un 55enne germanico, che nell'aprile 2012 ha scambiato l'aeroporto militare di Alpnach (OW) per l'aerodromo di Buochs (NW) ha commesso una infrazione giudicata "grave". A causa della sua errata valutazione, aveva sfiorato un elicottero Super Puma dell'esercito. Lo afferma il rapporto sull'incidente pubblicato oggi dal Servizio d'inchiesta svizzero sugli infortuni (SISI).

L'uomo aveva ricevuto l'autorizzazione di atterrare a Buochs, ma si è posato per sbaglio all'aerodromo militare di Alpnach. Appena accortosi dell'errore, l'oggi 55enne è ripartito passando a soli 90 metri da un elicottero Super Puma delle Forze aeree svizzere che si apprestava a posarsi, assieme ad un secondo apparecchio, ad Alpnach.

Quando si vola in montagna, scrive ilo SISI, c'è il rischio di confondere le valli. Ed è proprio ciò che è capitato in questo caso: per il pilota Alpnach era più visibile di Buochs, tanto che verosimilmente quest'ultimo scalo non è neanche stato visto dal germanico.

Visto che il Piper non puntava verso il loro scalo, i controllori di volo di Buochs hanno contattato i colleghi di Alpnach che a loro volta hanno informato i piloti dei Super Puma.

Ats

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
alpnach
buochs
aerodromo
puma
super
errore
super puma
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-11 10:37:13 | 91.208.130.86