Keystone
NATIONAL LEAGUE
10.11.2017 - 07:000

Le difficoltà del Losanna, Nodari: «Avvio difficile, ma vogliamo i playoff. Il Ticino? Mi manca»

Il difensore dei vodesi si è espresso in merito al momento poco positivo che sta attraversando la sua squadra

LOSANNA - Tutti (o quasi) in estate parlavano di un Losanna rinforzato e competitivo. Il ghiaccio, per il momento, ha però detto altro. La classifica, infatti, è deficitaria. Il tempo per rimediare chiaramente non manca, a partire dalla delicata sfida di martedì in programma a Malley contro l'Ambrì. Un vero e proprio scontro diretto: in palio ci saranno punti pesantissimi in ottica playoff.

Ne abbiamo discusso con il ticinese Matteo Nodari, in riva al Lemano ormai da tre anni. Il difensore 29enne, cresciuto a Lugano, ha ammesso di avere un po' di nostalgia del suo Ticino...

Matteo, sin qui la vostra è stata una stagione travagliata...
«Su di noi quest'estate c'erano tantissime aspettative. Il fatto che ad inizio campionato abbiamo disputato tante partite fuori casa non ci ha di certo aiutato, ma questa non dev'essere una scusa. Poi, come tutti sappiamo, c'è stato il cambio di allenatore. Dunque sì, diciamo che è stato un avvio di stagione un po' tormentato. Ora siamo reduci da tre sconfitte un po' diverse per come sono maturate, contro il Lugano l'abbiamo letteralmente buttata via, contro il Berna è sempre una partita difficile mentre con il Servette abbiamo disputato un pessimo incontro».

Nonostante ciò la riga è vicinissima... 
«Chiaramente i playoff restano il nostro obiettivo. Il problema è che le squadre che stanno sopra di noi continuano a vincere. Anche lo stesso Kloten, con il rientro di Santala, si è risvegliato...». 

Cos'è cambiato con Yves Sarault sulla panchina?
«Alcune situazioni di gioco sono inevitabilmente mutate, ora esercitiamo maggior forechecking. Inoltre, durante questa pausa, stiamo lavorando molto anche sul boxplay».

Nelle ultime partite ti abbiamo visto spesso in attacco...
«Ad inizio campionato ho giocato un paio di partite in difesa per poi passare all'attacco a causa di alcuni infortuni. Già nell'ultimo incontro a Ginevra, però, sono tornato nel mio ruolo naturale». 

... avevi già ricoperto in passato questo ruolo?
«Forse una volta in età novizi. Devo dire che mi diverto molto anche in attacco, ma in certe situazioni vedo che mi mancano gli automatismi...». 

Passiamo alle ticinesi. Che idea ti sei fatto sull'Ambrì?
«Alla Valascia è sempre difficilissimo giocare, e lo abbiamo visto anche noi qualche settimana fa. Sta sfruttando i suoi punti forti, fa un forechecking importante e mette in pratica un hockey molto aggressivo. La squadra rispetto all'anno scorso non è cambiata tantissimo, eppure il miglioramento è sotto gli occhi di tutti. Inoltre hanno un portiere che sta sfoderando delle ottime prestazioni. Sì, penso che i biancoblù possano battersi sino alla fine per un posto nei playoff...». 

... e il Lugano?
«Sono completi e hanno due ottimi portieri. Offensivamente, poi, sono incredibili. Il fatto che stiano giocando senza Brunner e Bürgler fa capire quanto questa compagine sia veramente forte. Hanno tutte le carte in regola per vincere il titolo...». 

Il tuo contratto a Losanna è in scadenza alla fine della prossima stagione. Poi ti rivedremo in Ticino?
«È chiaro che quando nasci e cresci in Ticino non può non mancarti la tua regione. Ce l'ho nel cuore. Prima o poi mi piacerebbe tornare, ma nella carriera non si sa mai quello che può succedere. Con una famiglia e due bambini, però, il grande desiderio è quello di rientrare in Ticino...».

Commenti
 
sergejville 2 mesi fa su tio
Bravo Matteo, difensore affidabile, ragazzo in gamba, luganese doc. Trovare un posto nell'HCL del futuro non sarà facile però. Forza!
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
ticino
losanna
playoff
nodari
avvio
partite
stagione
lugano
attacco
Risultati
16.01.2018
LNA
overtime
Zugo
Friborgo
2-1
(0-0 1-1 0-0 1-0)
overtime
Ginevra
Berna
2-3
(0-0 2-0 0-2 0-1)
17.01.2018
LNB
rigori
Winterthur
Lakers
3-4
(1-1 1-1 1-1 0-0 0-1)
18.01.2018
NHL
3. tempo
BOS Bruins
MON Canadiens
4-1
(1-1 1-0 2-0)
1. tempo
in corso
ANA Ducks
PIT Penguins
0-0
(0-0)
19.01.2018
LNA
19:45
Davos
Friborgo
19:45
Losanna
Lugano
19:45
Langnau
Kloten
19:45
Zurigo
Bienne
19:45
Zugo
Ambrì
LNB
19:45
Zugo Academy
Ticino Rockets
19:45
Visp
Olten
20:00
La Chaux de Fonds
Ajoie
20:00
Langenthal
Winterthur
20:00
Turgovia
Lakers
Ultimo aggiornamento:18.01.2018 04:20
Classifiche
HOCKEY LNA
1
Berna
40
84
2
Zugo
40
71
3
Bienne
40
69
4
Lugano
40
68
5
Davos
40
64
6
Zurigo
40
62
7
Friborgo
40
60
8
Ginevra
41
60
9
Losanna
39
53
10
Langnau
40
52
11
Ambrì
40
41
12
Kloten
40
36
Ultimo aggiornamento:18.01.2018 04:39
HOCKEY LNB
1
Lakers
34
80
2
Langenthal
35
67
3
Olten
35
67
4
Ajoie
35
63
5
Visp
35
58
6
Turgovia
35
54
7
La Chaux de Fonds
34
51
8
Zugo Academy
35
44
9
GCK Lions
35
40
10
Winterthur
35
31
11
Ticino Rockets
34
18
Ultimo aggiornamento:18.01.2018 04:39
NHL
EASTERN ATLANTIC
1
TB Lightning
44
65
2
BOS Bruins
43
58
3
TOR Leafs
46
54
4
DET Wings
44
43
5
FLO Panthers
43
42
6
MON Canadiens
45
42
7
OTT Senators
42
39
8
BUF Sabres
44
31
EASTERN METROPOLITAN
1
WAS Capitals
45
59
2
NJ Devils
43
54
3
COB Jackets
46
53
4
NY Rangers
45
51
5
PIT Penguins
46
51
6
NY Islanders
46
50
7
PHI Flyers
44
48
8
CAR Hurricanes
45
48
WESTERN CENTRAL
1
WIN Jets
46
59
2
NAS Predators
43
58
3
STL Blues
47
57
4
DAL Stars
46
55
5
MIN Wild
46
53
6
COL Avalanche
43
51
7
CHI Blackhawks
45
50
WESTERN PACIFIC
1
VEGAS Knights
43
61
2
SJ Sharks
43
54
3
CAL Flames
45
54
4
LA Kings
44
53
5
ANA Ducks
45
49
6
EDM Oilers
46
43
7
VAN Canucks
45
42
8
ARI Coyotes
46
28
Ultimo aggiornamento:18.01.2018 04:39
ULTIME NOTIZIE Sport
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 05:04:54 | 91.208.130.87