Keystone
SERIE A
12.09.2017 - 16:010

«Che errore lasciare Napoli», Behrami si racconta tra Italia, pestoni e la dialettica di Delneri

Il centrocampista rossocrociato ha ripercorso la sua carriera: «In Premier nessuno ti vizia. La Lazio? Ho fatto scrivere dall'avvocato: un errore che non rifarei»

UDINE (Italia) - «Che errore è stato chiudere con il Napoli per andare all'Amburgo: ho lasciato una piazza incredibile, la Champions per andare a finire in un gran casino, con quattro cambi di allenatore». In un'intervista concessa alla Gazzetta dello sport Valon Behrami ha parlato del suo presente all'Udinese, dove si è subito dimostrato leader, e della sua carriera.

In maglia azzurra il centrocampista rossocrociato ha vissuto i suoi momenti migliori, tant'è che il tecnico che lo ha segnato di più è stato «Mazzarri al Napoli: mi ha fatto migliorare molto dal punto di vista del carattere, a rispettare i compagni, a comportarmi da professionista».

Prima dei partenopei ci fu l'esperienza con la Lazio, chiusa però male «Non male: malissimo. Non mi sono presentato in ritiro, ho fatto scrivere dall’avvocato, volevo andarmene. Errori che ora non rifarei». Poi più recentemente West Ham con Zola e Watford con Mazzarri: sempre allenatori italiani. «I migliori. E la Premer è diversa, ti fa diventare un giocatore vero, torni con una mentalità diversa. Nessuno ti vizia, come in Italia. Ti devi arrangiare: se prendi un pestone in allenamento, ti alzi e continui. Il calcio che piace a me: aggressivo, ma non violento. Il problema è che quando superi i 30 anni non riesci più a tenere certi ritmi. Senza contare che nel 2009, quando mi sono rotto i legamenti del ginocchio, ho seriamente temuto di dover chiudere col calcio». E Delneri? Non parla un po’ troppo veloce? «In allenamento si capisce tutto, in partita è più complicato: col Genoa ogni tanto dovevo farmi ripetere qualcosa dai compagni...».

Commenti
 
Sadat Xhelili 4 mesi fa su fb
Luigi Scotto
Andrea Ciro Pizzo 4 mesi fa su fb
Sergio Oliboni 4 mesi fa su fb
Ma vada via al CÜÜ venduto !!!!
Franca Rinaldi 4 mesi fa su fb
Cara RSI. Quest'anno purtroppo non vedrò mai la Juventus essendo in concomitanza col Basilea e voi senza'altro farete vedere la squadra Svizzera. L'anno scorso vi avevo fatto anche un mucchio di pubblicità...va beh.
Sylvan Rusca 4 mesi fa su fb
Secondo te la televisione Svizzera deve dare precedenza ad una squadra italiana piuttosto che svizzera?
Ded Tedi Karaqi 4 mesi fa su fb
Sylvan Rusca be ci sta provando dai
Franca Rinaldi 4 mesi fa su fb
Lo so infatti quando ho visto che il Basilea età di martedì mi ero messa già il cuore in pace....Forse però c'erano più telespettatori a vedere la Juve.
Francesco Durante 4 mesi fa su fb
Franca Rinaldi scrivimi in privato ciao
Luca Riboni 4 mesi fa su fb
giusto far vedere il basilea, che sono svizzeri...i ndranghetisti ladri della giufentus - che col ca*** che vinceranno mai la coppa - li faccia vedere canale5....almeno il basilea delinquenti come moggi non li ha mai messi.
Giuseppe Minafra 4 mesi fa su fb
Meno male che è cresciuto a Stabio, un po' di italiano dovrebbe averlo imparato. Fosse cresciuto a Winterthur cosa avrebbe capito? :D
Potrebbe interessarti anche
Tags
italia
errore
napoli
delneri
behrami
Risultati
11.12.2017
Challenge League
2. tempo
Sciaffusa
Wil
2-1
(2-1)
17.12.2017
Super League
2. tempo
Grasshopper
Basilea
0-2
(0-1)
2. tempo
Losanna
Zurigo
5-1
(4-0)
2. tempo
Lucerna
Young Boys
2-4
(0-2)
21.01.2018
Serie A
2. tempo
Atalanta
Napoli
0-1
(0-0)
2. tempo
Bologna
Benevento
3-0
(1-0)
2. tempo
Lazio
Chievo
5-1
(2-1)
2. tempo
Verona
Crotone
0-3
(0-1)
2. tempo
Sampdoria
Fiorentina
3-1
(1-0)
2. tempo
Udinese
SPAL
1-1
(1-0)
2. tempo
Sassuolo
Torino
1-1
(0-1)
2. tempo
Cagliari
Milan
1-2
(1-2)
2. tempo
Inter
Roma
1-1
(0-1)
22.01.2018
20:45
Juventus
Genoa
02.02.2018
Challenge League
20:00
Aarau
Sciaffusa
20:00
Servette
Chiasso
20:00
Vaduz
Xamax
20:00
Wil
Wohlen
20:00
Winterthur
Rapperswil
03.02.2018
Super League
20:00
Basilea
Lugano
20:00
Lucerna
Losanna
20:00
Sion
Grasshopper
20:00
Young Boys
S.Gallo
20:00
Zurigo
Thun
Ultimo aggiornamento:21.01.2018 22:53
Classifiche
Super L.
1
Young Boys
19
40
2
Basilea
19
38
3
Zurigo
19
28
4
S.Gallo
19
27
5
Losanna
19
25
6
Grasshopper
19
24
7
Lugano
19
22
8
Thun
19
21
9
Lucerna
19
20
10
Sion
19
17
Ultimo aggiornamento:18.12.2017 23:47
Challenge L.
1
Xamax
18
46
2
Sciaffusa
18
36
3
Servette
17
35
4
Vaduz
18
26
5
Rapperswil
17
23
6
Chiasso
18
20
7
Aarau
17
18
8
Wohlen
17
13
9
Winterthur
18
12
10
Wil
18
11
Ultimo aggiornamento:12.12.2017 23:50
Serie A
1
Napoli
21
54
2
Juventus
20
50
3
Lazio
20
43
4
Inter
21
43
5
Roma
20
40
6
Sampdoria
20
33
7
Milan
21
31
8
Atalanta
21
30
9
Udinese
20
29
10
Torino
21
29
11
Fiorentina
21
28
12
Bologna
21
27
13
Chievo
21
22
14
Sassuolo
21
22
15
Genoa
20
21
16
Cagliari
21
20
17
Crotone
21
18
18
SPAL
21
16
19
Verona
21
13
20
Benevento
21
7
Ultimo aggiornamento:22.01.2018 06:11
ULTIME NOTIZIE Sport
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-22 07:02:03 | 91.208.130.86