Keystone
SERIE A
12.09.2017 - 16:010

«Che errore lasciare Napoli», Behrami si racconta tra Italia, pestoni e la dialettica di Delneri

Il centrocampista rossocrociato ha ripercorso la sua carriera: «In Premier nessuno ti vizia. La Lazio? Ho fatto scrivere dall'avvocato: un errore che non rifarei»

UDINE (Italia) - «Che errore è stato chiudere con il Napoli per andare all'Amburgo: ho lasciato una piazza incredibile, la Champions per andare a finire in un gran casino, con quattro cambi di allenatore». In un'intervista concessa alla Gazzetta dello sport Valon Behrami ha parlato del suo presente all'Udinese, dove si è subito dimostrato leader, e della sua carriera.

In maglia azzurra il centrocampista rossocrociato ha vissuto i suoi momenti migliori, tant'è che il tecnico che lo ha segnato di più è stato «Mazzarri al Napoli: mi ha fatto migliorare molto dal punto di vista del carattere, a rispettare i compagni, a comportarmi da professionista».

Prima dei partenopei ci fu l'esperienza con la Lazio, chiusa però male «Non male: malissimo. Non mi sono presentato in ritiro, ho fatto scrivere dall’avvocato, volevo andarmene. Errori che ora non rifarei». Poi più recentemente West Ham con Zola e Watford con Mazzarri: sempre allenatori italiani. «I migliori. E la Premer è diversa, ti fa diventare un giocatore vero, torni con una mentalità diversa. Nessuno ti vizia, come in Italia. Ti devi arrangiare: se prendi un pestone in allenamento, ti alzi e continui. Il calcio che piace a me: aggressivo, ma non violento. Il problema è che quando superi i 30 anni non riesci più a tenere certi ritmi. Senza contare che nel 2009, quando mi sono rotto i legamenti del ginocchio, ho seriamente temuto di dover chiudere col calcio». E Delneri? Non parla un po’ troppo veloce? «In allenamento si capisce tutto, in partita è più complicato: col Genoa ogni tanto dovevo farmi ripetere qualcosa dai compagni...».

Commenti
 
Sadat Xhelili 2 mesi fa su fb
Luigi Scotto
Andrea Ciro Pizzo 2 mesi fa su fb
Sergio Oliboni 2 mesi fa su fb
Ma vada via al CÜÜ venduto !!!!
Franca Rinaldi 2 mesi fa su fb
Cara RSI. Quest'anno purtroppo non vedrò mai la Juventus essendo in concomitanza col Basilea e voi senza'altro farete vedere la squadra Svizzera. L'anno scorso vi avevo fatto anche un mucchio di pubblicità...va beh.
Sylvan Rusca 2 mesi fa su fb
Secondo te la televisione Svizzera deve dare precedenza ad una squadra italiana piuttosto che svizzera?
Ded Tedi Karaqi 2 mesi fa su fb
Sylvan Rusca be ci sta provando dai
Franca Rinaldi 2 mesi fa su fb
Lo so infatti quando ho visto che il Basilea età di martedì mi ero messa già il cuore in pace....Forse però c'erano più telespettatori a vedere la Juve.
Francesco Durante 2 mesi fa su fb
Franca Rinaldi scrivimi in privato ciao
Luca Riboni 2 mesi fa su fb
giusto far vedere il basilea, che sono svizzeri...i ndranghetisti ladri della giufentus - che col ca*** che vinceranno mai la coppa - li faccia vedere canale5....almeno il basilea delinquenti come moggi non li ha mai messi.
Giuseppe Minafra 2 mesi fa su fb
Meno male che è cresciuto a Stabio, un po' di italiano dovrebbe averlo imparato. Fosse cresciuto a Winterthur cosa avrebbe capito? :D
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
italia
errore
napoli
delneri
behrami
Risultati
18.11.2017
Super League
2. tempo
Basilea
Sion
5-1
(0-1)
2. tempo
S.Gallo
Lugano
0-2
(0-0)
Challenge League
2. tempo
Rapperswil
Xamax
2-2
(1-0)
2. tempo
Winterthur
Wil
2-0
(1-0)
Serie A
2. tempo
Roma
Lazio
2-1
(0-0)
2. tempo
Napoli
Milan
2-1
(1-0)
19.11.2017
Super League
16:00
Grasshopper
Thun
16:00
Losanna
Lucerna
16:00
Young Boys
Zurigo
Challenge League
16:00
Chiasso
Wohlen
Serie A
12:30
Crotone
Genoa
15:00
Benevento
Sassuolo
15:00
Sampdoria
Juventus
15:00
SPAL
Fiorentina
15:00
Torino
Chievo
15:00
Udinese
Cagliari
20:45
Inter
Atalanta
Ultimo aggiornamento:18.11.2017 22:41
Classifiche
Super L.
1
Young Boys
14
30
2
Basilea
15
26
3
Zurigo
14
22
4
S.Gallo
15
21
5
Grasshopper
14
20
6
Losanna
14
16
7
Lugano
15
16
8
Thun
14
15
9
Lucerna
14
14
10
Sion
15
14
Ultimo aggiornamento:19.11.2017 03:06
Challenge L.
1
Xamax
15
37
2
Servette
15
32
3
Sciaffusa
14
30
4
Rapperswil
15
20
5
Vaduz
14
19
6
Chiasso
14
16
7
Aarau
15
14
8
Winterthur
15
11
9
Wohlen
14
11
10
Wil
15
8
Ultimo aggiornamento:19.11.2017 03:06
Serie A
1
Napoli
13
35
2
Juventus
12
31
3
Roma
12
30
4
Inter
12
30
5
Lazio
12
28
6
Sampdoria
11
23
7
Milan
13
19
8
Torino
12
17
9
Fiorentina
12
16
10
Atalanta
12
16
11
Chievo
12
16
12
Bologna
12
14
13
Udinese
11
12
14
Cagliari
12
12
15
Crotone
12
12
16
SPAL
12
9
17
Sassuolo
12
8
18
Genoa
12
6
19
Verona
12
6
20
Benevento
12
0
Ultimo aggiornamento:19.11.2017 03:06
ULTIME NEWS Sport
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-19 03:53:34 | 91.208.130.86